Resta in contatto

News

Supercoppa europea al Chelsea di Jorginho: Villareal sconfitto solo ai rigori 7-6

Al Windsor Park di Belfast sono gli inglesi ad alzare il primo trofeo della stagione, da molti considerato ultimo della scorsa

La Supercoppa europea, decidete voi lettori se si tratta del primo trofeo della nuova stagione calcistica o l’ultimo della scorsa (il dibattito a livello internazionale è apertissimo da sempre) è appannaggio del Chelsea. Villareal battuto solo ai rigori 7-6, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e dei successivi supplementari. Onore agli iberici, arrivati a questa sfida in maniera complicata causa Coronavirus.

IL MATCH. La sfida, tra la squadra che ha vinto l’ultima edizione della Champions e quella che ha primeggiato in Europa League, si accende in modo concreto al 6’ sulla botta al volo di Werner, che trova una super riposta in opposizione coi piedi di Asenjo. Tre minuti dopo inglesi pericolosissimi con Kantè. Avvisaglie del vantaggio degli uomini di Turchel, i quali al 27’ sbloccano la contesa con Ziyech, che (sul pallone servito da Havertz) mette fuori causa Pedraza e col sinistro, beffa il portiere avversario. Reazione spagnola con Dia, il quale trova un reattivo Mendy a negare il pareggio. Sono i blues a fare la gara, che al 48’ si salvano dalla traversa colpita da Alberto Moreno al volo in posizione favorevolissima.

Al 6’ della ripresa, su errore di piede di Mendy, Gerard Moreno colpisce il palo. Sfortunati gli uomini Emery coi legni. Risultato che appare in bilico. Al minuto 20 Turchel (tra gli altri) fa entrare il neo campione d’Europa con l’Italia Jorghino, candidato numero uno al prossimo pallone d’oro. Arriva però l’1-1 firmato al 28’ Gerard Moreno che, agganciata la sfera, la mette all’incrocio, dopo un brutto errore dell’ex Roma Rudiger. Il risultato, fino al 49’  (Alonso sfiora il 2-1 d’un soffio) non cambia e l’arbitro russo Karasev sancisce che si va ai supplementari.

Meglio il Chelsea, che resta alto per dare pressione al suo gioco, mentre il Villareal si copre. Nessuno dei due portieri rischia nei 30′ extra-time. Turchel cambia portiere per i rigori, ormai vicini: Kepa rileva infatti al 29′ del secondo supplementare Mendy. La squadra vincitrice si deciderà dunque dagli undici metri. Fondamentale la parata di Kepa su Albiol.  Vince dunque il Chelsea.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Continuiamo con capozucca, non è diventato un incapace all'improvviso ma quest'anno si deve imporre e deve dire a giulini di stare al posto suo. I..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News