Resta in contatto

News

Lega Serie A, diritti tv 2021/2024: ancora un nulla di fatto. E il tempo stringe

Sono tornati ad essere 11 i pareri a favore di Dazn. Il Cagliari è uscito dal collegamento prima del voto. 8 i club astenuti

Ennesima Assemblea andata a vuoto per i diritti tv Lega Serie A 2021/2024. La proposta di Dazn ha registrato 11 preferenze (Atalanta, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Udinese e Torino, 8 astenuti (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo e Spezia) mentre il Cagliari è uscito dal collegamento senza esprimersi), un club invece era assente.

LE PROPOSTE. Dazn (che si avvale di Tim per la messa in onda) ha messo sul piatto un’offerta complessiva da 840 milioni a stagione, così suddivisa: 740 milioni per 7 partite a giornata su ogni piattaforma (pacchetto 1) e 100 per le restanti 3 solo su piattaforma streaming (pacchetto 3). Dall’altra parte Sky Italia si è fermata ha messo sul piatto 750 milioni a stagione, e punta forte su una tradizione nata circa 20 anni fa.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News