Resta in contatto

Il dribbling di... Mario Frongia

IL DRIBBLING DI… MARIO FRONGIA. Cagliari: con la Fiorentina vince la paura. Lo 0-0 è comunque un passo avanti

Alla Sardegna Arena nessuno si fa male, ma non è il risultato auspicato dai rossoblù e tiene ancora aperta la corsa alla permanenza in A. Testa al Milan, domenica a San Siro

Si andava a caccia dei 3 punti. Ma l’organizzazione della Fiorentina (che si porta a casa un punto d’oro e sale a quota 39 punti, ha avuto la meglio. Il Cagliari sale a 36. I tifosi hanno sognato il successo. Avrebbero voluto la vittoria col fiocco. Magari sporca e maledetta ma subito. Per la salvezza matematica. Invece no. Il pareggio, pur positivo, puntella la classifica ma non chiude i giochi. La squadra di Iachini, in palla dopo il 2-0 alla Lazio, non ha concesso nulla. Le due squadre si sono studiate. Con l’atteggiamento giusto, preoccupate di non toppare. Il Cagliari è partito a quattro dietro: la foto della squadra che nel secondo tempo ha sbancato il “Vigorito”.

Quindi Zappa dentro e Carboni out. Joao Pedro in tandem con Pavoletti, Nainggolan a rifinire. In trincea Godin, cinquanta partite in A, 27 in rossoblù. I toscani non presentano Ribery, in panca. Vlahovic? Valutato ottanta milioni di euro, il serbo classe 2000 con 21 reti in stagione (Batistuta è stato l’ultimo a fare le stesse cose nella città di Dante) ha rimesso in moto i gigliati. In casa la formazione rossoblù ha invertito la rotta: vittorie con Parma e Roma, Ultimo pareggio il 31 gennaio, 1-1 con il Sassuolo. Se si tenesse conto dell’ultimo periodo la formazione di Leonardo Semplici, con 13 punti in cinque gare, sarebbe primo in classifica proprio con l’undici di Roberto De Zerbi. Invece c’è ancora da soffrire, domenica a Milano con i rossoneri e quindi in casa con il Genoa.

Stallo quasi totale. Il primo tempo scivola via tra nessun tiro nello specchio. Portieri inoperosi. Emozioni? Nulla da registrare. Prudenza, paura di sbagliare la prima mossa, cautela. Il Cagliari avrebbe l’obbligo di prendere l’iniziativa. Di fare la partita. Ma manca il colpo di reni. La Fiorentina aspetta e non accelera. Semplici e Iachini, che sa di non dover proseguire a Firenze, incitano e sbraitano. Ma la palla pesa il doppio, fa caldo, il “campo è secco” dice Caceres. Si chiude con il 63 per cento di possesso palla, 264 passaggi contro 178 per Nainggolan e soci. Manca il colpaccio. E due gialli, Pulgar e Lykogiannis, confermano la poca garra dei ventidue.

Le braccia larghe di Semplici. Nella ripresa il tecnico cambia pelle alla squadra. Fuori Zappa dentro Carboni. Iachini piazza Terracciano tra i pali al posto di Dragowski, infortunato. Il cambio di modulo, e di uomini, non inverte la deriva del match. Entra Deiola, Marin esce e non la prende bene. Si va con i piedi di piombo. Alla Fiorentina un punto non guasta. Il Cagliari vorrebbe mettere la parola fine a una stagione da inferno, con 18 sconfitte. Ma la fiammata non arriva. Ci prova Joao Pedro, murato da Milenkovic. Per il resto, occasioni striminzite. La palla in area passa poco e male. Partita in stallo.

La sintesi? Un episodio alla mezzora rende l’idea di un gruppo che si sta accontentando di non perderla. Fallo laterale all’altezza dell’area viola. Nandez batte all’indietro e Semplici allarga le braccia. Godin riceve la palla e, non pressato, la dà a Cragno. Altra sconsolata allargata di braccia del tecnico. A cinque dalla fine il messaggio: fuori Lykogiannis, dentro Cerri. L’allenatore toscano avrebbe avuto un filo di coraggio. Ma, a parte uno stop sbagliato in area del centravanti di Parma, non succede nulla. A proposito, neanche un minuto per l’ex di turno, Simeone. Dettagli. Il punto va bene. Per lo spettacolo e la febbre giusta per vincere, meglio ripassare.

