Resta in contatto

News

La Nuova Sardegna – Boninsegna: “Di Francesco andava esonerato prima”

Bonimba, classe 1943 ed ex sia dell’Inter che del Cagliari, ha parlato della sfida in programma domenica a San Siro

Roberto Boninsgena è legato in particolar modo a due club in cui ha giocato: Inter e Cagliari. Raggiunto dai microfoni de La Nuova Sardegna, Bonimba ha parlato della sfida di San Siro tra nerazzurri e rossoblù in programma domenica alle 12,30.

RICORDO TUTTO.Il Cagliari pagò 80 milioni per il mio cartellino. Ma dopo il secondo posto in campionato, la società decise di cedermi. Io stavo bene nell’isola e anche mia moglie, con la quale ero sposato da appena un anno. Abitavamo in via Salaris. Cedevano me perchè Riva non voleva andare via. Alla fine dissi di sì, ma solo se fossi tornato all’Inter. La trattativa andò in porto per 600 milioni più i cartellini di Domenghini, Poli e Gori. In pratica ho contribuito a costruire la squadra dello scudetto, rifacendomi l’anno dopo. All’Inter vinsi il campionato e la classifica cannonieri con 24 reti“.

SARDEGNA NEL CUORE. “Per trent’anni ho fatto le vacanze lì. Conosco tutta l’isola, da Nord a Sud. Sono stato a Villasimius, Alghero, Bosa, Stintino, la Costa Smeralda e da tanti altre parti. Il mare che c’è in Sardegna l’ho visto soltanto alle Maldive“.

GIGI RIVA. “Tutti gli anni ci sentiamo per farci gli auguri di compleanno. L’ultima volta in occasione di una manifestazione organizzata da La Gazzetta dello Sport. Io e lui siamo grandi amici.

VERSO INTER-CAGLIARI. “I rossoblù sono un’ottima squadra ma commettono errori incredibili in fase difensiva. Eppure in rosa hanno giocatori importanti come Nainggolan, Nandez, Godin e Joao Pedro. Forse l’allenatore andava cambiato prima. Con questo non voglio dire che Di Francesco è scarso, ma probabile che tra lui e la squadra non ci fosse feeling e le sue idee di calcio non in sintonia con le caratteristiche dei singoli. In quei casi paga sempre il mister“.

NAZIONALE OK.All’Europeo ce la giocheremo. Roberto Mancini ha fatto un ottimo lavoro, e i risultati sono evidenti. Ha dato un’identità alla squadra che secondo me gioca un calcio divertente. Io credo che la nostra nazionale abbia le potenzialità per fare molto bene“.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sono d’accordo con Boninsegna su tutto, tranne sulla sua opinione che Di Francesco non sia scarso.
Purtroppo lo ha già dimostrato non solo a Cagliari, ma anche a Genova sponda blucerchiata di essere un’incapace che ha solo avuto fortuna per due stagioni che erano più merito delle società per le quali ha lavorato che non suo.

Umberto
Umberto
1 mese fa

Cosa vuoi che dica.. la verità è cioè che è un incompetente?..

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

L unica vera cessione anche se abbiamo vinto lo scudetto ho sempre rimpianto …. molti dicono che l Inter ci fece un regalo…..non proprio. Boninsegna valeva di più di quello che lo pagarono… ce lo prese xché aveva paura che il Cagliari diventasse la regina per5 o sei anni …. e con lui al fianco anche riva avrebbe vinto molto di più…..

Sergio
Sergio
1 mese fa

Se Boninsegna fosse rimasto a Cagliari atri 3 o 4 anni , credo che avremmo potuto vincere altri 2 scudetti.Bonimba con Riva erano due forze della natura capaci di fare 50 reti in 2.

Riccardo
Riccardo
1 mese fa

Boninsegna e Riva, gli attaccanti italiani più forti dal dopoguerra a oggi: e li avevamo tutti e due noi. A quei tempi si che avevamo grandi osservatori nel saper acquistare i giocatori.

Giuseppe Podda
Giuseppe Podda
1 mese fa
Reply to  Riccardo

Scusa, ma allora c’era dietro Moratti padre a finanziare e il Cagliari poteva permettersi certi acquisti e ingaggi

angel
angel
1 mese fa
Reply to  Riccardo

C’era un certo ANDREA ARRICA……il numero uno di tutti i tempi

Alexx (giulini vattene)
Alexx (giulini vattene)
1 mese fa
Reply to  Riccardo

g li avrebbe presi per mandarli in prestito all’Olbia o a qualche squadraccia di serie B sperando in una plusvalenza

Fabrizio Spano
Fabrizio Spano
1 mese fa

Sono d’accordo con Bonimba…Giulini, sei una “STRASURA”, il Cagliari non ti merita!!!

alexx (giulini vattene)
alexx (giulini vattene)
1 mese fa

Svincolato, ex Inter l’età è quella giusta. Come mai san tomasino da milano non ci ha ancora pensato?

Federico RB
Federico RB
1 mese fa

Perché il buon bonimba chiedeva di poter giocare gratis, mentre il buon tomasino gli vuole offrire un contratto da 10 milioni di euro netti per 5 anni con bonus di 1 milione per ogni secondo trascorso sia in campo che in panchina.

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un sardo......."

Gigi Riva

Ultimo commento: "La storia di Gigi Riva e di quel grande Cagliari con tutti gli altri campioni è talmente bella da sembrare inventata. E giustamente è diventata..."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sei un uomo prima di un giocatore ..per sei sempre stato grande e quando sei andato via dalla squadra mi si e spezzato qualcosa sei un grande ...vai..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Anche a Mannini..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News