Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Contro la Juve modulo stravolto: giusta la scelta di Di Francesco?

Contro la Juve modulo stravolto: giusta la scelta di Di Francesco?

Le pesanti assenze di ieri hanno costretto il tecnico rossoblù a modificare l’assetto tattico: giusto così o era meglio proseguire col 4-2-3-1?

Una sconfitta non certa inaspettata, quella di ieri, visto il blasone degli avversari. Il Cagliari si è presentato all’Allianz Stadium per affrontare una Juventus certamente forte ma lo ha fatto non con tutte le armi a disposizione.

Di grande peso le assenze: Godin e Nandez non si possono regalare a nessuno, tanto meno ai campioni d’Italia in carica da nove anni. Così, Di Francesco ha optato per un cambio di modulo: difesa schierata a cinque, Zappa e Tripaldelli sugli esterni, con Pisacane, Klavan e Walukiewicz centrali. Stravolto dunque l’assetto tattico che stava iniziando a dare dei risultati, ovvero il 4-2-3-1, seppure con motivazioni abbastanza solide.

La domanda ora è: giusta la scelta del mister rossoblù di cambiare modulo o era meglio proseguire sulla strada del 4-2-3-1?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

79 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
79 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni
Gianni
1 mese fa

Quando e arrivato a Caggliari Di Francesco veniva accusato di essere un integralista per il suo modulo ora che cerca alternative tutti lo accusano…a parte le assenze questa squadra a delle lacune che sono storiche difesa fragile e limiti caratteriali che sono evidenti quando incontriamo squadre come la Juve…c’e molto da lavorare diamo tempo a Di Francesco considerarlo l’unico responsabile non e giusto

Fabio
Fabio
1 mese fa

Che Cagliari pessimo per l’assenza di 2 giocatori … bisogna farsi qualche domanda 👆

Mauro Cadeddu
1 mese fa
Reply to  Fabio

Va beh… Con la Juve si è riusciti a far di peggio coi titolari. Vediamo con lo Spezia che è un test molto più attendibile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

DiFrancesco = Maran 2 la vendetta.

Bruno
Bruno
1 mese fa

Niente di più sbagliato modificare il proprio schieramento per paura dell’avversario. E questi sbagli, per quanto sporadici, Di Francesco li ha già commessi con Sassuolo e Roma.

Luigi Mura
Luigi Mura
1 mese fa

Assolutamente no! Marin non doveva giocare come Tribardelli. Quindi scelte errate, ma con una grande squadra come la Juventus al completo ci può stare un risultato negativo.

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Troppo leggeri in avanti e se poi non metti grinta e coraggio non si va da nessuna parte. Eppure chi da l’esempio ce vedi Nandez.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Meno male che il Cagliari di DiFra doveva giocarsela con tutti, arrivano i ladri e DiFra si cala le braghe.
E Giulini lo paga pure profumatamente.

Leon
Leon
2 mesi fa

Perché non posso commentare?

Adi Gozzi
Adi Gozzi
2 mesi fa

Contro i gobbi abbiamo fatto la solita prestazione di vittima sacrificale degli ultimi anni e non c era Difra in panchina . Note positive oltre all immenso Rog , Zappa 20 anni e non sentirli , pure Trippa anche lui 20 anni e prima da titolare. Sottil , se connette con JP e Simeone quando arriva in area , sarà un problema per gli avversari .

EDF
EDF
2 mesi fa

Siamo partiti male, siamo arrivati peggio.
Le bastonate fanno male ma insegnano tanto.
Sarei felice di scambiare qualche opinione col tifoso/allenatore Granese.
Si presenti pure ad Asseminello e sarò falice di riceverlo. Io son nuovo dell’ambiente isolano, lui, Granese dico, ne conosce tutti i meandri. Degli altri similtifosi ne faccio volentieri a meno perché o son eccessivamente burloni o son conconi, la maggioranza, purtroppo. FC

Claudio
Claudio
2 mesi fa

Mi sarei aspettato solo delle sostituzioni viste le assenze..
Certo magari avremmo perso lo stesso visto che avrebbe giocato qualche giovanissimo… Ma questo fa parte del gioco!!!
Invece con il modulo di ieri.. Non siamo mai stati pericolosi e si sono persi equilibri.. E stato dato un’altro vantaggio alla Juve.. Nel bene o nel male.. Continuare con la propria identità.. Sempre e comunque mister!!!!
Perdere ci può stare.. Snaturarsi o smettere di provarci MAI!!