Notarelle

 Che tristezza. La sua assenza rimane una voragine incolmabile. Davide Astori, 179 gare in rossoblù, 109 con la Fiorentina, è collante e memoria tra i due club. Icona di correttezza ed esempio di calcio maturo. Tredicesimo minuto, come la sua maglia, per ricordarlo.

Joga bonito. Joao Pedro in doppia cifra per la seconda stagione di fila. Ha bissato Kakà e ha agganciato Adriano, nel 2003/2004 tra Parma e Inter. Interessante capire se il Cagliari 2021/22 ripartirà dal numero 10.

Bentornato Marko Rog. Assenza pesantissima, tra corsa e tecnica, personalità e anima pulsante del team. Una mazzata per la squadra e per Di Francesco ( o non si può dire!). Il croato si è visto la gara in tribuna. La mezzala ex Napoli sta perfezionando la riabilitazione a Belgrado e la proseguirà ad Asseminello. In bocca al lupo!

Diluvio. “Fino al secondo minuto di recupero della partita con il Parma pioveva a dirotto. Adesso, va meglio”. Fedele Usai, manager esperto e di successo (ma soprattutto vice  presidente rossoblù) se la cava così nel pre gara su Dazn. La domanda? Con la salvezza Semplici rimane? Gran dribbling.

Spifferi da Bologna. Sinisa Mihajlovic pare sia entrato nel casting del Cagliari. La premessa è obbligata per i tifosi-lettori che non accettano le notizie senza il rogito di un notaio o il verbale dei carabinieri. O pensano che si tratti solo di sterili polemiche per tenere vispo l’Uomo solo al comando. Nulla di tutto ciò, il contatto è rimbalzato dall’Emilia da fonti che pare siano vicine all’entourage dell’allenatore. Evidentemente, con la salvezza ancora in ballo, nessuno potrà mai confermare o negare. Ma questo – anche se il contatto dovesse esserci stato – non significa almeno due cose: che Semplici farà le valigie e che Mihajlovic possa essere il nuovo tecnico dei Quattro mori nel prossimo campionato. Quesito: le notizie si possono scrivere anche se sono in embrione e poi non si concludono o si deve aspettare l’autorizzazione del capo e la bolla imperiale? I condizionali servono anche a questo.

63 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
63 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi
Luigi
1 mese fa

Giulini ha dimostrato di non saper imparare dai propri errori. Se fosse un manager di una azienda…sarebbe stato già licenziato. Si dà il caso che sia il padrone, e il padrone è “sempre solo al comando”, anche quando lascia ai collaboratori l’illusione di poter decidere quale carta comprare per le fotocopie. Se Giulini andasse via io piangerei. Non per lui, ma pensando a quello che arriverebbe dopo…

28 aprile (a fora sos istranzos)
28 aprile (a fora sos istranzos)
1 mese fa

Al solito i pretoriani dell’uomo solo al comando inveiscono contro un giornalista (Frongia) che altro non fa che riportare notizie leggibili, tra l’altro, in tanti altri giornali, se solo si avesse voglia di farlo. Il cervello di questi pseudo commentatori, però non basta per fargli capire che il mondo delle notizie è molto più vasto di quanto pensino e, sopratutto esiste gente che non la pensa come voi. Vi piaccia o no. Viva Frongia, g vattene

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

Libero di urlare e gridare quello che ti pare, nessun bavaglio e nessuno scudiero del presidente. Io ho chiesto e chiedo che il Dott.Frongia trasformi i suoi spifferi in domande per il presidente, non è difficile, chiami l’ufficio stampa del Cagliari calcio 1920 e chieda ufficialmente di intervistare il presidente Giulini. Dopodiché in piena trasparenza, tale intervista senza tagli venga pubblicate in toto su questo sito. In questo modo si avrà anche l’altra parte della medaglia, che io gradirei sentire, i sensi unici a lungo andare annoiano.

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa

E tu chi sei? Stai dando per scontato che tu hai ragione e gli altri, quelli che non la pensano come te , hanno torto. Un giornalista serio offre fatti ai lettori, esposti in maniera onesta, affinché il lettore si crei un’opinione personale. Qui si parla di spifferi, voci, forse confidenze, su un argomento al momento poco opportuno, visto che siamo ancora in ballo. Per non parlare delle insinuazioni, ricostruzioni e verdetti del tutto gratuiti. Io preferisco un altro tipo di giornalismo.

barbossa
barbossa
1 mese fa

Ma che senso ha? Siamo ancora in piena bagarre per la salvezza, mancano ancora punti decisivi e si parla di un cambio di allenatore? Non capisco proprio lo scopo di parte di questo articolo, non capisco a cosa miri il suo autore. Un articolo che non si legge volentieri.

