Resta in contatto

News

Donadoni: “Non c’era la tempistica ideale per dire sì al Cagliari”

L’ex allenatore rossoblù ha parlato così ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio sulla recente chiamata del Cagliari

LA CHIAMATA DEL CAGLIARI. “Mi ha fatto molto piacere e ringrazio Giulini che mi ha contattato. Abbiamo parlato, ma ho ritenuto che non ci fossero le condizioni per iniziare quest’avventura, nonostante io a Cagliari ci sia stato, e anche molto bene. Proprio per l’affetto che mi hanno dimostrato i tifosi, ho creduto che il passo non potesse essere affrontato. Fosse successo un mese, un mese e mezzo fa, come ho detto al presidente, avrei accettato. Adesso, per come lavoro io e la voglia che ho, non c’era la tempistica ideale. Un  conto è iniziare a gennaio, un altro è a fine febbraio”.

ROSSOBLU’ IN ZONA RETROCESSIONE. “A volte certe cose succedono. Sono convinto che la rosa sia di buon livello, mi auguro e spero ardentemente che si risollevino quanto prima e portino a casa una salvezza ovviamente non facile, ma che meriterebbero per la squadra che hanno. Da questo punto di vista tiferò Cagliari”.

AUGURIO FINALE. “Fatemi dire un’ultima cosa: un grande in bocca al lupo al Cagliari, ci tengo”.

 

99 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
99 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
gianni
gianni
6 mesi fa

il pensiero di donadoni, e’ quello di noi tifosi. le sue sono parole di vero attaccamento alla squadra, attaccamento non dimostrato invece da chi ha allenato finora senza risultato e che doveva fare un passo indietro a detta del presidente che ora lo ha a libro paga. auguri al mister semplici per il suo impegno.

Angelorossoblu
Angelorossoblu
6 mesi fa

Stimo Donadoni, per serietà e competenza, ma forse gli pia e vincere facile……… Non gli piacciono le sfide e le missioni impossibili. Allora meglio Semplici che ha accettato la sfida. Semplici uno di noi a lottare fino alla fine. Forza Cagliari Forza Casteddu

Maury-C
Maury-C
6 mesi fa
Reply to  Angelorossoblu

non e’ che gli piace vincere facile, il punto e’ che secondo lui le probabilita’ di salvezza sono ridotte a lumicino e giustamente, non vuole rovinare il buon ricordo che abbiamo di lui con una retrocessione… e’ stato sincero malgrado abbia perso un ingaggio ben retribuito e bisogna apprezzarlo

Sirboi
Sirboi
6 mesi fa

Persona intelligente e sincera ….a Cagliari ha lasciato un buon ricordo .

Andrea
Andrea
6 mesi fa

??? Quando lèggo alcune cose mi vien da ridere, scusate! Leggo che alcuni rimpiangono Cellino??? provate a chiedere ai tifosi del Brescia ?? Ma fatemi il piacere, Giulini può aver sbagliato a rinnovare il contratto a Edf e a non esonerarlo prima, punto , io non gli do’ altre colpe!

Karalis
Karalis
6 mesi fa
Reply to  Andrea

Sono d’accordissimo, Giulini ha fatto molti errori ma ha provato ad allestire qualcosa di più di una salvezza risicata e purtroppo gli è andata male. Leggete le dichiarazioni di Ibba, le trovo interessanti e ti fanno capire che dopo il licenziamento di Rastelli qualcosa è successo.

Giovannino Oristano
Giovannino Oristano
6 mesi fa
Reply to  Andrea

Nn ci frega nulla del Brescia… Si Cellino MILLE Volte Meglio del milanese Antipatico e vigliacco che invece di pensare un mese fa ha fatto ridere tutto il Mondo con il prolungamento al suo compare…!!!!!

Carlo
Carlo
6 mesi fa

nvece il pazzoide ne avrebbe gia’ cambiato 5 di allenatori ed infatti il Brescia sta andando a gonfie vele con il pazzo supercontestato al comendo, stessa cosa col Leeds dove gli hanno inscenato
il funerale con la sua bara, povero Cellino fuori di testa, andra’ sempre peggio!!!

Carlo
Carlo
6 mesi fa

invece il pazzoide ne avrebbe gia’ cambiato 5 di allenatori ed infatti il Brescia sta andando a gonfie vele con il pazzo supercontestato al comendo, stessa cosa col Leeds dove gli hanno insgenato il funerale con la sua bara, povero Cellino fuori di testa, andra’ sempre peggio!!!

Giovannino Oristano
Giovannino Oristano
6 mesi fa

… Ma cosa si credeva x davvero che andasse allo stadio x il gioco divertente??? Da che mondo È mondo nel calcio contano i PUNTI. Punto

Giovannino Oristano
Giovannino Oristano
6 mesi fa

Ma quale gennaio… Si sarebbe dovuto cambiare già dalla partita con l’Udinese r cioè 7 turni orsono

Giovannino Oristano
Giovannino Oristano
6 mesi fa

Donadoni? Un Gran SIGNORE!!!

Andrea
Andrea
6 mesi fa

Scusate ma questa domanda la vorrei fare agli estimatori di Andreazzoli. Fermo restando che Semplici possa piacere o no, possa riuscire a salvarci oppure no, ma mi spiegate cosa ha fatto in carriera Andreazzoli per poter essere considerato più adatto al Cagliari? Giuro che sto provando a capire ma proprio non riesco. Mah!

Giuseppe
Giuseppe
6 mesi fa

Ma vai a lavorare! Pagliaccio! ma chi ti credi di essere! Tu e la tua tempistica! Buffone!! Mi hai deluso!! Forse e” meglio….

Ilario
Ilario
6 mesi fa

“Un conto è iniziare a gennaio, un altro è a fine febbraio”. Suona come una (giusta) bacchettata, anche se non credo fosse la sua intenzione. Comportamento serio e lineare, anche se mi avrebbe fatto piacere che venisse,

Gió1
Gió1
6 mesi fa

Onestà professionale ancorché intellettuale………alla prossima mister

bibbo
bibbo
6 mesi fa

le do ragione in pieno, grazie lo stesso mister

Tropicano
Tropicano
6 mesi fa

Sei sempre un grande e a Cagliari sarai sempre il benvenuto ?

Karalis
Karalis
6 mesi fa
Reply to  Tropicano

?

Santos
Santos
6 mesi fa

Concordo con Donadoni che la tempistica è sbagliata.
Per un miracolo calcistico in corsa ritengo sbagliato l’ingaggio di Semplici.
Zenga e Andreazzoli probabilmente sarebbero stati più idonei ad un tentativo dell ultima ora.
Spero cmq di sbagliarmi!

Sirboi
Sirboi
6 mesi fa
Reply to  Santos

Andreazzoli è serio e forse più abituato di semplici a gestire campioni anche se da secondo…..però per serietà semplici è meglio di zenga ….

Wirossoblu
Wirossoblu
6 mesi fa

Già,glielo abbiamo detto tutti a Giulini dopo il Benevento, ma lui aveva fiducia

Gianni
Gianni
6 mesi fa

Di Francesco ha le sue colpe ma e l’unico che paga questa situazione vorrei ricordare a tutti che questa squadra ha smesso di giocare al calcio dalla partita persa in casa con la Lazio l’anno scorso da quel giorno un autentico disastro ora sono curioso di vedere con Semplici cosa succede…io personalmente a parte Cragno li manderei a lavorare nei campi compreso il presidente che di calcio non capisce niente…mille volte meglio Cellino

Ilario
Ilario
6 mesi fa
Reply to  Gianni

Mi scusi ma non capisco bene cosa paga. Non si tratta del licenziamento di un operaio da una ditta in subappalto, e non sarà cassa integrazione ma stipendio pieno, sufficiente per la vita professionale di una persona normale. quelli che pagano, per danni non provocati da loro, sono altri.

Stoppardi
Stoppardi
6 mesi fa

Non ha accettato semplicemente perchè sa benissimo che il prossimo campionato si giocherà di sabato pomeriggio. Arrivati a questo punto nemmeno lui è in grado di rimediare. Secondo me, la cosa migliore da fare sarebbe quella di mettere in riga i tre fenomeni (presidente, mister, ds) ed assestargli dei possenti calcioni in mezzo alle gambe. La qual cosa non consentirebbe di rimanere in serie A, ma darebbe una grande soddisfazione.

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
6 mesi fa

Donadoni di fronte ad una situazione abbastanza compromessa ha preferito rinunciarvi. apprezzo la sua onestà e sincerità, ma nella situazione in cui si trova il Cagliari credo che Semplici sia la persona più adatta e comunque vadano le cose, di certo nessuno potrà addebitargli delle colpe, quindi chapeau a Semplici e buon lavoro. Forza Cagliari!

Quinto Moro
Quinto Moro
6 mesi fa

Il problema non era lo staff come è stato detto in un primo momento ma farsi molto probabilmente un campionato di serie B che oltretutto non conosce, tutto questo lo avevo scritto anche sabato sera.

Wirossoblu
Wirossoblu
6 mesi fa
Reply to  Quinto Moro

Ma quando mai a Donadoni verrebbe obbligato un campionato in serie b! È stata concessa la clausola a Semplici, figuriamoci a Donadoni!

Sergio
Sergio
6 mesi fa

Rispetto Donadoni ma parlando di tempistica ha fatto intendere che non si è voluto mettere in gioco rischiando una retrocessione………

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
6 mesi fa

Sarebbe stato fisiologico dopo ad esempio la partita col Napoli cambiare.Non si perdono 5 o 6 partite di fila senza conseguenze.Sopratutto alla luce del gioco prodotto per un intero girone di andata.I primi gennaio ci doveva essere gia’Stefano Capozzucca a gestire il mercato con il nuovo mister scelto dal DS.Ah Giulini Giulini.In che guaio siamo finiti?

Sergio
Sergio
6 mesi fa

Si doveva cambiare a Natale e permettere al nuovo mister interventi mirati sul mercato……..

Sergio
Sergio
6 mesi fa

Ounas al suo arrivo a Cagliari fu battezzato come quello che spacca a in due le partite poi altro mistero lo abbismo rispedito al mittente e ora col Crotone sta mettendo in difficoltà i gobbi…….mi auguro che mettano ordine a queste cavolate

Pgl
Pgl
6 mesi fa
Reply to  Sergio

si parecchio… Juventus 3 – 0 Crotone

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Sergio

Praticamente sta vincendo la partita da solo?o come al solito tutto fumo e niente …..ps: i gobbi vincono 3:0…

Giampaolo
Giampaolo
6 mesi fa

Persona seria e rispettosa, però preferisco semplici….

Federico RB
Federico RB
6 mesi fa

Bravo donadoni! Hai fatto benissimo a sputt@nare Julius l’incompetente, tutti hanno capito che aveva sbagliato, tutti tranne lui e ora ne sta pagando GIUSTAMENTE le conseguenze #giuliniout

Giorgio
Giorgio
6 mesi fa

Spero ancora in una salvezza, quindi non posso che augurare a Semplici un buon lavoro! Abbiamo buttato all’aria un mese e mezzo di lavoro, ormai si vedeva che il progetto iniziale era fallito con edf tanto valeva cambiare subito. Una stagione da dimenticare!! L’unico che ci sta salvando e il grande Cragno altrimenti ci ritroveremo ultimi in classifica, spero che Semplici possa svegliare l’orgoglio ai tanti che in questo momento lo hanno perso! La Sardegna ARENA è diventata terra di conquista.

piero
piero
6 mesi fa

in parole povere ,Donadoni ha fatto capire a Giulini ,che ha fatto un grave errore a riconfermare Di francesco e che avrebbe dovuto sbatterlo fuori un mese fa ,quando la situazione non era ancora critica ,e come dargli torto ,ora non sara’ semplice per Semplici uscirne fuori ,tiffiamo tutti insieme per il cAGLIARI

eagleblue70
eagleblue70
6 mesi fa

Ammiri Semplici..con umiltà si è preso una Grande responsabilità..quella di ridare un sorriso alla squadra..Io sono ottimista.. è l’uomo giusto.!!