Pier Luigi
Pier Luigi
2 mesi fa

Ma quale modulo,contro una squadra di alieni,ma che cosa ci si poteva aspettare?e poi,via cosa potremmo pretendere da Pisacane.Poverino!

sisol997
sisol997
2 mesi fa

L’unica vera assenza pesante era Nandez ..

Miss China
2 mesi fa

Sono ansiosa di leggele le milabolanti e semple plecise disamine di signol Glanese e le puntuali considelazioni della beltuccia Fablizio da Cascia. Non mi capacito a lestale senza. Folza Caliari Semple!

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Miss China

Eccomi, sono convinto che il nostro Mister non abbia messo in campo la giusta formazione, non mi è piaciuto il cambio Nandez Pisacane, per sostituire l’uruguagio avrei inserito un altro centrocampista lasciando la difesa a 4, cosi facendo almeno nel I° tempo siamo stati in partita solo 8 minuti, dopo di che è stato solo assalto all’arma bianca degli zebrati, che stazionavano in 6-7 fra la nostra area e il limite, è stato solo un attendere di quando loro sarebbero passati in vantaggio, noi non

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

riuscivamo ad imbastire un azione o una ripartenza, vantaggio che poi è avvenuto puntualmente. Dopo di che non abbiamo neanche avuto un minimo di reazione o riposizionamento in campo, così abbiamo subito anche un altro gol. Dico questo da spettatore, ritengo che il nostro baricentro era troppo basso e che l’inferiorità a centrocampo non ci permetteva di costruire azioni anche di disimpegno. Nell’intervallo il mister ha corretto la formazione e Sottil con le sue ripartenze ha spezzato l’assedio,

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

non è che si sono spaventati, erano in vantaggio e volevano portare a casa la posta, pertanto hanno smesso di verticalizzare si sono riposizionati ed hanno addormentato la partita, tanto che non abbiamo in realtà tirato una volta in porta. Penso che la Società ha preso Di Francesco e l’ha almeno parzialmente accontentato per vedere un certo tipo di gioco, per vederla giocare come ieri poteva tenere Zenga e risparmiava sul mercato, spero che questo atteggiamento sia la prima e l’ultima volta che

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

Di Francesco lo proponga, se dobbiamo perdere è meglio perdere a modo nostro, perlomeno dalle sconfitte traiamo un qualche insegnamento. Premetto che la Juve è una squadra di un altro livello, che la sconfitta probabilmente sarebbe giunta anche con la squadra al completo, ma almeno avremo visto la nostra squadra giocare al calcio, cosa che snaturandoci ieri non è avvenuta.

Luigi Mura
Luigi Mura
1 mese fa
Reply to  Granese

Con Sottil dal 1° minuto loro non avrebbero avanzato in quel modo da leoni affamati.

Miss China
2 mesi fa
Reply to  Granese

Blavo Glanese! Ha di che impalale Di Flancesco da lei. Lei più lungimilante e modelato, con la modestia che la calatelizza. È anche un bell’uomo. Glande!

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Miss China

ritengo Di Francesco un ottimo tecnico, il più bravo dei cosi detti allenatori di II° fascia, perciò noi tutti tifosi abbiamo da imparare da lui dal suo modo di organizzare le sue squadre, della sua gestione con i giovani, naturalmente bisogna dargli tempo deve plasmare la squadra deve convincere la Società a finanziargli la campagna acquisti con elementi adatti al suo gioco, poi sono certo che i risultati anche importanti arriveranno e non saranno sporadici. Con questo anche i bravi sbagliano.

Alessio Scamonatti
Alessio Scamonatti
2 mesi fa
Reply to  Granese

Ancora con sta storia del tempo e tempo e tempo…cosa c’entra il tempo con la scelta dei giocatori giusti da schierare??? Ci vorrebbe solo il coraggio di schierare insieme e da esterni Ounas e Sottil 4231 con Rog e Nandez al centro, è la migliore formazione possibile per noi, con tutti i buoni in campo e soprattutto per valorizzare il uovo offensivo e tenere il baricentro alto perché la difesa è roba da circo

