Resta in contatto

News

Prandelli: “Contro il Cagliari sarà uno scontro diretto: bisogna evitare la B”

Le parole del tecnico viola alla vigilia della delicata sfida tra la sua Fiorentina e i rossoblù di Di Francesco, giunta in un momento di grande difficoltà per entrambe le squadre

Una posizione di classifica che sorprende, soprattutto per gli organici a disposizione delle due squadre. Cesare Prandelli è cosciente di tutto ciò, ma lo è ancor di più del fatto che occorre presto calarsi nella nuova parte, per evitare brutte sorprese.

“Anche nell’ultima gara contro la Lazio la squadra ha dimostrato di essere squadra”, spiega Prandelli nella conferenza stampa della vigilia ripresa da Fiorentina.it, “si giudica spesso solo il risultato, io devo badare anche a vedere gli aspetti positivi. Abbiamo fatto diverse azioni, battuto diversi corner, creato diverse occasioni. Ovvio che ci è mancato qualcosa nell’ultimo passaggio. A me adesso interessa il risultato. Vorrei giocare malissimo ma fare risultato. La strada secondo me è giusta. Non sono, quindi, preoccupato. Dobbiamo dare continuità. La gara contro il Cagliari? Dobbiamo aver già capito che questo momento è particolare. E dobbiamo capire bene cosa fare e cosa no. Domani sarà uno scontro diretto. Loro sono una squadra in difficoltà, come noi. È un periodo particolare nel calcio, Covid, stadi vuoti, ecc. La maglia viola ha un blasone e una storia. Dobbiamo rispettarla sempre. In questo momento la Fiorentina lotta per evitare la retrocessione, e la nostra mentalità deve essere improntata a lottare per evitare la retrocessione”. Ribery? Oggi proveremo ancora. Non sappiamo con certezza se domani ci sarà o meno”.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Non ha né la fiducia né il gradimento della piazza, penso che sia meglio anche per lui se si fa da parte"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News