Resta in contatto

News

Brambati: “Un errore ingaggiare Di Francesco”

L’ex calciatore e dirigente sportivo è intervenuto ai microfoni di Tuttomercato Radio. Questo il suo pensiero relativo alla squadra rossoblù

DI FRANCESCO. “La società rossoblù ha commesso un grave errore ad ingaggiarlo. L’ex tecnico della Roma ha commesso diversi errori, tra cui sistemare Joao Pedro sull’esterno del 4-3-3. Ha provato a correggere cambiando diverse volte il modulo di gioco, ma è presto andato in confusione. Anche Godin, abituato a giocare negli spazi stretti, ha avuto difficoltà ad adattarsi al credo di Di Francesco”. 

SEMPLICI. “Non ha fatto altro che rimettere le cose al suo posto, ed il primo gol di Crotone ne è una chiara prova, ovvero, il cross al centro per un centravanti puro. Ha ridato serenità alla squadra che ha risposto subito al suo credo”

CAPOZUCCA. “Mossa importante. Oggi il direttore sportivo non deve occuparsi solo di mercato, ma deve risultare una figura sempre vicina alla squadra. Capozucca è proprio così: vive lo spogliatoio, vive la squadra stessa, e la sua presenza sarà fondamentale per loro”

55 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
1 mese fa

L’errore grave è stato prendere DF senza dargli i giocatori adatti al suo gioco; questo perché c’era pochissimo tempo e non avevamo un DS all’altezza, con l’aggravante di un presidente “faccio-tutto-io”…

Bruno
Bruno
1 mese fa

Gli errori sono stato in sede di mercato. Non puoi chiamare Di Francesco e poi dargli una retroguardia inaffidabile nel giocare in campo aperto! Ed è mancato un centrosostegno di valore!

Dino
Dino
1 mese fa

Ma dai di fra nn capisce un fax , io nn lo avrei mai preso e poi come si fa a relegare Pavoloso a quarta punta, addirittura dopo Cerri, ne ha fatte di tutti i colori, dovevamo cacciarlo 3 mesi fa altro che ball…. A parte la stagione con la Roma in Champions, nn ha mai dimostrato chi sa cosa….. Un sopravvalutato di m…… Ora spingiamo al max e speriamo di salvarci, forza Casteddu sempre

Luca Cavallo
Luca Cavallo
1 mese fa

Dite a Brambati che Luca Cavallo diceva di esonerare Di Francesco già da metà Ottobre, se non prima.

Gian
Gian
1 mese fa

Di Francesco ha sfigurato perfino dinanzi al campionato di Lopez

Dave
Dave
1 mese fa

Nel 1° tempo di ieri sembrava che non vi fosse stato alcun cambio d’allenatore…fortunatamente efinito 0-0... nel 2° tempo, dopo il salvataggio di testa di Godin, e arrivato finalmente l’ottimo cross di Lykogiannis, che Pavoletti ha schiacciato alla grande in fondo al sacco : in quel momento la squadra ha incominciato a liberarsi dalle scorie dei fantascientifici schemi difrancescani made in Zemanlandia…a dimostrazione che il gioco del calcio si configura per lo più con azioni… SEMPLICI !

marc
marc
1 mese fa

giocando con un centro avanti puro come pavoletti, la squadra può rimanere + compatta. in quanto, avere una boa in area di rigore avversaria, comporta i cross dalle due ali, con dispiego di energia e di rischio assai minore rispetto ad avere tutta la squadra che avanza per portare in zona gol le punte, risultato la squadra corre meno rischi, e si stanca di -, infatti con il modulo di difra, quante volte abbiamo visto i rosso blu a fine partita esausti e beccare i gol al 90° ? al punto da porre

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  marc

Infatti il peccato originale è stato plasmare una squadra con un ortodosso di un credo senza affidarli almeno due punte esterne per fascia..
Mentre per il play han toppato entrambi..
Più lui,insistendo con Marin in regia..bocciando gli altri in sequenza,alla fine ha fallito senza provare li Nainggolan,la mossa vincente del secondo tempo a Crotone.

marc
marc
1 mese fa
Reply to  marc

interrogativi sulla preparazione atletica dei giocatori. certo a lungo andare la cosa diventerà prevedibile x gli avversari, ma a quel punto, dovranno essere pronti naingolan e ducan nel fare le incursioni in area avversaria, e il miglior radja potrà essere determinante in quel frangente con i tiri da fuori, cosa che non disdegnava anche ducan ai tempi del sassuolo

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  marc

Infatto a parere di tanti (anche Radio131)..
Quando nel secondo tempo ha invertito posizione a Duncan e Nainggolan, dietro si è contenuto meglio e soprattutto Duncan è addirittura cresciuto,più libero..e con Nandez ha dato il la all’azione che porta al rigore.