Giambattista Lampis
2 mesi fa

ieri non c’era Nandez e si parlava di quella sostituzione, schierare Sottil e Ounas in contemporanea è una questione di equilibri, entrambi sono un po’ avvezzi a fare la fase difensiva, andrebbero a stressare sia i mediani nonchè soprattutto i difensori esterni, che dovrebbero preoccuparsi dell’esterno alto e delle sovrapposizioni senza marcatura di quello basso. Tu proponi la scelta di Nandez in qualità di mediano, ecco il ruolo di mediano pretende delle coperture preventive in certe zone del

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

campo, Nandez che è un buon giocatore intelligente tatticamente, è solito buttarsi nei corridoi senza palla sbilanciarsi per poi recuperare il suo ruolo da esterno, da mediano le sue scorribande sarebbero limitate, come squadra non usufruiremo delle sue costanti discese, praticamente non sarebbe più il Nandez visto sino ad ora, capisci? abbiamo un ottimo interprete da esterno e lo limitiamo in mediana? tutto si può fare, Di Francesco pensi che non abbia meditato su questa scelta? se non l’ha

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

perpetrata vuol dire che non è convinto ne ha bisogno come esterno. L’ha provato per un tempo con la Samp quando eravamo in superiorità numerica ma proprio per quello non fa testo. A Coverciano fanno dei bei corsi è un po’ difficile partecipare perchè ci vogliono le referenze e anche qualche conoscenza, poi però uno può allenare, invito chi si sente pronto a farlo di inviare curriculum non sia mai.

Alex Zupo
Alex Zupo
2 mesi fa
Reply to  Granese

La migliore formazione è quella del secondo tempo con la Samp. Mancando Nandez, poteva provare Sottil con JP e Ounas e Rog con Marin con Oliva in alternativa…in difesa Pisacane era scelta forzata, ma come quarto a sinistra. Infine propongo pacco in prestito alla Reggina Cerri Caligara Pisacane a gennaio…

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Alex Zupo

Alex Zupo contro la Samp nel II° tempo giocavamo in superiorità numerica e quella formazione non fa testo, ieri per sostituire Nandez il Mister poteva mettere un centrocampista, sta a lui decidere chi, ha messo Pisacane passando con la difesa a 3, che dopo 8 minuti è passata a 5 portandoci gli avversari nella nostra area o in prossimità di quella. Pisacane in serie a non può giocare terzino ne destro ne sinistro, lui ha bisogno del contatto fisico con l’avversario, li si fa rispettare pur non

Giambattista Lampis
2 mesi fa
Reply to  Granese

essendo attrezzato fisicamente, da terzino deve chiudere le linee di passaggio dell’avversario, fare la diagonale difensiva, non deve fare sfilare il suo avversario alle sue spalle, sono tutte cose che gli riescono con difficoltà e spesso commette errori, tutti gli allenatori l’hanno provato terzino Rastelli, Lopez e Maran, per poi bocciarlo alla prima partita e riportarlo al centro, questo io vedo nel mio televisore, non so nel tuo, leggo tanti tifosi insistono per Pisacane terzino. Mah!

carbonkio
carbonkio
1 mese fa
Reply to  Granese

Pisacane si dimentica sempre l’uomo sulle palle inattive, stesso errore ha fatto con il Sassuolo sul goal di Caputo.
Sul primo goal di Ronaldo si mette di fianco e lo fa tirare indisturbato.

Bruno
Bruno
1 mese fa
Reply to  Granese

A coverciano, scuola di catenaccio ultradecennale, ci vanno solo gli ex calciatori professionisti, che il più delle volte sono solo degli ignoranti privi di qualsiasi cognizione strategica globale.

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Bruno

No Bruno ho conosciuto diversi allenatori formati a Coverciano, vero che frequentano molti ex calciatori professionisti perché ottengono il punteggio superiore, ma ci sono anche ex giocatori dilettanti magari con carriere lunghe altrimenti non hanno il punteggio e che hanno già trascorso qualche anno ad allenare o settori giovanili o squadre dilettanti, ne ho conosciuti diversi. Non è vero che gli insegnanti sono catenacciari, molti allenatori di serie A tengono lezioni sia teoriche che pratiche

Riki Brando
Riki Brando
2 mesi fa
Reply to  Miss China

Glande anche tu, Miss China, in te litlovo tutta la cultula taoista.