MbomaSuazo
MbomaSuazo
6 mesi fa

Quello che non bisogna fare adesso è ignorare quello che è successo.Quanto accaduto sentenzia che Giulini è del tutto inidoneo e inadeguato a gestire una società di calcio,ha creato un grosso danno di immagine alla città e alla Sardegna non fossaltro per quello che il calcio rappresenta come veicolo di valori.I tifosi si sono sentiti presi in giro.Occorre chiedere a gran voce che Giulini ceda la società a chi sa di calcio e sa fare impresa nello sport,vedi Sardara…

alexandercook
alexandercook
6 mesi fa
Reply to  MbomaSuazo

certo Sardara non vedrà l’ora di investire milioni su milioni per comprare una squadra di calcio. C’è una certa differenza di investimento tra calcio e basket. Direi che prima di andare ad Assemini coi forconi è meglio accertarsi che esista qualcuno sul pianeta terra che abbia voglia di spendere più di Giulini altrimenti si fa la fine del Parma del Bari del Palermo ecc ecc

MbomaSuazo
MbomaSuazo
6 mesi fa
Reply to  alexandercook

Mi riferisco A Sardara come esempio di capacità imprenditoriale non al fatto che investa sul Cagliari.Se si manifesta l’intenzione di vendere ,vedi come spuntano fuori i compratori.Il Cagliari è una società appetibile per tanti motivi

alexandercook
alexandercook
6 mesi fa
Reply to  MbomaSuazo

Giulini non è sardo ma è in Sardegna da tanti anni. Ha preso il Cagliari che non aveva più neanche uno stadio. Nessun altro si era presentato seriamente solo farseschi fondi pseudoamericani. Ha dimostrato di investire pur sbagliando. Tranne rare eccezioni oggi tutte le tifoserie contestano le proprietà ma trovare alternative serie è difficilissimo.

Cornelio M.
Cornelio M.
6 mesi fa
Reply to  MbomaSuazo

Sardara è sardo, Giulini no. La differenza è questa e non è poco

Xam
Xam
6 mesi fa

Be tutto sommato sarebbe stato meglio donadoni, più tosto che difra o semplice.. Almeno donadoni conosce bene la serie a… Il nuovo mister il suo palmares fa venire i brividi

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Xam

Eja’ la” tempistica” sa di cagassoto????per questo Casteddu ci vuole gente con le palle,e Semplici mi sembra uno cosi??

Alberto Antonini
Alberto Antonini
6 mesi fa
Reply to  Xam

Se avessimo ragionato come te non avremmo avuto Allegri, o Ranieri.

Fabrizio
Fabrizio
6 mesi fa

Donadoni non sarebbe stato l’allenatore giusto in queste condizioni, per programmare la B e la risalita .
Per Sempli è diverso, sarebbe adatto anche alla cadetteria .
Grande signorilità da parte di Donadoni, caratteristica che lo ha sempre contraddistinto .
Accettare l’incarico a fine febbraio sarebbe stato realmente senza senso .
Forza Cagliari Sempre !

Claud
Claud
6 mesi fa

Non credo che abbia voluto pilotare una retrocessione ma che ci sia un vuoto di responsabilità di un mese circa e’ evidente.

Mario
Mario
6 mesi fa

Grande Dona, W la SINCERITA’. Ripaga sempre

Andre
Andre
6 mesi fa

Un errore imperdonabile il prolungamento del contratto, giustamente Donadoni non ci tiene a fare la vittima di turno

massimiliano
massimiliano
6 mesi fa
Reply to  Andre

Andre, hai scritto cose sacrosante. Errore imperdonabile di Giulini.
Cornacchia, che ne pensi???
Dacci un tuo parere.
Cornacchia??

AlessandroA9
AlessandroA9
6 mesi fa
Reply to  Andre

Sono d’accordo…Semplici ha un’estrazione professionale di basso rango, era abbastanza ovvio che accettasse. In più rescinde in caso di retrocessione e chiamata dalla A. Dal suo punto di vista è in una botte di ferro.

alexandercook
alexandercook
6 mesi fa

Donadoni è un buon allenatore ed un signore. La mia sensazione però che il meglio la sua carriera l’abbia già dato. Quando Cellino lo cacciò senza rispetto commettendo un grosso errore era in fase crescente. Meglio Semplici minor fama ma ancora tanto da dare.

Rob
Rob
6 mesi fa
Reply to  alexandercook

Fu cacciato dal clan..

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Rob

Clan sa di brutta cosa?di sicuro con Cossu,Conti e Agostini non si è lasciato bene?ma le colpe sono del signor Donadoni che “ massacrò ‘ il povero Mancosu reo di aver detto una parolaccia a Nené in allenamento?Cellino da Miami lo chiamò nel fine parità di Tempio,il resto è cronistoria giornalistica????….ps: evito di scrivere tutta la vicenda tanto la censurano???