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

Mihailovic a casinu! Poi che si fa l errore dell anno scorso ?
Semplici ci sta salvando e merita la riconferma …… signor frongia provi a rispondere a tono al suo collega del fatto quotidiano in cui parla che il Cagliari merita di retrocedere xché lo sta aiutando il var ….

Ugo
Ugo
1 mese fa

Risposta al quesito di Mario Frongia: si gli spifferi di mercato non solo si possono scrivere, ma si devono scrivere. A me fa piacere conoscere delle trattative anche se poi non vanno a buon fine

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Ugo

Ok, poi però se scopri che sono ca**ate siderali a livello si spazio 1999 o Star Trek, cosa gli dici a Mario Frongia, lo saluti a mo di vulcaniano.
Ciao spassiarì

Maurizio
Maurizio
1 mese fa

Notarella:
A me Frongia non piace!

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa

Più che uno spiffero sembra un troddio partorito da un personaggio a cui gli brucia qualcosa nel fondoschiena, tutte le settimane propina fandonie di suo gusto solo per mettere zizzania, sinceramente sta diventando palloso e penoso, così come si cambiano i giocatori bisognerebbe cambiare anche certi giornalisti

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa

Mihajlovic resti dove e’, meglio Semplici che parla poco ma incide sulla squadra e che ci sta portando alla salvezza.
Il Serbo troppo arrogante e sapientone non merita una piazza come Cagliari.
Semplici Forever !!!!

Claud
Claud
1 mese fa

Io non so quale sarà il futuro di Semplici. So soltanto che se riesce nell’impresa di salvare il Cagliari, anche se dovesse andar via, noi tifosi rossoblu la ricorderemo per sempre. Non è importante quanto rimani in un posto ma quello che hai fatto anche in poco tempo.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Claud

👍❤💙

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa

Che tempismo nel mettere in circolazione notizie che possono solo disturbare! Parlarne tra 10 giorni non avrebbe cambiato nulla. Frongia vorrebbe creare opinione, ma il rancore e l’ostilità che traspare dai sui pezzi otterranno l’effetto contrario.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

👍❤💙

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa

Frongia ma cosa vuole? nulla!?, ha qualcosa da dire?, la dica e basta, perché gli spifferi, le notarelle, le allusioni, chieda all’ufficio stampa di intervistare il presidente e poi pubblichi l’intervista qua su CALCIOCASTEDDU. Glielo dico e ripeto, chiami l’ufficio stampa e intervisti il presidente Giulini, faccia specifiche domande, le stesse che lei si fa da solo e a cui si risponde da solo qua su CALCIOCASTEDDU, trasformi le sue notarelle, spifferi e allusioni in domande per il presidente.

alexandercook
alexandercook
1 mese fa

guarda Bruno Frongia è giornalista noto , collabora con altre e più prestigiose testate a cui il presidente ha rilasciato già varie interviste. Non credo avrebbe difficoltà ad avere un’occasione per fare domande direttamente all’intervistato. però forse mi sbaglio ma il tono che assume su calciocasteddu io non l’ho mai ritrovato quando scrive o parla per altre testate. Comincio a pensare che sia pura strategia editoriale. E infatti siamo qui a leggerlo e commentarlo in tanti.

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  alexandercook

Tu dici che fa apposta, può essere, però stanca, sta stancando, vai e glielo chiedi, e poi non comprendo tutta questa acredine evidente in ogni suo articolo.
Però forse hai ragione, potrebbe trattarsi di pura strategia editoriale, certo che sono strani però.
Dobbiamo ancora salvarci, e aspetta un attimo no, non ti frega nulla del Cagliari, non capisco alexandercook.
Ciao frarisceddu rossoblu

Pino la lavastoviglie
Pino la lavastoviglie
1 mese fa

Ma infatti l’uomo solo che scrive non e un tifoso del Cagliari ma bensì della Fiorentina

Claud
Claud
1 mese fa
Reply to  alexandercook

Anch’io la penso come te. Il giornalista deve riscontrare se quello che scrive è letto. Su calcioCasteddu questo avviene in modo rapido e diretto. Su carta stampata attraverso la vendita dei quotidani. Non credo, ultimamente, possa intervistare qualcuno dello staff del Cagliari.