Antonio
Antonio
2 mesi fa

La verità è che il 90 % della rosa del Cagliari, tolti Joao Pedro, Nandez e Cragno, nella Juve farebbero panchina o peggio ancora tribuna…siamo lontani anni luce da una squadra che può ambire a un posto europeo…c’è ancora qualcuno che crede che possiamo farcela, ma se per miracolo dovessimo riuscirci prenderemo solo schiaffi! Quando si farà un progetto serio allora se ne potrà riparlare…

Alex Zupo
Alex Zupo
2 mesi fa
Reply to  Antonio

Europa no, ma decimo posto è alla portata…

Santos
Santos
2 mesi fa

Il problema non è il modulo, ma le scelte dei singoli, se le le cose non vanno bene dall’inizio perché non fare i cambi prima. Aldilà delle assenze che sono solo una scusa, avrei tolto subito tripaldelli non ancora pronto per certe scelte, così come Pisa che non si è fatto trovare pronto. C’erano Oliva, Pereiro e Tramoni con Sottil pronti a subentrare al posto di Ounas Marin e i due già citati prima!

A
A
2 mesi fa
Reply to  Santos

Tutti allenatori da fifa 21 o football manager…
fate silenzio…
o prendetevi il patentino e proponetevi a qualche squadra…siete solo quaquaraqua

Santos
Santos
2 mesi fa
Reply to  A

Ma io non contesto Difra per le scelte iniziali, ma i giocatori che non sono stati all’altezza della partita! Leggi meglio il senso critico!

Alex Zupo
Alex Zupo
2 mesi fa
Reply to  A

Grazie genio!

emiliano
emiliano
2 mesi fa

Ma è possibile Giulini con i pochi soldi che abbiamo buttarli per due come Marin e Pereiro????? ma lo capisci che si tratta di fior di milioni che potevano fare la fortuna del Cagliari??? Ma riesci a licenziare dei direttori sportivi incapaci e trovarne uno che chiuda la porta????

99prb
99prb
2 mesi fa
Reply to  emiliano

Marin è stato scelto da DiFra, Pereiro da Canzi

Miss China
2 mesi fa

Non capisco, abbiamo Pajac che ci avlebbe fatto comodo, abbiamo Pinna e abbiamo Oliva, avevamo Lomagna, Cigalini, Ionita, Falias, pelchè falci male? A Gennaio livoluzione, ci poltano via Nandez è ola di pensale a un sostituto. Castlovilli o Olsolini altlimenti si lipetelà quello successo ieli! Folza Caliali Semple!

emiliano
emiliano
2 mesi fa
Reply to  Miss China

Castrovilli ancora ancora ma minimo vale quanto nandez…Orsolni ha il ruolo di Sottil non di nandez.

Miss China
2 mesi fa
Reply to  emiliano

No gualda, sono cinese no aboligena. Olsolini può stale a destla come a sinistla uguale Nandez.

Pizzikorru
Pizzikorru
2 mesi fa

Primo tempo regalato ai gobbi..
Zero tiri in porta.. ha sbagliato doveva affrontarla a viso aperto.. comunque anche nel secondo tempo 0 tiri in porta..

maury-c
maury-c
2 mesi fa

certo che ha sbagliato!! ha sempre predicato che con chiunque se la sarebbe giocata senza paure e timori riverenziali e poi cambia modulo? Secondo me ha trasmesso ai giocatori le stesse sue paure; bastava semplicemente sostituire Liko con Tripaldelli e Nandez con Ounas. Probabilmente avremo perso comunque ma non sarebbe mai passato il messaggio che contro le grandi ci caghiamo addosso e ci dobbiamo coprire; questo non e’ giocarsela a viso aperto…

Sandro
Sandro
2 mesi fa

Non possiamo fare a meno di Nandez.
Impossibile reggere il confronto.
Non abbiamo mai tirato in porta
Centrocampo acerbo, non fa filtro e non sa impostare.
A gennaio quanto mai necessario un giocatore che dia solidità e imprevedibilità al gioco , magari un certo Nainggolan !!!.
E’ sicuramente il giocatore che può portarci stabilmente nella parte sinistra della classifica.
Cercasi anche disperatamente un terzino fluidificante a sinistra.
Tripaldelli (ancora non all’altezza della serie A).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Vi ricordo che NEANCHE IL CROTONE ha fatto così schifo contro la juventus e a differenza nostra ne sono usciti a testa alta.
Mentre noi non solo li facciamo vincere senza opporre alcuna resistenza, ma gli lecchiamo pure il fondoschiena a fine gara.
DiFrancesco è un totale incapace, è venuto a Cagliari per rubare lo stipendio, sembra di stare ancora con Zenga (che paradossalmente ha battuto la juve)