MbomaSuazo
MbomaSuazo
6 mesi fa

Semplici ovviamente è un tantino più spregiudicato e comunque accetterebbe forse di allenare la squadra anche in B.
Le possibilità di salvarsi sono pressoché nulle per cui accogliamo semplici senza dargli responsabilità che non ha considerando che la squadra sta sotto un treno,la rosa non l’ha scelta lui ed è per giunta male assortita dai geni di Difrancesco e Giulini.
Rimane molto rammarico perché la squadra con un presidente non dico tanto ma un millesimo piu modesto poteva salvarsi

Cristiano
Cristiano
6 mesi fa
Reply to  MbomaSuazo

Scusami, ma sei troppo avvelenato con il presidente. Giulini, sia chiaro, non è esente da errori (chi non ne fa?), ma ci ha messo i soldi in questa squadra… io credo nella buona volontà e nell’intenzione di voler fare la storia della società.
Nessuno di noi, Giulini compreso, avrebbe mai potuto immaginare un’involuzione simile della squadra…penso addirittura nemmeno mister Di Francesco.

Forza Casteddu❤?
Forza Casteddu❤?
6 mesi fa

Ho sperato sino all’ultimo in Donadoni…e sinceramente speravo, per il suo affetto nei nostri confronti e viceversa ,che corresse questo rischio….evidentemente la ragione ha avuto il sopravvento sul cuore ,non gliene faccio una colpa ma mi dispiace…….bisogna voler bene al Cagliari con i fatti oltre che con le parole…..e i proclami.Semplici ha accettato ha deciso di correre questo “rischio”…..Viva Semplici..!!!!!! Ce la possiamo ancora fare…!!!!!

GP20
GP20
6 mesi fa

Condivido. Non gliene faccio una colpa,assolutamente, ma ha dimostrato che non era il profilo caratteriale adatto per risollevare moralmente un gruppo che deve riprendere a fare con convinzione le cose semplici.

Salvatore
Salvatore
6 mesi fa

Mister Donadoni ha confermato la sua serietà ed onestà che, purtroppo, non fù apprezzata dal precedente presidente del Cagliari.

Rob
Rob
6 mesi fa
Reply to  Salvatore

Non fu apprezzata da Daniele Conti & clan…

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Rob

Che schifo ,scrivi cose insensate,accusando Daniele per cose che neanche Sai,brombulu…

MbomaSuazo
MbomaSuazo
6 mesi fa

Praticamente ha detto al presidente quello che noi miseri tifosi ripetiamo non da un mese ma almeno da tre.Gli ha detto ma come fai a tenere uno che ti ha fatto un punto in 10 partite e non vince da almeno 16 gare,come fai a tenere uno che non ha prodotto uno spicciolo di gioco .Gli ha detto se solo avessi mandato via Difrancesco 45 giorni fa ti saresti pure salvato ,ma adesso hai fatto sprofondare la squadra nel baratro e in B purtroppo ci hai trascinato i tifosi che non lo meritavano

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  MbomaSuazo

lasciamelo dire……a me sembra una retrocessione pilotata. giulini ultimamente si lamentava spesso di aver fatto degli sforzi incredibili x allestire questa squadra, e i risultati non sono arrivati, anzi…., l’unico modo x recuperare tutti i soldi spesi è la retrocessione pilotata, con la vendita, dei soliti noti, rientrerà nel budget, con una cifra che si aggirerà attorno ai 75, 85 mln di euro. considerando inoltre che mezza squadra x la b è bella che pronta, il giulius c’è l’ha fatta un al

Cornelio M.
Cornelio M.
6 mesi fa
Reply to  marc

Concordo in pieno, è una scelta pilotata per fare cassa

Giangi61
Giangi61
6 mesi fa
Reply to  marc

Penso che la cifra che alzerebbe supera largamente i 100 milioni…

Fabrizio
Fabrizio
6 mesi fa
Reply to  marc

Con la retrocessione sarà più difficile vendere al loro reale valore i nostri pezzi da 90 ( penso a Nandez e JP ) .
In questo potrà essere utile l’esperienza di Capozucca, ma anche lui miracoli non può farli .
Forza Cagliari Sempre !

