Resta in contatto

News

Serie A. Il Milan vince 1-0 in casa della Sampdoria grazie ad un gol di Brahim Diaz

Il match di Marassi ha chiuso l’intero programma della prima giornata che ha registrato la vittoria delle big, esclusa la Juventus

Anche il Milan parte bene in campionato. Lo fa al termine di una bella prova, risolta da un gol nella parte iniziale della sfida in casa della Sampdoria. I padroni di casa escono meritatamente dal campo tra i giusti applausi, da parte dei propri tifosi.

IL CONFRONTO. A sbloccarlo è, al 9’, Brahim Diaz, rapido a girare di prima intenzione con il destro e battere un incerto Audero, dopo aver ricevuta palla. Influisce però non poco, l’errore di Augello. I blucerchiati accusano il colpo, ma al 18’ sfiorano il pareggio con Gabbiadini su punizione con un sinistro dalla distanza. Sette minuti dopo respinta del portiere di casa, sfera sui piedi di Krunic che lo grazia del 2-0. Ancora i rossoneri pericolosi al 32’, con i liguri che si salvano grazie a Yoshida, che in scivolata ferma il tiro a botta sicura di Brahim Diaz.

Al 7’ del secondo tempo Theo Hernandez perde il pallone sulla pressione in area di Gabbiadini, che calcia da distanza ravvicinata. Maignan però si abbassa e riesce a respingere il destro dell’attaccante costretto ad uscire per infortunio, dopo essere atterrato male al 25’, con la caviglia sinistra. La Sampdoria ci prova, ma cozza con la ragnatela tesa dal Milan, che controlla. Pioli (35’) fa esordire in rossonero Florenzi, fresco campione d’Europa con l’Italia, appena arrivato dalla Roma. Fondamentale Tonali al 38’, quando  dopo l’errore di Bennacer, interviene su Quagliarella vicinissimo a colpire e far molto male. Nel finale pressing blucerchiato, ma il pareggio non arriva. A vincere è il Milan, che al 47′ sfiora il raddoppio con Rebic, palla fuori davvero di pochissimo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News