A
A
2 mesi fa

Piccolo particolare…
a Crotone chi ci ha fatto 2 goal non c’era….
quindi?
seguendo ragionamenti da calcio-bar…
ieri finiva 0-0 o a Crotone 1-3….
vedete voi…mister…

Duru Duru
Duru Duru
2 mesi fa
Reply to  A

Tu con la tua bella divisa da barracello invece fai dei ragionamenti più fini, sei capace di sublimare il pensiero, questo affermi?
E’ la restituzione scritta del tuo pensiero che sbugiarda le tue stupide e convinte illusioni. Riponi la fionda e i gambali in su comuru o calloni di un guardiacaccia, che puzzano di guano e poi tuffati nella fossa settica che sei un cumulo di escrementi, cialtrone

emiliano
emiliano
2 mesi fa

Per tanti anni il cagliari se la è sempre giocata a Torino anche contro una Juove molto più forte di questa. E’ impensabile e inconcepibile presentarsi con tre punte senza centrocampo, chi impostava? chi teneva palla? chi faceva filtro in mezzo? Il solo Rog non poteva bastare, Marin è veramente inadatto alla serie A…scarso. Doveva arretrare Joao pedro togliere tripaldelli che non vale una serie C…e provare a giocarsela con grinta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa
Reply to  emiliano

Quoto tutto.
Il Cagliari di Zola, quello di Allegri, quello di Ballardini, o il Cagliari con in campo Conti, Cossu, Agostini e Nainggolan avrebbero demolito questa juve che sicuramente non è tra le più forti mai viste, anzi.

A
A
2 mesi fa

Ah si?
le statistiche dicono il contrario…
ne abbiamo vinto solo 2 contro i gobbi a torino…una con Riva e una l’anno di Allegri… x il resto i 14 anni di conti abbiamo preso solo umiliazioni…
compreso quando abbiamo fatto i camerieri x il loro scudetto a Trieste von tanto di ichnusa offerta da cellino..memoria cortissima eh?

Emiliano
Emiliano
2 mesi fa
Reply to  A

Abbiamo vinto anche una partita di coppa UEFA con Giorgi allenatore. Era la Giuve di Baggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa
Reply to  A

“questa juve”
Non certo quella di Baggio o Platini.

alessandro
alessandro
2 mesi fa

e pereiro?

alessandro
alessandro
2 mesi fa

ma Nandez proprio non poteva giocare come Betancour?

ubaldo pillitu
ubaldo pillitu
2 mesi fa
Reply to  alessandro

No aveva la febbre

massimo
massimo
2 mesi fa

No però dopo è facile dare giudizi e la situazione era difficilissima

Naufrago
Naufrago
2 mesi fa

No. Non è mai bene stravolgere gli schemi e mandare in confusione i giocatori, dopo mesi preparati in un certo modo.
Nè condivido il portare i giocatori fuori ruolo. Sono convinto che un riserva nel suo ruolo sia generalmente meglio di un titolare fuori ruolo. La serie A non può essere la sede per reinventare i giocatori, in ruoli diversi da quelli in cui sono cresciuti.

Sardocharrua
Sardocharrua
2 mesi fa

Oliva. Gastone pereiro e tramoni magari potevano dire loro. Mi sarebbe piaciuto vedere il Cagliari senza la sosta delle nazionali…

Sardocharrua
Sardocharrua
2 mesi fa
Reply to  Sardocharrua

Gaston.

Tonino
Tonino
2 mesi fa

Contro la Juve devi essere più che in forma quando la incontri ,in più devi avere la formazione al completo , tripardelli troppo inesperto ,Marin non in giusta posizione e stanco e così esci con le ossa rotte , mi è piaciuta la voglia di lottare fino al novantesimo ,ma se non si tira in porta ….
Ci rifaremo al ritorno ,forza Cagliari

AB 75
AB 75
2 mesi fa

Secondo me non è un discorso di modulo. Ma di mentalità. Bisogna migliore in atteggiamento, cattiveria agonistica e non avere paura di nessuno sempre a testa alta. Queste sconfitte servono per migliorare. La squadra è molto giovane e a Gennaio la Befana ( Giulini ) deve intervenire dove non è riuscito in estate. FORZA VECCHIO CUORE ROSSOBLÙ!!!!

salvo
salvo
2 mesi fa
Reply to  AB 75

Si parla tanto di giocatori, secondo me bisogna investire su un direttore sportivo veramente esperto ( quanto rimpiango Capozucca ) !!!!!!!

