Resta in contatto

News

Albertosi: “Porta Milan a un italiano. C’è Cragno…”

La querelle di mercato tra Gianluigi Donnarumma e il Milan è ormai datata. Nel caso il portierone azzurro dovesse lasciare i rossoneri, per l’ex cagliaritano Enrico Albertosi l’alternativa sarebbe già pronta: Cragno

MITO. Enrico Albertosi, classe 1939, è stato uno dei più grandi portieri italiani di sempre. Scudettato con il Cagliari (1970) e il Milan (1979), è stato intervistato da La Gazzetta Sportiva a proposito della querelle Donnarumma. Se il numero uno della Nazionale dovesse lasciare i rossoneri, per <Ricky> ci sarebbe già l’alternativa pronta. E mica straniera…

SOSTITUTO. “Maignan del Lilla? Lo conosco poco. Meglio se il Milan scegliesse di affidare la propria porta a un interprete italiano, nel caso Donnarumma decidesse di andare via. Cragno ad esempio, oppure Gollini e Consigli, sarebbero pronti“, ha affermato Albertosi. Parole di ammirazione quindi, per il numero uno del Cagliari. Un’opinione da chi se ne intende…

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cristian Porcu
Cristian Porcu
1 mese fa

Certo, ormai siamo salvi, col Benevento ė già vinta, e pure con la Fiorentina, pensiamo al calciomercato e a quanto vale Cragno……….ma per favore.
Sempre Forza Cagliari

Klm
Klm
1 mese fa

Cragno deve essere ceduto questo anno. Ha diversi estimatori e per la cifra giusta è meglio darlo. In più abbiamo anche un pronto sostituto in Vicario che in prospettiva secondo me diverrà anche più forte.
La roma necessita di un portiere, così come anche l inter. E se gigio non rinnova anche il milan è in lista. 20/25 mln e cragno lo accompagno all aeroporto personalmente.

Mauro
Mauro
1 mese fa

Se il Cagliari lottasse per altri obbiettivi sarei assolutamente contrario, purtroppo consapevole che non esistono più bandiere, per la dedizione impegno e attaccamento meriterebbe palcoscenisci europei, anche se essere nel cagliari è come essere in europa..solo che un campione si stufa di stare sempre in basso alle classifiche..se il Cagliari si evolve pinterei su di lui. E Vicario degno e ottimo sostituto comunque

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Albertosi c’è già un Italiano ed è quello più forte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E quelli meglio Olsen o Raffael…o Vicario ….tutti muti. Senza niente togliere ai pur bravi summenzionati.

Raimondo marras
Raimondo marras
1 mese fa

Grande Richi….tu si che te ne intendi Cragno farà molta strada

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Uno dei più grandi portieri che ho avuto l’onore di conoscere e avere un giocattolo da lui ,l’anno dello scudetto a Genova( alla mitica SARDATELLUS) POI TUTTI ALLO STADIO CON VITTORIA CONTRO LA Samp.!!!!!

Pinturicchio (quello vero)
Pinturicchio (quello vero)
1 mese fa

L’uomo cragno nella casa del diavolo…un anno in serie B lo farà maturare ancora di più

Andrea
Andrea
1 mese fa

Sai quanta serie B avrebbero fatto i gobbi senza MOGGGGI MOGGGGI CHE di diavolerie ne sapeva più del diavolo….ma vaii…….

Pierpaolo
Pierpaolo
1 mese fa

Il tempo delle maturazioni è finito….se non ti sei accorto è nel giro della Nazionale….

Pizzikorru
Pizzikorru
1 mese fa

Sei penoso.. secondo me sei uno di quelli che non sono mai entrati in uno stadio.. un koglione da tastiera esperto di “papu de cuaddu” frustrato perché magari da piccolo sognavi la maglia Rossoblu.. provo pena per te..

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ancora con Cammarata? Basta! NON ha fatto niente di niente a Cagliari per essere menzionato. Riva merita Molto, ma Molto di più che Cammarata...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News