Resta in contatto

News

Pisacane, l’ex rossoblù operato al ginocchio: “Non mollo, ci vediamo presto”

Il difensore del Lecce si è gravemente infortunato ma dai suoi profili social fa sapere di non voler rinunciare al calcio

FORZA. “Me l’hanno insegnato tanti campioni di sport; soprattutto, me l’ha insegnato la vita: io non mollo.
Il giorno in cui dirò addio al calcio, sarà una mia scelta”. Così l’ex rossoblù Fabio Pisacane fa sapere sui social l’intenzione di non voler lasciare il calcio dopo il brutto infortunio che l’ha costretto a operarsi al ginocchio destro. “Mi sono fatto male, da solo, mentre mi allenavo – spiega il difensore attualmente al Lecce – una buca, il rumore, il dolore. Il ginocchio ha ceduto: niente di più banale. Ma io sono già pronto ad affrontare questa nuova sfida”.

AVANTI. Pisacane ricorda le tante sofferenze e difficoltà superate in carriera, con la tenacia che l’ha portato a esordire in tarda età in Serie A con la maglia del Cagliari: “Il calcio è stato, è e sarà sempre il mio sogno. Ho affrontato e scalato montagne: la Serie A, il mio Everest conquistato goccia dopo goccia di sudore. Gli infortuni, lo sappiamo bene noi calciatori, fanno parte del percorso. Per anni ho giocato ai massimi livelli: più forte di ostacoli che cercavano di farmi cadere”. Tanti i messaggi di solidarietà arrivati dai tifosi sardi, ancora legati a un giocatore importante per la storia recente rossoblù e che ha fatto della Sardegna la sua seconda casa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Pisacane (@fabiopisacane)

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Serve più di un innesto e Mazzarri, buon allenatore lo sa. Servono inoltre tifosi più civili, competenti e affezionati alla propria squadra, un..."

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "infatti il 3-1 con la Samp è nato da una sua spizzata verso Keità.. Su passaggio di Cragno, logicamente."

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Oggi 25 Settembre dopo il 3-0 a Firenze. Ieri non si è visto neanche il solito Nandes. Ha già valigie e testa all'Inter."

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Per carità, Giampaolo l'abbiamo già sopportato."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da News