Resta in contatto

News

Emergenza incendi, Curcio in Sardegna: “Ci attendono altre giornate complicate”

Il presidente Solinas accoglie il capo della Protezione Civile Curcio, foto Regione Sardegna

Il capo della Protezione Civile nazionale è arrivato questa mattina nell’isola per incontrare il governatore Christian Solinas

SI LOTTA. “Ci attenderanno giornate complicate, oggi è un po’ di tregua, ma domani il vento riprenderà”. Così il capo della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio, a margine dell’incontro con il governatore Christian Solinas questa mattina a Cagliari. Curcio è sbarcato nell’isola per fare il punto della situazione sui roghi nell’Oristanese e portare il sostegno del Governo alla macchina dei soccorsi, ancora impegnata nelle operazioni di bonifica e nel tenere sotto controllo ogni possibile ripresa di focolai. “Il fatto che si siano fatte evacuazioni preventive e che nessuno si sia fatto male è un successo che dobbiamo sottolineare – ha detto Curcio durante il vertice con Solinas – Viene dato per scontato, come è giusto che sia, ma purtroppo a volte non accade”.

SOSTEGNI. Intanto il presidente Christian Solinas promette celerità negli aiuti economici ai territori colpiti: “Ora viene il momento di quantificare il danno e soprattutto programmare la ripresa, per consentire alle famiglie, alle aziende, ai nostri allevatori di ripartire. La sensibilità mostrata dal presidente Draghi è particolarmente apprezzabile e dimostra come la sinergia tra le Istituzioni sia fondamentale per uscire al più presto dall’emergenza. Teniamo alta la guardia, perché il pericolo non è passato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News