Resta in contatto

Approfondimenti

Il segreto di Lyko: dai margini al centro del progetto rossoblù

Il nazionale greco, su cui punta tanto Eusebio Di Francesco come laterale di spinta del suo 4-2-3-1, gode ora della fiducia dell’ambiente

Charalampos Lykogiannis sembrava destinato a lasciare la Sardegna. Le sue prestazioni contraddistinte dalla discontinuità, infatti, avevano spinto la società a riflettere su qualche alternativa per il ruolo di laterale sinistro.

L’ARRIVO DI DIFRA. E invece, con l’approdo nella panchina del Cagliari di Eusebio Di Francesco, Lykogiannis sembra un altro giocatore. Tolte le prime due uscite stagionali, in cui tutta la squadra ha steccato, il nazionale greco ha visto crescere la qualità delle sue prestazioni. Il classe 1993, inoltre, ha segnato anche il suo primo goal rossoblù (di punizione, contro il Crotone ndr). Il segreto di tale miglioramento? La fiducia dell’intero ambiente e la perseveranza del ragazzo.

45 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti