cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Anticipo Serie A. Il Sassuolo agguanta il Napoli su rigore al 94′: 3-3 il finale

Sei gol, pali e traverse nel pareggio tra gli emiliani e i partenopei al Mapei Stadium tra due squadre che non si sono risparmiate

3-3 tra Sassuolo e Napoli nel secondo anticipo della venticinquesima giornata della Lega Serie A, al termine di una gara che ha regalato parecchie emozioni.

LA SFIDA DEL MAPEI STADIUM. De Zerbi presenta una squadra abbastanza offensiva, Gattuso si affida a Mertens titolare dal 1’. Ritmi che vanno a folate, che porta la manovra delle due contendenti a risentirne. Al 10’ Caputo va comunque vicino alla rete, decisiva la deviazione in angolo di Rrahmani, cinque minuti dopo altro corner, stavolta con palla deviata da Meret sul tiro in diagonale di Berardi. Al 21’Insigne fa partire un esterno destro che non lascia scampo a Consigli. Tutto vano, per un fuorigioco millimetrico. Defrel chiede un rigore al 31’, ma per l’arbitro  Marini in campo e al Var per Mazzoleni, nulla di irregolare. I padroni di casa vanno sull’1-0 al 34’ sulla punizione di Berardi, che vede un tocco sfortunato di Maksimovic a beffare il suo portiere. Tre minuti dopo pareggia Zielinski, che insacca la sfera (dopo un controllo e successiva calciata sull’assist di Politano) in rete. In chiusura di tempo (44’) arriva il penalty, concesso per fallo netto di Hysaj su Caputo, che dagli undici metri Berardi trasforma portando la sua squadra all’intervallo avanti 2-1 dopo 47’ di gioco.

Al rientro in campo subito occasione 2-2 per i campani, con la sassata di Fabian Ruiz che (3’) trova la strepitosa opposizione di Ferrari, il quale evita che il pallone vada in porta.  Al 5’ Meret salva il Napoli del 3-1 sulla battuta di  Defrel, mentre Maksimovic al 12’ colpisce la parte alta della traversa. Gara intensa adesso: al 16’ il portiere degli azzurri dice no a Djuricic ad un passo dal terzo gol e, dall’altra parte, ancora una volta Maksimovic a creare scompiglio spedendo palla al 18’ sopra la traversa. Nulla da fare, 20’, neanche per Politano. Al 22’ Fabian Ruiz fa partire un tiro al volo in area, ancora una volta ribattuto da un difensore. Un minuto dopo clamorosa traversa di Berardi e nulla da fare neanche per Caputo, che centra il palo.  Cinque minuti dopo squadre sul 2-2: un Insigne indiavolato si beve due avversari, piazza palla in area per l’accorrente Di Lorenzo, che non ha alcun problema nel segnare. Nonostante la rete subita non molla il Sassuolo (tre volte al tiro in pochi secondi al 30′ con Berardi, Djuricic e Caputo) mentre gli ospiti puntano al terzo gol e vincere la sfida. Rigore al 44′, per fallo su Di Lorenzo. Insigne non fallisce e sigla il 3-2. Non è finita: Rigore al 49′ per fallo di Manolas, che permette a Caputo di superare Meret .  Finisce 3-3.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo quattro sconfitte di seguito la classifica dei rossoblù si è mossa di nuovo e...
Prossimo turno con tre derby: Empoli-Fiorentina affidato a Pairetto, Frosinone-Roma a Giua e Monza-Milan a...

I bergamaschi falliscono il sorpasso in una partita che ha regalato tante emozioni durante tutta...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu