Resta in contatto

Euro 2020

Euro 2020. Mancini e Chiellini: “Belgio fortissimo, ma il nostro obiettivo è la semifinale”

Il CT dell’Italia e il capitano hanno parlato in conferenza stampa dell’attesa sfida in programma domani a Monaco di Baviera

Vigilia di Belgio-Italia. Domani alle 21 (all’Allianz Arena di Monaco di Baviera) gli azzurri affronteranno ai quarti di Euro 2020, la nazionale di Martinez che, con l’eliminazione agli ottavi di Francia e Germania, è ora considerata la favorita per il titolo. Dell’insidiosa contesa, che verrà disputata davanti a 14.500 spettatori, ne hanno parlato in conferenza stampa il CT azzurro Roberto Mancini e il capitano Giorgio Chiellini, in ballottaggio per un posto da titolare con Acerbi. Le loro parole:

MANCINI. Dubbi? Si, pochi. Dobbiamo fare delle scelte, poi aspettiamo domani, vediamo le condizioni fisiche di tutti. La pretattica del Belgio su De Bruyne e Hazard la trovo giusta, perché, come noi anche loro stanno preparando una gara importante. Queste sono partite belle, perché giocano grandissimi giocatori, sono i migliori del ranking da tre anni assieme alla Francia. Ma noi ci siamo. Stiamo giochiamo bene. Vedere le squadre al completo per lo spettatore è bello, il bello del calcio è vedere tutti in campo. Ogni gara ti può rendere più forte se riesci a tirare fuori le cose in cui sei migliorato. Contro l’Austria abbiamo sofferto, ma va ricordato che abbiamo tirato in porta 26 volte. Firmerei per fare anche domani lo stesso numero di tiri in porta al Belgio. Ci sono stati momenti difficili ma alla fine abbiamo vinto con merito. Non esistono gare semplici. L’Europeo ci insegna questo, squadre fortissime hanno sofferto. Il Belgio è una di esse, ma il nostro obiettivo è andare in semifinale. Grande rispetto per loro, ma siamo pronti a fare la nostra partita”.

CHIELLINI. “Sono contento di essere a disposizione. Abbiamo ancora un allenamento e per me è importante provare tutte le sensazioni. Questo è un grande gruppo. Il mister avrà tanti dubbi nella testa, questo gruppo gli ha dimostrato che in molti possono ambire a giocare. Tutti saranno pronti. Il capitano cerca sempre di sdrammatizzare e allentare le tensioni del pregara, non c’è bisogno di aumentare la fibrillazione. L’adrenalina viene da sola. L’Allianz? Stadio bellissimo anche se c’è da acclimatarsi. C’è da star pronti per un grande evento, siamo contenti di allenarci qui. Poi ci sarà un giorno per arrivare bene e sarà una grande gara“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020