Luca P.
Luca P.
1 mese fa

Tutte balle spaziali l’accostamento a Mihajlovic nelle varie ricerche fatte non l’ho trovato da nessuna parte.

Giorgio
Giorgio
1 mese fa

Chiunque sarà l’allenatore Semplici o Mihajlovic! Dobbiamo ringraziare il Mister per quello che sta facendo nel Cagliari, ha preso dei morti e gli ha resuscitati!! Grazie di cuore un miracolo insperato. Se poi la società vuole fare delle scelte per programmare dei risultati importanti, ben vengano, sperando che gli errori fatti con DF e Carta abbiano insegnato qualcosa!! A buon intenditor poche parole!

Marco - Sassari
Marco - Sassari
1 mese fa

Solo l’idea di mettere in discussione Semplici è folle. Qua un mese fa la gente voleva mettere la primavera per preparare la serie B. Adesso si mette in discussione un allenatore che ha fatto un miracolo! MIRACOLO! Non perchè la salvezza del Cagliari lo sia, ma perché 40 giorni fa tutti erano convinti di retrocedere

Atlantis
Atlantis
1 mese fa

Non credo sia messo un discussione dalla proprietà, che vorrebbe confermarlo. Piuttosto, mi risulta che sia lui a non essere convinto di rimanere

Luca P.
Luca P.
1 mese fa

Questa volta devo darti ragione, anche se la partita d’ieri era da vincere !

Cecaumeno
Cecaumeno
1 mese fa
Reply to  Luca P.

se fanno retropassaggi Semplici può far poco, ha messo Cerri e cambiato Modulo, direi che il segnale l’ha dato

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  Cecaumeno

Vero👍❤💙

Foxtrot
Foxtrot
1 mese fa

Non facciamo gli schizzinosi per un pareggio in casa con la Fiorentina, se pensiamo a come stavamo poco più di un mese fa ci e’ andata di lusso, la salvezza la festeggeremo presto.

alexandercook
alexandercook
1 mese fa

ma sarà quello che sarà, adesso arriviamo in fondo e gustiamoci questa salvezza che a un certo punto sembrava impossibile e poi vedremo le scelte del tecnico e della società. Io credo che se Semplici non dovesse rimanere sarà per una scelta sua e non perchè la società voglia cambiare. Ma parlarne ora non ha senso. Frongia non capisce, o fa finta, che il problema non è (solo) dare notizie approssimative basate su indiscrezioni (i giornali vanno riempiti).

alexandercook
alexandercook
1 mese fa
Reply to  alexandercook

Il problema è dare un taglio a senso unico a tutti i commenti senza mai avere un inimo di equilibrio nel giudizio. Probabilmente è un approccio che paga a livello di audience perchè uno l’articolo lo legge anche solo per vedere a che punto arriva l’acredine. Per esempio, non si perde occasione per evidenziare i presunti acquisiti sbagliati e magari lasciati in panchina. Mai una riga però per dire che quest’anno abbiamo preso un signor giocatore come Marin nonostante l’impiego non felice nella prima parte. A gennaio è tornato Deiola che tutti vedevamo male e invece si sta rivelando azzeccato.… Leggi il resto »

Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
Bruno Dessì alias Fogusabbruxidi
1 mese fa
Reply to  alexandercook

👍❤💙 bucca tua Santa!!!!

sisol
sisol
1 mese fa

Stiamo lottando per la salvezza , ci serve ancora un punto che dobbiamo fare tra Milan e Genova .. Semplici ha praticamente fatto quasi un miracolo e qui si discute se cambiare allenatore o no . Io mi domando : Sig. Frongia .. da che parte sta ? sempre a mettere la pulce nell’orecchio .. per giunta nel momento sbagliato. Non può aspettare qualche giorno visto che si tratta solo di voci di corridoio ?

Quinto Moro
Quinto Moro
1 mese fa

Frongia sei proprio fantastico

Atlantis
Atlantis
1 mese fa

Mi spiacerebbe se Semplici lasciasse, ma anche le sue dichiarazioni fanno pensare che non sia intenzionato a proseguire. Se così fosse, Mihajlovic sarebbe un ottimo tecnico, a mio avviso: esperienza, carattere e capacità di lanciare i giovani. Tra i papabili, uno dei migliori

FLAVIO67
FLAVIO67
1 mese fa

Direi semplici da confermare, ma come si dice i matrimoni si fanno in due, per il resto andiamo a prenderci il punto che manca. Forza Cagliari sempre
PS. no il genio di Bologna.

