Resta in contatto

News

Una panchina per Natale in casa Sottil, papà Andrea parte bene con l’Ascoli

La nuova stagione è partita bene per Riccardo e ora anche suo padre è tornato in pista alla guida della squadra marchigiana

BUON MOMENTO. Non solo le prestazioni di Riccardo stanno convincendo tutti del suo grande potenziale, ma il momento positivo in casa Sottil è rafforzato dal nuovo incarico di papà Andrea. L’ex calciatore di Fiorentina, Atalanta e Udinese ha ricevuto l’investitura di allenatore dell’Ascoli il 23 dicembre, subentrando all’esonerato Delio Rossi. Subito è arrivata una vittoria 2-0 contro la blasonata Spal alla prima uscita, successo che ha consentito ai suoi di abbandonare l’ultimo posto e rimettersi in corsa salvezza. Domani alle 18 la seconda sfida della sua nuova avventura contro la corazzata Empoli, a chiusura di un finale di 2020 certamente da incorniciare per padre e figlio.

ESPLOSIONE. Intanto Riccardo sui campi della Serie A si sta affermando come uno degli esterni più interessanti del campionato. 14 presenze e 2 gol per lui in stagione, di nuovo protagonista con l’Under 21 azzurro e con un occhio del ct Mancini puntato. Il 2021 svelerà anche se il futuro del classe ’99 sarà a tinte rossoblù o viola, con la Fiorentina già intenzionata a riportarlo alla base pagando il controriscatto. Per questo però ci sarà tempo, intanto Di Francesco si coccola il suo esterno che con 1.019 minuti è il settimo giocatore più utilizzato della rosa, dietro Joao Pedro, Rog, Cragno, Walukiewicz, Zappa e Marin.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News