Angelorossoblu
Angelorossoblu
1 mese fa
Reply to  GP20

Anche al cross di liko che porta al gol

Alberto Antonini
Alberto Antonini
1 mese fa

Onestamente pensavo che DF dopo il fallimento di Genova fosse voglioso di riscatto , invece è stato pure peggio. Per l’ennesima volta il grande nome ha fallito a Cagliari. I profili giusti per noi sono quelli come Semplici, in cerca della affermazione in serie A ma con qualche esperienza con le piccole neopromosse. Ci salveremo, magari all’ultima giornata (3 punti col Genoa già salvo) ma ci salveremo.

Giko
Giko
1 mese fa

Questo brambati sarebbe meglio che si si dia all ipica,visto anche che da calciatore non e stato che un tapa bucchi qua e la,e nient altro,non puo parlare male di un Di francesco grande al suo tempo in campo con la grande roma,e poi anche da mister,non meritava essere esonerato dal cagliari,sicuramente per via di qualcuno………………auguro al mister di rifarsi al piu presto facendo vedere le sua qualita da grande allenatore che merita essere menzoniato..

A
A
1 mese fa
Reply to  Giko

Non meritava di essere esoneratoooo????
16 partite senza vittorie
3 vittorie e 14 sconfitte
15 punti in 23 giornate
E non meritava di essere esoneratoooo???

Adi Gozzi
Adi Gozzi
1 mese fa

Ma l errore più grande è stato confermarlo e aspettare altri 2 mesi per esonerarlo… partite perse prima ancora di entrare in campo e che potrebbero essere pagate a caro prezzo …

Claud
Claud
1 mese fa

Devo ammettere che l’ingaggio di Di Francesco l’avevo visto come un’ottima scelta. Purtroppo oggi mi devo ricredere e lo considero il più responsabile di questa situazione più del presidente GIulini che ha tardato il licenziamento per troppo senso umano.

L'IMMORTALE
L'IMMORTALE
1 mese fa

Di Francesco purtroppo non è mai stato un grande allenatore.La carriera parla in A esonero con il Lecce,Sampdoria, Roma.Ha fatto bene a Pescara e col Sassuolo.Comunque bisogna dare fiducia a Semplici comunque vada a finire questo campionato

Gianfranco Trogu
Gianfranco Trogu
1 mese fa

io personalmente l’avrei cambiato dopo la sconfitta in casa col Benevento… Prima di questa partita solo lo Spezia ci aveva impensierito … comunque dopo l’uscita di Rog non cè stato piu il Cagliari….

A
A
1 mese fa

??? Quindi rog e’ un giocatore che fa la differenza alla gomez-ibra-ronaldo-lukaku e non lo sapevamo…
Poi,solo lo spezia ci aveva impensierito???
Forse hai rimosso lazio-Atalanta-udinese-inter e non ti ricordi lo schifo di parma….

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  A

Gia che lo paragoni a punte e non a mezzali (visto che ha dato il meglio da mezzala e sin a l’anno scorso era non di rado tra i migliori)..non comprendo il tuo commento.
Quest anno all’inizio giocare tra Marin e Liko l’ha costretto a molto lavoro oscuro,quando col 4231 si è dovuto sacrificare da schermo in mediana con Marin fuori ruolo ha visto l’inferno,se giochi o ti alleni demoralizzato o scarico psicofisicamente ti fai male.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  A

Nel Cagliari si, si sente la mancanza

Mix
Mix
1 mese fa

L’errore più grave a mio avviso è nel centrale di centrocampo, problema che ci portiamo dietro xchè neanche oggi lo abbiamo ( oliva oramai di fra lo aveva bruciato) . Il mister ha fatto un danno enorme al Cagliari , distruggendo psicologicamente tutti i giocatori; responsabilità grave anche X Carta, inesistente, e del presidente che è intervenuto in gravissimo ritardo . Dilettanti allo sbaraglio

Mix
Mix
1 mese fa

Io non avevo alcun pregiudizio verso di Francesco in quanto lo avevo affrontato solo da avversario del Cagliari ma non lo conoscevo bene . Speravo nel bel gioco . Ebbene, un disastro ; mai una bella partita , sempre sofferenza anche nelle poche vittorie

carlo p.
carlo p.
1 mese fa

L’errore non è stato quello di ingaggiarlo, ma di non accorgersene un po’ prima che aveva fallito.

