Resta in contatto

Approfondimenti

Obert, nota positiva rossoblù nel debutto in Serie A

Weekend senza dubbio particolare per il giovane difensore rossoblù Adam Obert. Chiamato da Mazzarri per l’infortunio di Godín, è stato catapultato in campo dalle circostanze. Una “prima” positiva in un pomeriggio amaro per il Cagliari

FRULLATORE. Per un giovane della Primavera, strappare la convocazione in prima squadra è sempre motivo di orgoglio. Respirare quell’atmosfera non era però una novità per Adam Obert, che già dall’estate con Semplici era stato aggregato ai “grandi”. Poi il dirottamento alla squadra di Agostini, di cui è un baluardo difensivo. L’infortunio occorso a Godín ha spinto Mazzarri a chiamare il giovane slovacco per Fiorentina-Cagliari. Partenza in panchina, poi a 20 minuti dalla fine si fa male anche Nández: il Mister butta nella mischia il classe 2002 per il debutto assoluto in Serie A.

BUONA LA PRIMA. Contro ogni possibile previsione, proprio Obert si è rivelato la nota più positiva di un pomeriggio avarissimo di soddisfazioni: è entrato con il piglio giusto, senza timori reverenziali, producendo qualche giocata degna di nota per personalità e spirito di iniziativa. A Firenze è diventato ufficialmente il primo slovacco a vestire la maglia del Cagliari in massima serie, il quinto giocatore del suo Paese a far parte della Serie A 2021-22 insieme a Gyömbér (Salernitana), Lobotka (Napoli), Skriniar (Inter) e Strelec (Spezia).

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Siamo d'accordo però i mancati incassi di due anni gli sono caduti sul groppone credo che non vada dimenticato non siamo Juve o Milan i soldi vanno..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti