Resta in contatto

News

Il tenero gesto di Matilde, che per una sera addolcisce il mondo del calcio

Simpatico e dolce siparietto in diretta televisiva: protagonista Luciano Spalletti e sua figlia Matilde

Nel mondo del calcio che corre veloce, che s’inasprisce spesso e volentieri e che raramente lascia spazio alla tenerezza, c’è stato un momento da sottolineare con il cuore. Uno di quei momenti spontanei, felici, che lo renderebbero a volte un po’ più umano.

Succede che il Napoli dilaghi ad Udine in una serata di fine estate. 4-0 il risultato finale, ma per la nostra storia è davvero l’ultimo dei particolari utili. Luciano Spalletti si presenta in zona mista per le interviste di rito. Tanti i tifosi del Napoli al seguito della squadra (per quel che si può, naturalmente), ma lì vicino  c’è una tifosa in più, per una volta. La figlia Matilde non riesce a trattenersi e va ad abbracciare il suo papà, che altri non è appunto che Luciano Spalletti, pronto per cominciare l’intervista.

Un gesto spontaneo, ricambiato dai baci e dalle carezze di Spalletti. Lei, ignara di finire in mondovisione e di fare rapidamente il giro dei social. Ma se i social servono a questo, a mostrare un gesto di tenerezza di un padre con una figlia, ben vengano davvero. Maglia di Osimhen indosso, scelta personalmente tra quelle di tutti i calciatori del Napoli, ed il plauso virtuale di chi ha visto quella scena. Al di là del fatto che si tifi per una squadra o per un’altra, ogni tanto è giusto sottolineare quando il mondo del calcio si fa portatore di messaggi positivi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Serve più di un innesto e Mazzarri, buon allenatore lo sa. Servono inoltre tifosi più civili, competenti e affezionati alla propria squadra, un..."

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "infatti il 3-1 con la Samp è nato da una sua spizzata verso Keità.. Su passaggio di Cragno, logicamente."

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Oggi 25 Settembre dopo il 3-0 a Firenze. Ieri non si è visto neanche il solito Nandes. Ha già valigie e testa all'Inter."

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Per carità, Giampaolo l'abbiamo già sopportato."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da News