Resta in contatto

News

Semplici: “Era una gara da non perdere. Non so che dire”

Il tecnico del Cagliari commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta in casa dello Spezia. La situazione si fa sempre più complicata

LA GARA.Abbiamo commesso degli errori che abbiamo pagato a caro prezzo. Nel corso della gara abbiamo avuto tante occasioni, anche dopo il loro vantaggio. Non puoi non segnare almeno una rete quando hai così tante occasioni. Siamo delusi e arrabbiati, non meritavamo di perdere: i ragazzi hanno dato tutto, hanno fatto un certo tipo di gara; comunque abbiamo commesso alcuni errori che non possiamo permetterci e che infatti abbiamo pagati a caro prezzo”

L’AVVERSARIO. “Sapevamo che lo Spezia ci veniva a prendere da vicino, ma noi non abbiamo sfruttato questo a nostro vantaggio. Alla fine gli errori nostri hanno causato i loro gol”

CAGLIARI IMPAURITO? “Non so che dire. Cerchiamo di migliorare con il lavoro, ma continuiamo a commettere errori in difesa. Era una gara da nono perdere e purtroppo, pur non meritando di perdere, abbiamo pagato gli errori commessi. Dobbiamo imparare ad essere più accorti, commettere qualche fallo in più, spezzare le ripartenze. Se si commettono degli errori, un allenatore non deve abbattersi, ma trovare il modo di migliorare i propri giocatori

 

212 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
212 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News