Resta in contatto

News

Mastinu, prima il rinnovo con lo Spezia poi il prestito fino a giugno

Il centrocampista sassarese classe 1991 che ha recentemente esordito in Serie A contro la Lazio verrà mandato a giocare di più nel campionato cadetto con tutta probabilità a Vicenza

Il 5 dicembre l’esordio in Serie A con la maglia dello Spezia contro la Lazio (persa dai liguri 2-1) subentrando al 45′ della ripresa a Nzola. Giuseppe Mastinu, sardo doc nato a Sassari il 9 ottobre 1991, è elemento su cui il club appena approdato alla massima serie crede molto. Ma, purtroppo non trova spazio e allora (piuttosto che farlo allenare per tenerlo in panchina) la dirigenza con in testa il ds Meluso preferisce mandarlo a giocare anche in Serie B.

PRIMA IL RINNOVO. Acquistato dall’Olbia nell’estatare del 2016, Mastinu ha sfiorato in maglia bianconera ligure le 70 presenze, andando a segno sette volte, brillando in particolare con una doppietta rifilata al Cosenza lo scorso 10 luglio. Dovrebbe andare a giocare al Vicenza di Di Carlo, che nelle ultime ore avrebbe superato la concorrenza della Reggiana. C’è però da firmare il rinnovo prima del prestito, visto che il contratto è in scadenza il 30 giugno prossimo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News