Resta in contatto

News

Calcio in Sardegna: il 13 settembre via alla Coppa Italia, dal 27 i campionati dilettantistici

In un’intervista rilasciata a L’Unione Sarda il presidente della Figc isolana Gianni Cadoni afferma che “Si ripartire col pubblico nel rispetto delle regole”

Ecco le date della prossima stagione agonistica del calcio sardo: si riparte il 13 settembre con la Coppa Italia, il 27 tocca ai campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, il 4 ottobre invece al via la Seconda. Tra i club c’è ottimismo, come sottolinea (intervistato da L’Unione Sarda)  il presidente della Figc Sardegna Gianni Cadoni, “Il Dpcm del 7 agosto, e il via libera del Governo al protocollo per la ripresa arrivato ieri, esteso a calcio femminile, futsal, beach soccer, calcio paralimpico e sperimentale,  – sottolinea – consente la ripresa dei campionati dilettantistici anche con la partecipazione del pubblico, nel rispetto delle prescrizioni”.

QUANTI TIFOSI? “Nei campi possono accedere per le partite fino a mille spettatori. Non dobbiamo abbassare la guardia: riguardo al distanziamento sociale non possiamo derogare. E le società – asserisce Cadoni lo sanno bene. C’è una grande voglia di ricominciare: abbiamo riscontrato un boom di iscrizioni.  Uniche ad alzare bandiera bianca Atletico Settimo e Villanovafranca, in Seconda categoria, mentre il Sulcis United di Villamassargia lascia il calcio a 11 e prosegue in quello a 5. Terza categoria? L‘anno scorso le squadre erano 70. Per ora abbiamo già 20 nuove iscrizioni, ma c’è tempo fino al 18 settembre”. 

SIBILIA. Intanto c’è l’ok del Governo al protocollo per i campionati di calcio dilettantistico e giovanile. Il documento, predisposto dalla FIGC segue di pochi giorni le aperture alle attività contenute nell’ultimo DPCM. “Un altro passo fondamentale per la ripresa di tutte le nostre attività è stato compiuto – ha commentato il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia Le nostre richieste e le nostre indicazioni hanno trovato conferma nel protocollo federale con l’avallo da parte del Comitato Tecnico Scientifico della Commissione Medico Scientifica FIGC e il successivo ok del Governo  Raggiunto un grande obiettivo verso la partenza definitiva della nuova stagione per giovani e dilettanti”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Questo sondaggio in questo complicatissimo momento lo vedo veramente utile....dovremmo fare propaganda parlando solo ed esclusivamente della partita..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News