cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spadafora: “Stadi aperti non sono una priorità”

Spadafora

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, intervenendo su Rai 3 nel programma televisivo Agorà, ha detto la sua sul ritorno dei tifosi negli stadi italiani

2021. “Escludo che a gennaio ci possa essere la possibilità che gli stadi riaprano ai tifosi. Per un motivo semplice: dobbiamo avere una scala di priorità. E su quelle priorità dobbiamo concentrarci“: così il ministro allo Sport Vincenzo Spadafora, sulle possibilità che gli impianti italiani ritornino a breve sulla strada della normalità.

FUTURO. Spadafora afferma che “non è un problema di ventimila spettatori su sessantamila posti all’Olimpico: perché questi numeri significano controlli, trasporti, gestire una macchina che non è prioritaria rispetto alla scuola o al sistema industriale. Il mio desiderio è di rivedere i tifosi allo stadio, ma non credo che accadrà a gennaio“.

DIETROFRONT. L’affermazione odierna smentisce quella possibilista dello stesso ministro, espressa lo scorso 18 dicembre. “Dobbiamo ambire a ripartire a gennaio, come ripartirà la scuola“.

LE PRECEDENTI DICHIARAZIONI DI SPADAFORA (18/12/2020)

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Queste le cifre elargite dallo Stato italiano ad alcuni club quali rimborsi per mancati introiti...

C’è anche un deceduto, un settantenne residente nella Città metropolitana di Cagliari Secondo quanto riporta...

La vittima è un uomo di 78 anni della provincia di Oristano. Sostanzialmente stabili i...

Dal Network

Ultima gara casalinga per i neo campioni d’Italia. A inizio partita, sullo 0-0, gol annullato...
Le parole del tecnico, ex di turno, alla vigilia della delicata gara in programma domani...
Al San Nicola, davanti a oltre 33.000 spettatori, gli umbri falliscono un rigore con Casazola....

Altre notizie

Calcio Casteddu