Bastacalcio
Bastacalcio
1 mese fa

Errore di Giulini. Hai un Pavo che vuole lottare x gli europei e prendi edf. Cog…

oettam
oettam
1 mese fa

Dopo che ha visto come andata, sono tutti espertoni. Scommetto che se fossimo 6, avrebbe detto, ottima scelta quella di di francesco. Interviste inutili.

Bomber
Bomber
1 mese fa
Reply to  oettam

Quando metti centrali Nandez e Marin cosa ti aspetti?
Non è questione di moduli.
Poi mandare via l’unico mediano (Oliva) che ti poteva consentire di giocare anche con il 4321.
Spereusu nel filotto….
Fc

Simone 76
Simone 76
1 mese fa

Con di Francesco abbiamo superato ogni limite di decenza… trasferiva alla squadra tutto il suo stress che solo a guardarlo in faccia si capiva che era al 100%••• i giocatori per rendere devono essere tranquilli non stressati e di conseguenza confusi.. speriamo adesso di riprenderci e cercare di salvarci

carlo p.
carlo p.
1 mese fa

Vabbè mo lo abbiamo visto tutti che è stato un errore ingaggiare Di Fra, ma al momento di prenderlo chi se lo aspettava che andasse in bambola, nessuno credo, neanche Brambati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  carlo p.

Io mi ricordo un commento di un tifoso della Samp che diceva più o meno:
“Ma a quelli del Cagliari non è bastata la nostra esperienza? Ancora lo fanno lavorare quel buffone?”
Per dirne una eh…

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
1 mese fa

Beh io ho subito storto il naso all’arrivo di un altro profeta del 4 3 3 questa estate.Prima di lui il suo maestro Zeman e qualche anno prima uno dei Cagliari piu’brutti di sempre quello di Ficcadenti.Ero sicuro che la squadra rigettava fin dall’inizio il credo tattico del Mister.Non dimentichiamoci che dai tempi di Ballardini e Allegri la squadra ha nel suo DNA il 4 3 1 2 .

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
1 mese fa

Ma ero convinto dell’intelligenza di mister Eusebio.Convinto che in un modo o nell’altro avrebbe trovato la quadra con giocatori tra l’altro molto bravi.Peccato e’andata cosi’.Certo che DiFrancesco dovrebbe prendersi un anno di meditazione. DA un po’non ne azzecca una

Gino
Gino
1 mese fa

Ha fatto bene a non dimettersi perche’ con tutta questa “pubblicita'” ce ne passa prima di rivedere un contratto decente…

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

In questo blog sono numerosi i saggi del senno di poi e non mi riferisco ai commenti presenti in calce a questo articolo .
Suggerirei alla Redazione di ripubblicare almeno 1-2 articoli dell’estate scorsa inerenti alla scelta di EDF e relativi commenti, (ri)leggeremmo che molti erano gli entusiasti .
Forza Cagliari Sempre !

Danilo Riccardi
1 mese fa
Reply to  Fabrizio

Non credo proprio troverai commenti favorevoli da parte mia. Anche se ovviamente il mio parere non conta nulla, sono sempre stato assai perplesso su EDF. Avrei preferito di Gran Lunga altro Prospetto..

angelo
angelo
1 mese fa
Reply to  Fabrizio

Io avevo suggerito Guidolin, però debbo dire che la scelta di Difra non mi era dispiaciuta, anche perchè tolta la parentesi Samp, non aveva fatto male. Poi la squadra l’ha costruita con la società, i due esterni Sottil e Onunas sono stati presi per il suo 433, capito che jp10 era un estraneo ha optato per il 4231 in cui ci sono state anche buone partite. Si si subivano i gol ma ne facevamo anche noi anche più degli altri. Io avrei insistito per quel modulo nonostante infortuni e covid,

angelo
angelo
1 mese fa
Reply to  angelo

Difra invece è andato in confusione cercando moduli non suoi, non adatti al suo credo calcistico, così da sfiduciare la squadra e se stesso. Certo anche un pò di sfortuna ed episodi negativi non sono mancati, l’ambiente si è poi cristallizzato con la negatività.
E’ mancata la determinazione che invece abbiamo messo in campo negli ultimi venti minuti di Crotone. Dove la squadra si è compattata per raggiungere il risultato. Speriamo per il futuro di migliorare.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Fabrizio

Io ci ho creduto, pensavo che DiFra potesse farci fare un salto di qualità, Dal Benevento mi sono ricreduto.
Però anche chi ha avuto ragione, l’ha avuta col senno di poi.