Nando
Nando
1 mese fa

io capisco il pareggio. Il Cagliari ha sempre giocato le ultime partite solo per vincere e quando è così lo stress è notevole e basta poco che la partita imvece di vincerla la perdi proprio anche solo per qualche episodio. Ieri potevano stare un po più tranquilli semza rischiare di buttare via tutto quello di buono fatto nelle ultime partite e così è stato. Certo che vincere era meglio

sisol
sisol
1 mese fa
Reply to  Nando

La penso come te . Alla luce dei risultati delle concorrenti questo è un buon punto. La partita col Genova sarà uguale .. a meno che non si strappi un punticino a Milano. Eravamo praticamente spacciati e disperati .. adesso siamo a un passo dalla salvezza matematica .. quindi va bene così. Per lo spettacolo ci sarà tempo …………..

Aenigma
Aenigma
1 mese fa

Quando Semplici è arrivato, è stato fatto un “accordo” che noi non conosciamo, ma era trapelato che la Società avrebbe “lasciato libero” il Mister di scegliere il suo futuro in caso di “chiamate particolari”. Dunque non ci vedrei nessuno Scandalo. Se l’Uomo Solo al Comando si muove per tempo è solo un merito….
O non vorremmo mica restare ad Agosto che ancora di deve scegliere l’eventuale nuovo Mister ?

Anto 67
Anto 67
1 mese fa

Pareggio stupido e pericoloso. Condivido appieno il commento a caldo di Vittorio Sanna su YouTube e tocco ferro per il futuro……

Aenigma
Aenigma
1 mese fa
Reply to  Anto 67

Ma per carità….. V.S, continua sempre con la solita tiritera, un altro che vorrebbe Guardiola ed un Cagliari sempre in attacco…. la fantasia e l’intransigenza regnano sovrane. Un altro che ce l’ha col Presidente…. ahahahha

Pedru
Pedru
1 mese fa

O Frongia, ma a te, di preciso, cosa ha fatto di male Giulini?
Forse perché non ti si fila proprio?
Ma se continui a scrivere minchiate, è il trattamento che meriti.

Aenigma
Aenigma
1 mese fa
Reply to  Pedru

Frongia.PNG
lukajevo
lukajevo
1 mese fa

credo che semplici abbia meritato la riconferma. non c’è motivo di cambiare!!!

massimo
massimo
1 mese fa

Ma anche no ! semplici non è un genio e non pretende di esserlo e questo è un gran pregio (vero di francesco?) ,ma è buon professionista è una brava persona ed ha in mano il gruppo.mihalovic lasciamolo dive sta !abbiamo già dato con zenga un altro simpaticone no !

ManoRigoreBatto
ManoRigoreBatto
1 mese fa

Certo un allenatore meno simpatico di Mihajlovic in giro proprio non c’è. Se così fosse significherebbe che Semplici è destinato nei prossimi anni a tornare a Firenze. Magari non subito, dato che lì tutti danno per scontato l’arrivo di Gattuso (o di Sarri, chissà…), ma un giorno – vista la reciproca stima – lo vedo assai probabile. In quanto a noi, salviamoci perché ancora non è finita. Intanto, Semplici è l’allenatore del Cagliari, almeno fino al prossimo anno. Poi si vedrà.

paolo falki
paolo falki
1 mese fa

bravo, tutto giusto ma Semplici non si tocca

Claud
Claud
1 mese fa

Apprezzo l’articolo. Lei può scrivere tutto quello che sa se in buona fede.

Mandroni United
1 mese fa

biscottone vergognoso. da tifoso sono deluso. se sarà salvezza, non sarà una salvezza a testa alta nonostante la rimonta.

brigatarossoblu
brigatarossoblu
1 mese fa

Ci manca 1 punto per rimanere in serie a,per come si era messa la situazione il mister semplici a fatto un miracolo sportivo senza i santi la riconferma se la guadagnata sul campo,e certo che la scquadra attuale a dei limiti caratteriali,adesso salviamoci e poi si vedra cosa vorra fare giulini per non ripetere gli errori commessi di questa annata forza casteddu sempre.