Aaanton
Aaanton
6 mesi fa
Reply to  Fabrizio

JP già ha una valutazione molto bassa per un giocatore da doppia cifra abbondante. Immaginate venderlo da retrocessi. A mio parere il mister darà la scossa giusta che Donadoni, magari più dotato, avrebbe tardato a dare. Ci sarà tempo x parlare di B, prima di Crotone e Bologna è prematuro.

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Aaanton

Ma quale dotato: viene da un campionati in Cina da cartonato,ajò,siamo seri: cosa ha fatto negli ultimi due campionati in serie A il signor Donadoni?…

AlessandroA9
AlessandroA9
6 mesi fa
Reply to  marc

Assolutamente d’accordo!!! Chi pensa che veramente si vada verso svalutazioni sbaglia. I diritti TV fra l’altro sono stati rivisti al ribasso, non abbiamo più introiti da pubblico, dunque che venga la Juve o il Cittadella è la stessa cosa. Ci sono 3 milioni di DAZN per la serie B, il paracadute da 25 e l’alleggerimento dagli ingaggi.

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  AlessandroA9

L’á un’atru vaneggiendi,ge sesi a frori nepori ???

AlessandroA9
AlessandroA9
6 mesi fa
Reply to  Franck

Sono molto lucido. Dietro una gestione così scellerata tu cosa vedi…soltanto un colossale incompetente? Allora sì che avrei i brividi…tipo lodo Petrucci, Cagliari in eccellenza e cose così. Una spiegazione bisogna pur trovarla.

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  AlessandroA9

Purtroppo le cose non vanno mai come pensi possano evolversi: si è pensato di prendere un mister con un curriculum sopra la media,giocatori che hanno esperienze interazionali,nazionali con tante presenze e giovani che arrivano da campionati di B,molto promettenti,ma il destino è bizzarro,vuoi il covid( specie quelli di tanti nella fase di preparazione,i nazionali anche loro rientrati con il covid,un certa fissazione a fare cose non consoni alla rosa( vedi marin),ect,capisci che il tutto ha

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Franck

Seriamente minato la psiche della Rosa intera compreso il mister che è andato letteralmente nel pallone,cambiando modulo come io cambio le mutande…ci vuole molto a capire il tutto? O sei si tottusu scienziausu de su palloni virtuali?

AlessandroA9
AlessandroA9
6 mesi fa
Reply to  Franck

Mettiamola così, se vedo che sto andando a spistiddarmi contro un muro cerco di frenare e magari sterzo. Giulini ha accelerato e ora…ha azionato i tergicristalli…che ovviamente non servono a niente…

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  AlessandroA9

Mah: se vuoi vederla così,fai pure?ma il primo che si sta mangiando i maroni è Giulius,e ora sputerà peli e sangue fino alla fine campionato,sperando che ci salviamo..se così non fosse sarà il primo a pagarne le conseguenze..??

Leon
Leon
6 mesi fa
Reply to  Franck

Festusui apetendi a tui, ha chistinau s’amigu de su milanesu, strani ca non ha cicau Is cugurrasa….

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Leon

Deu non seu amigu de nixiunu,mi fazzu po’ solu,o bellucantendi..ps: la mia è solo una risposta ovvia per una situazione surreale,per La Rosa attuale,punto…

Pepe
Pepe
6 mesi fa
Reply to  marc

Posso immaginare che valutazione avranno freschi di retrocessione.

Lele
Lele
6 mesi fa
Reply to  marc

Scusa se mi permetto, ma questa mi sembra una gran caz….a. Secondo il tuo ragionamento il presidente preferirebbe la B a circa 40 milioni di diritti tv, tra l altro i calciatori li può vendere anche stando in A e a prezzo sicuramente più alto.