Marco
Marco
2 mesi fa

Non penso sia un problema di modulo scelto dal mister… Forse è stato un problema la scelta di qualche giocatore… E si è visto ampiamente. Certo.. Con la juve è difficile giocarsela, per di più l’assenza di alcuni che fanno la differenza… Che si può dire oramai? Che Di Francesco ha dato fiducia, non faccio nomi, a dei quasi morti viventi…. Per carità… Sempre forza Cagliari!

gigi
gigi
2 mesi fa

Con il senno di poi si può dire tutto e l’esatto contrario ,avrei preferito mantenere il solito modulo per capire quanto regge contando assenze così importanti, ma è anche vero che se non provi altre soluzioni non scopri i limiti della squadra, quindi possiamo pensarla come vogliamo ma, bene ha fatto DIFRA a mettere in campo le proprie idee.

alexandercook
alexandercook
2 mesi fa

modulo a parte ieri si è vista non solo una differenza di qualità ma anche di forza fisica a centrocampo dove senza nandez eravamo estrema difficoltà. Serve Radja e chi dice il contrario mi sa che non guarda le partite.

Danilo BG
Danilo BG
2 mesi fa
Reply to  alexandercook

Concordo conte. In questa squadra la forza, la classe e l’esperienza di Radja ci avrebbero fatto comodo specialmente a centrocampo.
Marin sta dimostrando grossi limiti, ogni partita è evidente il mancato filtro del centrocampo.
Sarebbe meglio mettere la coppia rodata Rog/Nandez e provare Oliva (che in passato ha dimostrato il suo valore) con il Rumeno in panca.

Andrea
Andrea
2 mesi fa
Reply to  alexandercook

Oppure le guarda da più tempo di te e ha imparato che si gioca con chi si ha e non con chi si sogna di avere. Radja non arriverà e quindi si fa con questi. Tocca a DiFra fare il meglio con la rosa a disposizione e ai giocatori rendersi disponibili. Il resto sono chiacchiere da bar. Ciao

alexandercook
alexandercook
2 mesi fa
Reply to  Andrea

Se le guardi da più tempo di me vuol. dire che sei già in pensione e di questi tempi non sarebbe male. Scherzi a parte mettiamola cosi: se non è Radja allora un altro con caratteristiche simili. A centrocampo la coperta è corta e si vede.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa
Reply to  alexandercook

A Gennaio il Ninja deve essere la priorità assoluta.

Angelorossoblu
Angelorossoblu
2 mesi fa

Il 4231 sembra il modulo che si cuce a pennello sulla nostra squadra con i calciatori che abbiamo.

Giorgio Loddo
2 mesi fa
Reply to  Angelorossoblu

incominciano essere pochi 10 punti in 8 partite, 4 sconfitte e 17 goal subiti, e vedere il sassuolo con 15 punti e una partita in meno, con un organico molto inferiore al cagliari mi girano le palle

Raff
Raff
2 mesi fa
Reply to  loddo giorgio

Sono d accordo il secondo gol di Ronaldo dimostra tutta la POCHEZZA della fase difensiva è le cosiddette riserve non sono all’altezza marin poi non ne parliamo ma perché continuare a insistere su di lui

Raff
Raff
2 mesi fa
Reply to  Raff

Scusa dimenticavo se Sassuolo ha 5 punti in più di noi con una partita in meno non può essere inferiore a noi sennò vuol dire che chi guida questa squadra non è all altezza non ti pare?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa
Reply to  loddo giorgio

Concordo, continuiamo a sentire roba tipo “cosa pretendete, siamo il Cagliari mica il Real” e stupidaggini simili, ma perchè il Sassuolo cos’è?
Lo Spezia, mai stato in serie A, ha pareggiato con l’Atalanta che ce ne ha fatto 5, e noi pure a leccare loro il fondoschiena a fine gara.
Il Crotone ha pareggiato con la Juve e ha fatto sicuramente una figura migliore della nostra, perciò non venite a dire che era una sfida proibitiva che la differenza è “abissale” o str-nzate simili.

Miss China
2 mesi fa

Tu dovlesti giuocale a Sudoku. Mia considelazione.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa
Reply to  Miss China

Tu dovresti giocare a Harakiri invece, mia considerazione.

Altro da Il muro del Tifoso