Resta in contatto

News

Posticipi Serie A. Napoli, altra prova di forza: Sampdoria schiantata 4-0. Torino-Lazio 1-1

Al  Ferraris dominio campano con doppietta di Osimhen e  reti di Fabian Ruiz e Zielinski.  Al Grande Torino siglano Pjaca e Immobile

Con le due gare giocate alle 18.30, si avvia a conclusione la quinta giornata della Lega Serie A 2021/2022, primo turno infrasettimanale della stagione. Ecco le nostre sintesi:

SAMPDORIA-NAPOLI 0-4. Aggressiva la squadra di casa in apertura, ma è Osimhen al 6’ (in contropiede) a divorarsi il gol, calciando su Audero in uscita disperata. Tre minuti dopo il numero 9, serve Insigne, che fa partire la conclusione che gli ricede la sfera per lo 0-1. Fa la partita, dopo il vantaggio, la compagine di Spalletti alla ricerca del 2-0. Che per poco (19’) non diventa 1-1 solo per la grande parata in riflesso di Ospina su Yoshida. Poco dopo, 21’, il portiere ospite copre molto bene sull’incursione di Candreva, poi tutto sfuma per il fallo in attacco di Caputo. Che occasione al 35’ Candreva: botta al volo, palla alta d’un soffio sopra la traversa. Tre minuti dopo mancino folgorante di Fabian Ruiz e palla in rete con Audero incolpevole. Dopo 46’ Valeri fischia l’intervallo.

5’ del secondo tempo partenopei in rete per la terza volta: sul cross tagliato rasoterra di Lozano, arriva il piattone di Osimhen. Tutto facile. Troppo divario in campo. Il 4-0 nasce (14’) da Lozano che si destreggia sulla destra e appoggia all’indietro per Zielinski: destro potente sul primo palo, Audero non ci arriva. Candreva non molla, ma sfiora la rete al 17’. Osimhen ad un passo invece dal 5-0 due minuti dopo. Napoli di nuovo in vetta alala Serie A.

TORINO-LAZIO 1-1. Intensità e ritmi alti, con pressing ospite, caratterizzano l’avvio del confronto. Al 10’ brutto errore in rinvio di Vanja Milinkovic Savic, Immobile aggancia la sfera, calcia manda fuori la sfera di poco da lontanissimo. Attaccano i biancocelesti, ma per oltre mezz’ora (da una parte o dall’altra) non c’è stata nessuna occasione da rete. Sfiorata da Brekalo al 39’. Reina si supera (42’, sollevando sopra la traversa il siluro di Sanabria, imbeccato perfettamente da Singo. Abisso indica gli spogliatoi per la pausa al 47’.

Parte forte la Lazio a inizio ripresa. Al 2’ infatti Felipe Anderson innesca per Pedro, il quale non ci arriva di un nulla alla deviazione vincente. Che al 31’ trova Pjaca per la rete dei padroni di casa, con un perfetto colpo di testa che non lascia scampo a Reina. Al 36’ Djidji stacca indisturbato e sfiora di nuovo il 2-0. Che secondo tempo il Torino. Al 45’ rigore per gli ospiti, fallo ingenuo di Djidji su Muriqi. Dagli undici metri Vanja Milinkovic Savic è nettamente spiazzato da Immobile: 1-1. Che sarà anche il finale.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News