Resta in contatto

News

Posticipo Serie A. Il Torino batte 3-1 in rimonta la Roma e torna a +5 sul Cagliari

Dopo il gol in avvio di Borja Mayoral la squadra Fonseca ha il demerito di non andare sul 2-0 e andare in tilt nella ripresa

Una Roma stanca s’illude a inizio gara poi cede nella ripresa. A vincere e rispondere al 4-3 del Cagliari sul Parma, ci pensa il Torino che chiude la gara sul 3-1 contro un’avversaria stanca dalla fatica di giovedì in Europa League.

RIMONTA GRANATA. 4’: assist di Pedro col tacco per Borja Mayoral che si aggiusta il pallone e segna con il destro. L’arbitro Massa prima annulla poi indica il centrocampo, dopo la visione delle immagini al Var da parte Guida. Gara che si mette subito in discesa da parte dei capitolini, galvanizzati dalla semifinale di Europa League, ottenuta giovedì ai danni dell’Ajax. Con fatica la compagine di Nicola prova a farsi vedere in area avversaria e lo fa al 12’ con la velenosa punizione battuta da Verdi, che impegna severamente Mirante. Poco dopo Lukic sbaglia una ghiotta occasione (15’) calciando la sfera nettamente alta dopo una nuova respinta del portiere sulla botta di Ansaldi, con la porta incustodita. In contropiede Mandragora interviene all’ultimo istante sul tiro potente di Pedro, vicinissimo allo 0-2.  Che per un soffio non diventa 1-1 con la staccata di Sanabria sull’imbeccata da applausi di Verdi. 28’: Ansaldi fa partire una bordata, Mirante si fa trovare pronto ma non riesce a bloccare e per sua fortuna la difesa libera. Attaccano ancora i piemontesi, che al 40’ trovano come ostacolo al pareggio un’altra super parata di Mirante sul tiro di Belotti. Sulla ribattuta Ansaldi evita la doppietta  a Borja Mayoral. Squadre a riposarsi 15’ dopo 1’ di recupero.

Rientra in campo con grande carica il Torino, che al 10’ senza fortuna ci prova con la zuccata davanti a Mirante con Bremer. Tre minuti dopo, sull’uscita in ritardo dell’estremo difensore della Roma, Ansaldi pennella per la testa di Sanabria, che segna da ex di turno, l’1-1. Gol subito che non è piaciuto a Fonseca, il quale opta per l’ingresso di Diawara al posto di Veretout. Ad avere la meglio è Nicola, che inserisce Zaza dalla panchina. Appena entrato segna il 2-1 al 27’, in modo comodo dopo la respinta di Mirante su Belotti. Il portiere della Roma evita il 3-1 al 34’ sulla botta a colpo sicuro di Mandragora. Sugli sviluppi di un angolo, Dzeko (38’) appena entrato in campo va vicino al pareggio. Altro giallo per Diawara, fallo su Zaza al 40’  e rosso da Massa. Gamer over al 47’ con Rincon al centro dell’area, che realizza il più semplice dei gol sul passaggio di Belotti.

102 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
102 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News