Resta in contatto

News

Play-off Serie B. 1-1 con l’Empoli, Chievo Verona avanti: sabato la sfida con lo Spezia

Portieri protagonisti con Brignoli che neutralizza il rigore di Djordjevic, Semper aiutato dal palo sulla battuta di Ciciretti.  Pinna e Ceter a gara in corso

Il Chievo Verona avanza nei play-off. Lo fa pareggiando al Bentegodi 1-1 con l’Empoli, in un match finito ai supplementari.

LA SFIDA. Dopo una prima fase di studio, Ricci si presenta pericolosamente al 17’ davanti a Semper, ma lo grazia strozzando la conclusione. Immediata risposta dei veneti con Djordjevic, che però di testa non trova la porta. Nel finale di tempo doppia chance per i clivensi, non concretizzata però da Segre al 41’. Al 10’ della ripresa rigore per il Chievo, concesso da Ghersini per il braccio largo di Ricci, dopo aver visionato le immagini al Var.  Brignoli neutralizza la conclusione calciata dagli undici metri, da Djordjevic. Nonostante il penalty fallito non molla la squadra di Aglietti, che al 25’ rischia di subire la rete sul tiro di Frattesi. Nella fase finale, pur di evitare i supplementari, le due compagini cercano il gol della vittoria, che non ottiene l’Empoli che, come il Chievo sbaglia un penalty (concesso per fallo di Zuelli su Esposito) con Ciciretti a 2’, che si fa parare il tiro da Semper, fortunato col pallone che sbatte sul palo e poi esce.

Aglietti si gioca la carta Ceter al 46’, ma su punizione gli ospiti vanno ad un passo dalla rete sulla punizione calciata da Henderson, con palla sfiorata da Bandinelli. La contesa si decide ai supplentati. Con Garritano, che col piattone beffa al 7’ su imbeccata di Rigione da angolo, siglando il terzo gol di fila nelle ultime tre partite. Ghersini, richiamato da Aureliano al minuto 11’, assegna un secondo rigore ai toscani, che falliscono anche con La Mantia, il quale calcia alto a Semper battuto. Nel secondo supplementare Tutino pareggia al 5’ con un sinistro sporco che trova la deviazione sfortunata di Rigione, che beffa il proprio portiere.  Il Chievo pareggia e sabato affronterà in semifinale lo Spezia. Per l’Empoli la stagione finisce qui.

CETER E PINNA. Il difensore in prestito dal Cagliari è entrato al 22’ della ripresa al posto di Antonelli. L’attaccante (ammonito per poteste nel primo tempo supplementare) al 46’ al posto di uno spento Djordjevic.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News