Resta in contatto

Approfondimenti

La Nuova Sardegna – La rivoluzione di mister Zenga

L’allenatore del Cagliari – oltre a puntare sui campioni rossoblù come Joao Pedro e Nainggolan – sta lanciando molti giovani

Walter Zenga ha riportato in primis tanto entusiasmo da quando è approdato al Cagliari. Il neo allenatore rossoblù, con due vittorie su tre panchine, ha dato la scossa sperata.

LINEA VERDE. Come sottolinea La Nuova Sardegna, Zenga ha ritrovato l’oro con il rientro in campo di Nainggolan. Ma non sarebbe corretto ridurre il buon momento rossoblù al ritorno del ninja. L’Uomo Ragno, infatti, ha lanciato già tanti giovani in prima squadra. Le ottime prestazioni contro il Torino di Carboni e Walukiewicz fanno ben sperare per il futuro.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
13 giorni fa

Marigosu meglio di birsa
Gagliano meglio di paloschi
Carboni meglio di klavan
Pinna meglio di cacciatore
Ecc ecc

Fabrizio
Fabrizio
12 giorni fa
Reply to  Giovanni

Pinna ad oggi non ha mai giocato con l’Empoli e la partita scorsa, se non erro, non è andato nemmeno in panchina .
Con ciò non voglio mettere in discussione le sue qualità.
E’ vero che ad Empoli è andato a gennaio e non è facile inserirsi .
Forza Cagliari Sempre !

Giovanni
Giovanni
13 giorni fa

Io dico solo 1 cosa i giocatori giovani e forti li abbiamo in casa non serve spendere soldi diamo fiducia hai ragazzi e venga lo fa
Maran era fissato coi vecchi

Giampaolo
Giampaolo
13 giorni fa

Come sempre esagerati nei giudizi….tanti giovani lanciati mi sembra esagerato visto che e solo 1….

Camillo
Camillo
13 giorni fa

Il Cagliari sta’ riprendendo a giocare bene grazie al gruppo, ai vari Simeone, Pellegrini, Ai nuovi innesti Carboni e Walukiewicz, ed ai tre Leoni, Nandez Rog e Nainggolan, ha sempre però le amnesie in difesa, dove prende goal evitabilissimi se avesse un po’ di attenzione in più. Anche perché rischia di perdere partite messe al sicuro. Vedi Torino, stavano per riprenderci. E qualche cambio sbagliato, vedi Cigarini al posto di Nainggolan. Non puoi togliere il leone per mettere un gatto.

Maximiliano
Maximiliano
13 giorni fa
Reply to  Camillo

Certo però il Ninja al rientro dall infortunio era stremato. Secondo me il cambio è stato corretto anche per non rischiare una “ricaduta”. Purtroppo Ciga è entrato in campo troppo molle, da lui mi aspetto di più.

Angelo Carta de sobarussa
Angelo Carta de sobarussa
13 giorni fa

E bello vedere una squadra che si diverte,giocano bene e si vede che stanno bene,continuiamo così e avremo molte soddisfazioni, bravo Zenga che gli ha in qualche modo rivitalizati,il Torino signori….nn è per niente una brutta squadra eh!!!!4 palle abbiamo buttato dentro mica una per sbaglio…..forza Cagliari sempre
Da Bolzano

Fabrizio
Fabrizio
13 giorni fa

“Non sarebbe corretto ridurre il buon momento rossoblù al ritorno del ninja”, si legge nell’articolo e lo condivido pienamente .
Zenga sta facendo un ottimo lavoro, la squadra gioca con sicurezza e determinazione .
Benissimo i due giovani centrali, anche se certamente il tecnico ha già studiato gli errori che hanno portato ai due gol del Torino .
A Bologna credo che verrà dato spazio a Ragatzu .
Forza Cagliari Sempre !

Casteddu Matt
Casteddu Matt
13 giorni fa
Reply to  Fabrizio

Per me sara decisivo il centrocampo con adesso nandez e rog in mediana senza ciga che con tutto il rispetto ma ha fatto vedere contro hellas e toro che con 40 gradi non puo giocare…continuiamo cosi e potremo sognare AIO CASTEDDU❤💙❤💙

Mauritius
13 giorni fa
Reply to  Casteddu Matt

Sono d’accordo, però vorrei aggiungere che in mediana, al posto di Cigarini e visto che Oliva è infortunato, può giocare anche Ionita. L’ha già fatto bene tante volte, e invece Zenga insiste a farlo giocare sulla fascia esponendolo a brutte figure. Con Ionita mediano perdiamo qualcosa in fase di costruzione ma guadagnamo in protezione della difesa

Riki Brando
Riki Brando
14 giorni fa

In questo momento, più giocatori ci sono a disposizione e meglio è. È prevedibile che giocando in piena estate, due volte a settimana, ci sarà chi avrà bisogno di recuperare, con la speranza che non ci siano infortuni. Pertanto teniamoci buoni anche Cigarini, Birsa, Paloschi, Cacciatore e tutti gli altri.

Lapo 66
Lapo 66
13 giorni fa
Reply to  Riki Brando

Questo è buonsenso…!

Luigi
Luigi
14 giorni fa

schierare quel morto di cigarini fa male al calcio.

Enzofrancescoli
Enzofrancescoli
14 giorni fa
Reply to  Luigi

Cigarini è prezioso … per chi capisce di Calcio

Mordi e fuggi
14 giorni fa
Reply to  Luigi

Fa male al calcio… un tifoso che insulta un proprio tesserato….

Gino
Gino
13 giorni fa
Reply to  Mordi e fuggi

…un proprio tesserato…

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
14 giorni fa

La crisi era di testa per varie vicissitudini che si sono succedute e si sa che quando non funziona la testa non funzionano neanche le gambe e tante altre cose…le due recenti vittorie hanno portato  nuovo entusiasmo e fiducia in tutto l’ambiente, però mi sembra prematuro esprimere giudizi dopo sole tre partite. Mi auguro che i giovani continuino ad avere spazio anche dopo il rientro degli infortunati, perchè solo giocando possono fare esperienza e migliorarsi. F.C.

Raf
Raf
14 giorni fa

Speriamo non metta più Pisacane e Cigarini 😩

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti