Resta in contatto

News

Serie C: giovedì al Coni il calendario, ma si paventa uno sciopero. Botta e riposta Aic-Ghirelli

L’associazione calciatori  vede idee ed intenzioni ancora poco chiare sulla partenza della stagione del terzo torneo calcistico in Italia

A pochi giorni dalla diramazione del calendario (giovedì prossimo al Coni) e  dell’inizio della nuova stagione, fissata per il 27 settembre, arriva una presa di posizione importante da parte dell’Associazione italiana Calciatori,  Annunciato infatti lo stato di agitazione rispetto alla mancata risposta della Lega Pro/Serie C sulla proposta di abolizione delle liste. Un gesto molto forte, che potrebbe portare ad un ulteriore rinvio, dopo l’emergenza sanitaria è riuscita a tornare in campo solo per completare i play-off e i play-out, che hanno visto l’Olbia salvarsi all’ultimo istante ai danni della Giana Erminio, poi ripescata per la defezione di alcuni club.

LA BATTAGLIA AIC.  Il nodo riguarda le liste di giocatori utilizzabili in Serie C nel campionato 2020-21, che prevede la possibilità in capo ai club di iscrivere 22 giocatori (esclusi gli under 19) cosa che, a detta dell’Associazione rischia di pregiudicare la possibilità di lavorare a circa 200 tesserati. Nei prossimi giorni è attesa una risposta delle istituzioni.

LA RISPOSTA STIZZITA DI GHIRELLI. “Nel drammatico contesto che stiamo vivendo trovo la minaccia di sciopero dell’AIC assolutamente irresponsabile ed irricevibile. Mi trovo ancora una volta costretto a replicare alla comunicazione pervenutami dall’Avv. Calcagno – ha affermato il numero uno della Lega Pro/Serie Ced al conseguente comunicato stampa pubblicato da AIC riferito alla richiesta di abolizione delle liste di giocatori utilizzabili nel Campionato di Serie C nella stagione 2020/2021. Non risponde al vero la circostanza che la Lega Pro sia rimasta in silenzio”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News