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  Lele

no lele, se rimani in A, sei costretto a tenere qualcuno dei soliti noti, e non fai bottino pieno, se retrocedi, li puoi vendere tutti con la scusa che non vogliono + giocare in serie B. inoltre considera i 20 del paracadute che quasi compensa i diritti tv, che saranno rivalutati x tutte le squadre al ribasso

Lele
Lele
6 mesi fa
Reply to  marc

ma no dai, il paracadute è di 15 milioni per un solo anno, e se non risali subito in A so caz..i, i diritti tv non sono al ribasso bensi il contrario visto che dal prox anno i soldi delle tvsuperano il miliardo di euro

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  Lele

ma il miliardo che tu dici non è per le società, o meglio non tutto, ma gran parte per la federazione, vero padre e padrone del campionato di serie A, che poi distribuirà a suo piacimento alle società, in base a piazzamenti e cronologie storiche. roba da far impazzire un equipe di ragionieri

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  marc

considera inoltre gli stipendi, che a dire del presidente sono insostenibili, saranno di molto ridimensionati. capirai, tra godin e radja, solo di stipendi si sfiora i 10 mln. fai un pò di conti ……

Aaanton
Aaanton
6 mesi fa
Reply to  Lele

Che poi ti voglio vedere a vendere bene Rog infortunato, Simeone e Nandez finora pessimi e strasvalutati…Godin puoi giusto svincolarlo per liberarti dell’ingaggio…Sottil, Rugani, Duncan, Ninja non sono nostri…Pereiro no comment. Giusto Cragno. Io vedo lo spettro di un fallimento societario, visto che diritti TV e sponsor saranno nettamente inferiori.

Marco
Marco
6 mesi fa
Reply to  Aaanton

Lo dico anche io da un paio di mesi, metà squadra è alcuni in prestito e i nostri decenti ce li saccheggiano a prezzi irrisori con la scusa del covid (ionita a 1mln ne è un esempio). Il problema vero è che se retrocediamo, e non risaliamo subito, sono cavoli amarissimi, in b soldi non ne girano..

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Aaanton

?????

Gianni Brero
Gianni Brero
6 mesi fa
Reply to  marc

Sei meglio di Carta, pensi sia facile vendere quando tutti sanno che devi vendere? Si svende

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  Gianni Brero

ma che dici, gli acquirenti x naitan nandez, sono in fila, idem x cragno,x simeone era già pronta una cifra già a gennaio dalla spagna. sicuramente ci rimarranno sul groppone gente come cepitelli, liko, marin, cerri, tramoni.

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  marc

altra volta a prendere a tutti x il c………o

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  marc

Sei tutto pieno di caxxate??i vaneggi lasciali a casa..e scrivi cose sensate??

Carlo
Carlo
6 mesi fa

Come avevo gia’ detto, le sue dichiarazioni confermano che Donadoni e’ meno adatto ad una lotta salvezza in una situazione come quella in cui si trova il Cagliari, lui avrebbe preso la squadra 2 mesi fa perche’ ora sa che e’ quasi impossibile salvarla, quindi ora e’ meglio Semplici che e’ piu’ voglioso di riscattarsi ed ha coraggiosamente accettato il rischio retrocessione ed e’ abituato a lottare all’ultimo sangue!

Paolo
Paolo
6 mesi fa
Reply to  Carlo

E soprattutto non ha messo da parte tutti i soldi che Donadoni ha guadagnato in carriera…

Sergio
Sergio
6 mesi fa

Donadoni é una gran bella persona .É proprio il caso di dirlo , signori si nasce non si diventa .

Sergio
Sergio
6 mesi fa
Reply to  Sergio

Ma a me non piace come allenatore, di persona non lo conosco!!

ietti
ietti
6 mesi fa

Bravo Donadoni, soprattutto perché hai detto al Presidente la verità.

marc
marc
6 mesi fa
Reply to  ietti

una verità che tutti conosciamo.compreso il presidente, quindi nulla di nuovo, se non il fatto che l’ha detto donadoni. l’intervista a donadoni è un ulteriore presa a schiaffi nei confronti di giulini, che ha voluto rischiare sino all’ultimo, e che adesso fa finta di cercare di recuperare una situazione oramai compromessa, merita di rimanere solo, visto che sino a oggi ha fatto il padre padrone, come dire hai voluto la bicicletta………

ietti
ietti
6 mesi fa
Reply to  marc

Concordo. Resta una grande amarezza per tutti i tifosi per come il Pres e EDF hanno distrutto il Cagliari.

Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "Avevo 10 anni quando lo vidi esordire all'Amsicora sabbioso con una doppietta al Napoli. Da allora un crescendo inarrestabile. Gigi è il Cagliari,..."

Altro da News