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa
Reply to  Albe

Ti va riconosciuta l’onestà intellettuale .
Forza Cagliari Sempre !

Alberto Perisi
1 mese fa

Sono errori che si riconoscono col senno di poi……

Antonio
Antonio
1 mese fa
Reply to  Albe

Sono d’accordo con te col sennò del poi, Giulini ha sempre sognato una scquadra che avesse un gioco spettacolare come giocava il Sassuolo tempo fa, ma forse lo abbiamo sperato anche noi tifosi. Solo che dopo tante giornate che non si facevano punti doveva capire che quel progetto non era decollato e bisognava intervenire prima.

Alex
Alex
1 mese fa
Reply to  Albe

ma non dopo 10 giornate in cui non fai punti e non segni gol

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Alex

Vero, l’errore ci può stare, ma non certo svegliarsi solo quando ti ritrovi con la m—a fino al collo.
Cellino diede fiducia ad Allegri dopo le prime 5 sconfitte, 5 gare, non più di metà campionato.

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Alex

Sono d’accordo, si doveva cambiare prima,
Ma non sono d’accordo sul fatto che si abbia provato,
al momento della firma , sapevate già che sarebbe finita male?

Adi Gozzi
Adi Gozzi
1 mese fa
Reply to  Albe

Hai ragione… l errore non è stato prenderlo , l errore è stato confermarlo e ritardare di 2 mesi l esonero

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa
Reply to  Albe

Al momento della firma sapevamo che JP non si adattava al 4-3-3, idem Pereiro, molto presto anche che EDF non prevedeva una punta di peso ( Pavoletti o Cerri ), insomma i nostri elementi di punta ( JP e Pavoletti ) e un nostro recente acquisto ( Pereiro ) erano fuori progetto.
Sapevamo anche il 4-3-3 si presta ad essere molto fumoso, che Ounas segnava poco come anche Sottil ( poi andato bene, ma non quanto a realizzazioni ), insomma le problematicità c’erano .
Forza Cagliari Sempre !

simone
simone
1 mese fa
Reply to  Fabrizio

Pns che anche rtv non pcv e poi se pensi che ltv non rgb… Giusto no?

Alberto Perisi
1 mese fa
Reply to  Fabrizio

Veramente tutte queste cose le abbiamo capite quando DiFra aveva già firmato ed era a tutti gli effetti l’allenatore del Cagliari e il Cagliari ha iniziato a giocare il campionato

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa
Reply to  Albe

Siamo tutti tifosi del Cagliari e il Cagliari viene prima ed oltre .
Tutti ci siamo augurati che EDF riuscisse, a prescindere dalle opinioni che ognuno aveva .
A questo punto speriamo nell’impresa .
Forza Cagliari Sempre !

regis64
regis64
1 mese fa

Spero lezione serva per il futuro.

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  regis64

sarebbe dovuta bastare la lezione Zeman e invece…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Andrea

Esatto.
Errare è umano, perseverare è diabolico.

Mauro Cadeddu
1 mese fa
Reply to  Andrea

Già… anch’io concordo…

regis64
regis64
1 mese fa
Reply to  Andrea

Concordo pienamente

LCA1960
LCA1960
1 mese fa

eusebio fallimentare.
e anche la difesa del suo operato ad oltranza

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sono belle cose, complimenti vivissimi, dev'essere stata un'esperienza incredibile."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "e quando e' tornato da avversario si e' commosso e al secondo tempo il tecnico del toro l ha sostituito ricordo molto bene..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Cagliari per sempre!!! Riva un eroe,come gli eroi della mitologia!!"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Fu allenatore forse nel mio momento migliore, la passione per il Cagliari me la trasmise Gigi Riva, ma quando Mario Tiddia ne divenne l’allenatore,..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News