Resta in contatto

News

11 settembre 2001-2021. Piras: “Impresso nella mente”

Gigi Piras, ex capitano e bandiera del Cagliari, recupera dai ricordi la tragedia dell’11 settembre 2001: l’attentato alle Torri Gemelle, di cui domani ricorrerà il ventennale

ISTANTANEE. “In quel momento lavoravo come allenatore al Tortolì e mi trovavo in auto, quando arrivò la notizia dell’attentato. Cercai subito di saperne di più dai miei familiari, ma la telefonia mobile non era come quella attuale e la linea era molto disturbata. Una volta arrivato nell’abitazione di Tortolì accesi la televisione e mi resi conto della tragedia. Immagini che tutti hanno da allora impresse nella loro mente. Non sono mai stato a New York, ma intendo andarci fra tre anni per festeggiare i miei 70 anni“: questo il ricordo dell’11 settembre 2001 da parte dell’ex attaccante rossoblù Gigi Piras.

(Fonte: L’Unione Sarda)

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da News