Riccardo Palmieri
Riccardo Palmieri
1 mese fa

Dai Casteddu continua così!! Leonardi Semplici stai facendo qualche cosa di unico, molto più di raro. Complimenti !!

Sandro V•
Sandro V•
1 mese fa

Perché dare notarelle per provocare i tifosi ? Lei fa le domande e si dà anche le risposte

La mamma di Pinturicchio
La mamma di Pinturicchio
1 mese fa

E’ mai possibile che in ogni suo articolo ci siano sempre critiche a Giulini?Che cosa le ha fatto?Forse perche’ spende troppi soldi e a volte male?Ha qualche credito in sospeso con il Presidente?

FZ
FZ
1 mese fa

Semplici non si meriterebbe questa ingratitudine. Io ripartirei con lui, si sta facendo amare da tutti.
Non sarà l’allenatore più forte a cui possiamo ambire ma per ora penso sia quello più giusto per noi. Ha saputo risollevare una squadra morta, soprattutto mentalmente. Ripartire con un altro per me sarebbe un rischio.
Poi per Sinisa anche no, troppo personaggio. Ci serve gente tranquilla.

MARIANO56
MARIANO56
1 mese fa
Reply to  FZ

SE CI SALVIAMO (COSA PROBABILE) MA MANCA ANCORA LA MATEMATICA-SEMPLICI-FOREVER-COME MINIMO SI MERITA LA RICONFERMA-CON ALMENO ALTRI 2 ANNI DI CONTRATTO E UNA GRANDE STATUA VICINO ALLA SARDEGNA ARENA-PERCHE SE RIESCE NELL’IMPRESA RAGAZZI PARLIAMO DI UN VERE E PROPRIO MIRACOLO SPORTIVO-PERCHE QUANDO E ARRIVATO A TROVATO SOLO DESOLAZIONE E DISPERAZIONE ERAVAMO SPACCIATI-QUINDI GRANDE RICONOSCENZA A SEMPLICI E A TUTTO IL SUO STAFF!!!!!

Raffyraf
Raffyraf
1 mese fa
Reply to  MARIANO56

Confermo, ma ho paura che il presidente abbia intenzione di togliere dal cilindro un altra delle “sue meraviglie”. Dopo le genialate “Zeman” e “Di Francesco” dobbiamo aspettarcene una terza? Mi auguro che Capozucca lo faccia ragionare…..

FZ
FZ
1 mese fa
Reply to  Raffyraf

Anche io ho questa paura, speriamo di no

piero
piero
1 mese fa

comunque l’importante era non perdere e se giochiamo da schifo cosi’ anche col genoa che ormai e’ salvo ,ci salviamo anche noi

A
A
1 mese fa

Articolo appena terminato di leggere e boh…..
Mi aspettavo una serie di tabelle per la salvezza non ancora acquisita dal CAGLIARI…
Comunque,morale della favola,ci basta 1 punto x salvarci a prescindere con chi arriviamo appaiati…1 punto con il gia’ salvo genoa ed e’ fatta

A
A
1 mese fa
Reply to  A

E per come eravamo messi 3 settimane fa…varrebbe piu’ della salvezza di ballardini….
Un vero miracolo sportivo…
Al 91esimo di cagliari-parma eravamo in B….
Ora….a 2 giornate dalla fine ci manca 1 punto x salvarci

piero
piero
1 mese fa

non scherziamo ,mihajlovic puo’ restare dov’e’ ,e’ giusto dare un opportunita’ a Semplici ,senno’ punterei su juric

Atlantis
Atlantis
1 mese fa
Reply to  piero

Ragazzi, mi sa che Semplici non è convinto di rimanere….vediamo

MARIANO56
MARIANO56
1 mese fa
Reply to  piero

TUTTA LA VITA SEMPLICI-GLI ALTRI DUE A CASSINU DE POMPU

zinnibiri
zinnibiri
1 mese fa

articolo scritto prima della fine delle altre partite.. quindi non più attuale. Le sconfitte di Benevento e Torino, il pareggio dello Spezia e la vittoria del Genoa hanno portato il Cagliari ad 1 punto dalla matematica salvezza

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ancora con Cammarata? Basta! NON ha fatto niente di niente a Cagliari per essere menzionato. Riva merita Molto, ma Molto di più che Cammarata...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Il dribbling di... Mario Frongia