Resta in contatto

Esclusive

Esposito: “Mazzarri, svolta rossoblù. L’Empoli venderà cara la pelle”

Alla vigilia di Cagliari-Empoli, la nostra redazione ha contattato un autentico mito per la tifoseria avversaria: Carmine Esposito, prolifica punta dei migliori anni della squadra toscana in massima serie a fine anni Novanta. 51 anni il prossimo 30 settembre, ha vestito anche le maglie di Fiorentina e Sampdoria. Oggi è allenatore

GARA COMBATTUTA. “Secondo me sarà una bella partita, perché ho visto un ottimo Cagliari ben messo in campo e con un reparto d’attacco importante. L’Empoli, da parte sua, viene da due brutte sconfitte e sicuramente venderà cara la pelle: ne sono sicuro“: così l’ex attaccante del club toscano, Carmine Esposito, parla alla vigilia di Cagliari-Empoli.

IN PANCHINA. “Per quanto riguarda gli allenatori, penso che con l’arrivo di Mazzarri il Cagliari possa svoltare davvero. Andreazzoli non è in un buon momento, ma conosce l’ambiente empolese e saprà come risollevarsi“, prosegue l’ex bomber della squadra toscana.

REPARTO. Per Esposito, un ruolo fondamentale per entrambe – sia domani che durante la stagione – sarà rappresentato dal valore del reparto offensivo costruito durante il mercato: “Il parco attaccanti del Cagliari è di livello importante, mentre ho il timore che il solo Mancuso nell’Empoli non sia abbastanza: una squadra che ambisce a stare il più tranquilla possibile deve contare su due interpreti, sulla carta, da almeno 15 gol“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive