Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Il Crotone crolla solo nel finale: all’Olimpico la Lazio vince 3-2

Vantaggio biancoceleste con Milinkovic. Pareggia Simy che sigla una doppietta dopo il gol di Luis Alberto che precede il tris firmato Caicedo

Vince la Lazio. Ma il Crotone ha giocato alla pari fino alla fine. I biancocelesti s’impongono 3-2 sui calabresi nel primo anticipo della ventisettesima giornata, al termine di una gara difficile e in bilico per la prova positiva dell’ultima della classe.

OBIETTIVI DA COGLIERE. I biancocelesti, attesi mercoledì sera a Monaco dal Bayern (che si è imposto nettamente all’Olimpico 4-1 nell’andata degli ottavi) vogliono risalire la china dopo qualche sconfitta di troppo e giocarsi il posto tra le grandi d’Europa, anche nella prossima stagione agonistica. Dall’altra parte i calabresi, senza Cosmi fermato per un turno dal Giudice Sportivo (sostituito nel ruolo di capo allenatore da Tardioli) cercano la conferma dopo il pesante 4-2 ai danni del Torino, domenica scorsa. Prima fase dove non accade nulla di rilevate, poi confronto acceso dal tiro di Immobile, che fa sbattere il pallone addosso a Cordaz, graziandolo.  12’: rasoiata di Messias col sinistro. Vantaggio biancoceleste, firmato neanche120 secondi dopo dal destro al volo di Milinkovic-Savic, sul passaggio di Radu. Non perfetto, per la verità nella circostanza, Reca nel difendere.

La cenerentola del campionato non si disunisce,  nonostante i capitolini proseguano ad attaccare creando superiorità e pervengono il pareggio all’improvviso con un’azione da calcio a 5, da parte di Simy al 29’, che supera Reina con una conclusione da fuori area. Dopo il pareggio, giocano meglio i rossoblù, che hanno alzato il baricentro dando meno fluidità alla manovra casalinga, che però si riportano avanti con il tiro d’interno collo di Luis Alberto al 40’, sbrogliando una situazione che si stava complicando nel miglior momento ospite. Squadre alla pausa senza recupero, concesso dall’arbitro Rapuano di Rimini.

Al rientro in campo Crotone si presenta con Djidji al posto di Magallán. Fa la gara la squadra di Inzaghi, che al 4’ usufruisce di un rigore per fallo di Radu su Messias. Dal dischetto Simy battezza l’angolo di sinistra per spiazzare Reina. Reazione laziale (11′) con il tiro di Luis Alberto, che trova la doppia deviazione di Ounas e Simy, prima che il pallone arrivi a Cordaz bravo nel distendersi alla sua destra e deviare in corner. Col passare dei minuti gli ospiti tengono bene il campo, obbligando la compagine locale ad azioni che partono dal loro portiere. Il tecnico dei locali prova a dare una scossa, effettuando (25′) un doppio cambio: fuori Fares e Leiva, dentro Lulic e Escalante. Filtrante di Luis Alberto, 29′, per Milinkovic-Savic e 3-2 sfiorato.  Caicedo e Muriqui (31′) prendono il posto di Immobile e Correa. Clamoroso 3-2 fallito da Rispoli al 34′, con salvataggio all’ultimo istante da Reina. Dall’altra parte, un minuto dopo, Cordaz si oppone a Milinkovic-Savic, ma nulla può al 43′ col destro di collo piede calciato in rete da Caicedo, che consente alla sua squadra di portare a casa altri tre punti, stavolta abbastanza sudati contro l’ultima della classe, che le ha reso la vita difficile fino al fischio finale dell’arbitro.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News