Resta in contatto

Approfondimenti

Calabresi, il profilo del difensore in arrivo a Cagliari

Come dichiarato dal ds del Bologna Bigon, l’arrivo di Arturo Calabresi a Cagliari è questione di ore. Scopriamo il profilo del difensore

SCAMBIO IMMINENTE. Cagliari e Bologna pronte a chiudere lo scambio Faragò-Calabresi, come riportato ieri dalla nostra redazione (LEGGI QUI). L’operazione porta in rossoblù un vero difensore di ruolo: scopriamo a 360 gradi il profilo del prossimo arrivo nella rosa di Eusebio Di Francesco.

ROMA? NO. Arturo Calabresi è nato a Roma il 17 marzo 1996. Cresciuto nel settore giovanile giallorosso, è un centrale difensivo di buon fisico (186 cm per 75 kg) e adattabilità: può infatti ricoprire all’occorrenza anche la posizione di esterno. La Roma ha creduto in lui – senza tuttavia mai considerarlo per la prima squadra – fino al 2018. Nel periodo precedente era stato un prestito perenne per lui: Livorno, Brescia, Spezia e Foggia, sempre in cadetteria. Finché ha ceduto il suo cartellino.

BOLOGNA. Il Bologna lo ha acquistato per 200.000 euro e gli ha dato la chance di debuttare in massima serie: 18 presenze e una rete nel 2018-19, poi un altro passaggio a titolo temporaneo nella scorsa annata in Francia all’Amiens, in Ligue 1. Nessuno spazio per Calabresi in questo campionato, se si escludono i 20 minuti il giorno dell’Epifania contro l’Udinese. A Cagliari per rilanciarsi e accrescere le certezze difensive di Di Francesco.

39 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
39 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Insisto: è chiaro che una casa è buona se acquisti buoni i materiali edili ma anche il costruttore, ma senza buoni materiali crolla. Ora il crollo..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti