Resta in contatto

Euro 2020

Svizzera-Turchia 3-1: gli elvetici sperano da terza

L’altra gara del girone A, quello dell’Italia: a Baku (Azerbaigian) Svizzera-Turchia, alla ricerca del passaggio del turno. 3-1 per gli elvetici, che sperano il ripescaggio tra le migliori terze

COMMENTO. Pronti, via e già al 6° gli elvetici sbloccano il tabellino: Zuber tocca per Seferovic, al limite dell’area. Rasoiata mancina in diagonale, imprendibile per Çakir. Venti minuti più tardi ecco il raddoppio dell’ex interista Shaqiri, bellissimo. Il giocatore svizzero pesca il jolly da fuori area con un destro nel <sette>, 2-0. La Turchia accorcia le distanze – con un altro gol di pregevole fattura – grazie al mancino di Kahveçi (62°). Il folletto Shaqiri completa la propria doppietta ancora servito da Zuber (tre assist!) dentro l’area, sinistro di prima sotto la traversa. La Svizzera chiude al terzo posto nel girone e spera di passare, attendendo le altre contendenti.

IL TABELLINO.

20 giugno 2021, Baku (Azerbaigian), Baku Olympic Stadium
Svizzera-Turchia 3-1
Svizzera (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodríguez; Widmer (92° Mbabu), Freuler, Xhaka (C), Zuber (85° Benito); Shaqiri (75° Vargas); Seferovic (75° Gavranovic), Embolo (86° Mehmedi). Commissario Tecnico: Vladimir Petkovic.
Turchia (4-1-4-1): Çakir; Çelik, Demiral, Soyüncü, Müldür; Ayhan (63° Yokuslu); Ünder (80° Karaman), Tufan (63° Yaziçi), Kahveçi (80° Kokçü), Çalhanoglu (86° Toköz); Yilmaz (C). Commissario Tecnico: Senol Gunes.
Arbitro: Vincic (Slovenia).
Reti: 6° Seferovic, 26° e 68° Shaqiri, 62° Kahveçi.
Note: ammoniti Çalhanoglu, Çelik, Soyüncü, Xhaka.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020