Resta in contatto

Euro 2020

Euro 2020. Il Galles vince 2-0 e mette nei guai seri la Turchia

Allo stadio Olimpico di Baku, la settima sfida tra queste due nazionali è dei ragazzi del Ct Page a segno con Ramsey e Roberts

Festa gallese e sconforto turco a Baku. La gara del Gruppo A (dove ci sono anche Italia e Svizzera) viene vinta dai britannici per 2-0.

VIETATO PERDERE. Posta in palio altissima tra le due compagini. Al 6’ Bale serve Ramsey, il quale manda al bar Söyüncü. Tiro abbastanza insidioso bloccato da Çakir. 16’:  pericolosa azione con torre di Moore destinata in area piccola, pallone poi allontanato dalla difesa turca. Proteste per un tocco di Söyüncü ma onestamente del tutto fortuito. 24′: Ramsey tutto solo  davanti a Çakir, spreca il cioccolatino fatto arrivare da Bale, calciando incredibilmente alto.  Morrell salva sulla linea il gol sul pallone susseguente a colpo di testa a botta sicura dagli sviluppi di corner di Ayhan. All’intervallo in vantaggio ci vanno i gallesi. Al terzo tentativo (minuto 42′) lo juventino Ramsey non fallisce l’occasione. Sull’ennesimo pallone imbucato da Bale sulla trequarti, è bravo ad agganciare e poi superare il portiere turco che nulla può in uscita.

Riparte forte l’undici turco, ma è difficile sfondare il muro avversario. Güneş cerca di cambiare qualcosa e nel frattempo, Ylmaz (9′) sfiora il pareggio. Bale è atterrato in area da Çelik al 15′, ma dal dischetto, indicato con sicurezza dall’arbitro Dias, tira malissimo e manda la palla altissima sopra la traversa. Poco dopo per poco segna sulla rimessa errata di Çakir. Per la cronaca , esclusi i penalty post supplementari, era dal 2000  (Raul  in Spagna-Francia) che non veniva fallito un rigore nei tempi regolamentari. Scampato il pericolo la Turchia prende fiducia e assedia l’area gallese. Nel finale accenno di rissa, con l’arbitro che pone calma con una serie di gialli. Finisce 2-0, con raddoppio in peno recupero (50′) con Roberts che aggancia il pallone servito da Bale e lo scaraventa in rete. Galles in paradiso, Turchia all’inferno o quasi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020