Resta in contatto

News

Rocchi a Radio 1 Rai: “VAR straordinario successo per ridurre errori”

In mattinata l’ex ex arbitro della Lega Serie A e attuale consulente delle relazioni istituzionali della Can è stato opite a Radio Anch’Io Sport

Terminato di arbitrare il 2 agosto scorso (Juventus-Roma la sua ultima direzione in Lega Serie A) Gianluca Rocchi, ricopre il ruolo di consulente delle relazioni istituzionali della Can. In mattinata è stato ospite in Rai a Radio Anch’Io Sport, su Radio 1. Tanti i temi trattati. Ecco un sunto: “Ho una bella responsabilità, nel nuovo ruolo cercherò di spiegare le decisioni prese dagli arbitri perchè penso che così le squadre potranno comprenderla più facilmente. Il silenzio è nocivo. Il compito principale dell’arbitro è tutelare la salute dei calciatori, cioè essere molto severi da questo punto di vista visto che tanti interventi possono mettere a repentaglio la carriera dei giocatori. Bisogna essere severi”.

VAR. “Sto studiando su questa cosa. Il discorso è molto importante. Se si pensa che la VAR porti a zero l’errore è un fallimento. Se penso che tutti gli episodi siano corretti dal VAR sbaglio, se l’obiettivo è quello di ridurre drasticamente gli errori ad iniziare dal gol in fuorigioco. La VAR è un successo straordinario ma che fa discutere”

GLI EPISODI DI IERI IN ROMA-SASSUOLO. “Ci sono state molte decisioni prese correttamente da Maresca, il problema è che quando non c’è una decisione corretta si trascina tutto nella negatività. La giornata è stata positiva. Fonseca?  Persona disponibilissima come tutta la squadra, mi ha fatto piacere incontrarlo. Nel secondo tempo ha protestato per delle decisioni meno sbagliate che pensava. Affrontare l’arbitro a fine primo tempo può portare a delle conseguenze, come l’allenatore sotto stress anche l’arbitro è sotto stress e quindi Maresca l’ha espulso.”

DIALOGO-ARBITRI GIORNALISTI IN RADIO E TV DOPO LE GARE. “Potrebbe essere un’idea. Non è un problema da questo punto di vista, gli arbitri non sono contro. Bisogna capire se è opportuno lasciare l’arbitro parlare senza alimentare le polemiche. Io posso commettere un errore ma voglio spiegare perchè l’ho commesso“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News