Resta in contatto

Euro 2020

Coronavirus: per le semifinali il piano B della UEFA si chiama Roma

L’Olimpico in lizza visti i recenti problemi sorti nel Regno Unito per la diffusione della variante Delta del Covid

Euro 2020 per la città di Roma potrebbe non finire con il quarto di finale il 3 luglio prossimo. La Capitale d’Italia infatti sembrerebbe essere il piano B della UEFA per ospitare una delle semifinali del Campionato Europeo, qualora Londra (visti i recenti problemi sorti nel Regno Unito per la diffusione della variante Delta del Covid) fosse costretta al forfait.

L’indiscrezione (raccolta in esclusiva dai colleghi della redazione di sololalazio.it) trapela direttamente dall’interno della macchina organizzativa del torneo. Da Nyon sono già arrivati all’Olimpico i primi preavvisi per una possibile riallocazione di uno dei match conclusivi, originariamente previsti a Wembley.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020