Resta in contatto

News

Semplici: “Manca autostima, dobbiamo cambiare mentalità”

Soddisfatto ma con riserva, l’allenatore del Cagliari Leonardo Semplici: le sue parole a DAZN sul pari casalingo contro lo Spezia al debutto in campionato

Siamo partiti un po’ contratti. Come spesso è avvenuto l’anno scorso, ci siamo svegliati dopo uno schiaffo. Questa squadra manca di autostima, ha i mezzi per fare bene: non si può sempre aspettare il gol avversario per mettere in campo la partita che si prepara in settimana“.

Con l’innesto di Zappa e Pereiro abbiamo acquisito qualità. Sono contento della prestazione, abbiamo creato tanto. Dispiace il doppio svantaggio. Alla fine della gara ci siamo detti che la strada è quella giusta: però dobbiamo cambiare mentalità, essere più spregiudicati“.

Lo Spezia me l’aspettavo a viso aperto, però la gara l’abbiamo fatta noi. Ho visto buone cose. Il futuro del calcio, anche per gli allenatori delle squadre più piccole, è giocare cercando sempre l’impostazione“.

L’inserimento dei nuovi prosegue abbastanza bene, l’organico va completato sia in entrata che in uscita, come d’accordo con la società. Mi auguro che Nández possa restare: si tratta di un ragazzo di grande spessore sia tecnicamente che moralmente. Non è stato difficile buttarlo nella mischia, si è sempre allenato con noi“.

76 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
76 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News