Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Luca Talotta racconta il libro di Pierluigi Cera

Il giornalista milanese ha scritto “Emozioni da un trionfo” insieme all’ex capitano del Cagliari che vinse lo scudetto

Il libro di Pierluigi Cera è tutto da gustare specialmente per chi ha il Cagliari nel cuore. Emozioni da un trionfo (Caosfera), come racconta il giornalista milanese Luca Talotta, è un libro scritto a quattro mani in cui l’ex capitano del Cagliari mette a disposizione i suoi ricordi rossoblù. “Io sono lo scrittore ma Cera è il cervello” sostiene Talotta che, rispondendo alle nostre domande, esorta i tifosi sardi ad acquistare questa gradevole lettura.

La prefazione è scritta da Gianfranco Matteoli, mica l’ultimo arrivato

Ringrazio tantissimo Matteoli, ovviamente. Ma voglio spendere due parole anche per il figlio di Pierluigi Cera (Simone) che ha fornito una serie incredibile di foto emozionanti e per l’illustratore Franco Bochicchio“.

Raccontaci un po’ di Pierluigi

Pierluigi Cera è una persona molto disponibile che ancora oggi racconta quell’annata (riferimento allo scudetto 1969/1970) con trasporto ed emozione. Grazie al suo racconto i lettori possono scoprire come è nato quello storico gruppo“.

L’ultimo capitolo è stato intitolato Gratitudine, ingratitudine, assurdità. Come mai?

Perchè l’unico rammarico di Pierluigi Cera è stato quello di apprendere della sua cessione dal Cagliari al Cesena tramite la radio“.

Nel libro si parla anche di Manlio Scopigno

Si è parlato troppo poco di un grande allenatore: Manlio Scopigno. Ok, lo scudetto. Ma non solo. Il filosofo è stato un pioniere. Aveva un modo di fare diverso rispetto ai colleghi del tempo. La sua intelligenza? Aver modificato metodo in corso d’opera. Prima pensava di essere un sergente di ferro, poi ha cambiato“.

L’episodio

Ritiro ad Asiago, è la vigilia di Vicenza-Cagliari. Cera e soci di radunano in camera per fumare. Qualcuno bussa alla porta: è Scopigno. Tutti si aspettano la cazziata ma il filosofo si siede e tira fuori un pacchetto di sigarette affermando: “Disturbo se fumo anch’io?“. L’indomani il Cagliari vince 3-0″.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "Pavoletti al primo e keita secondo tempo"

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Pirola al Cagliari penso sia una mossa per prendersi Carboni a giugno. L'Inter ci aveva già provato e ora che lo vede crescere è pronta a ritentare...."

SONDAGGIO – Tre giorni di riposo per il Cagliari: giusto così o sarebbe stato meglio lavorare in vista della ripresa?

Ultimo commento: "Sarebbe interessante sapere quando hanno intenzione di lavorare!"

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Ma riposarsi da cosa….???? se in campo non corrono neanche!!!! 2 settimane di ripetute mattina pomeriggio e sera….altro che riposo!"

(SONDAGGIO) Quale modulo è più adatto per questo nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Cragno, Ceppitelli Godin Carboni, Nandez Marin Strootman (Grassi) Dalbert, JoaoPedro, Keita, Pavoletti 3-4-1-2"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da Esclusive