Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Cagliari, altro cambio di modulo in corsa: meglio la difesa a tre o a quattro?

Cagliari, altro cambio di modulo in corsa: meglio la difesa a tre o a quattro?

Per la seconda gara consecutiva, Zenga ha iniziato in un modo e finito in un altro: quale secondo voi il sistema migliore per i rossoblù?

I tre punti, finalmente. Dopo la sconfitta di Verona, il Cagliari di Walter Zenga ha finalmente centrato la vittoria in campionato che mancava addirittura dal 2 dicembre scorso, quando l’incornata di Cerri regalò tre punti ai suoi a tempo ormai scaduto, contro la Sampdoria.

Da quel giorno è passata tantissima acqua sotto i ponti: la squadra di Maran non è più riuscita a vincere, mancando l’appuntamento per ben dodici volte. Poi, esonero del tecnico trentino e ingaggio dell’ex portiere della Nazionale, che dopo tre mesi di lockdown ha potuto rituffarsi nel clima campionato. La sua impronta è stata data subito con lo schieramento della difesa a tre: sia a Verona che ieri a Ferrara. In entrambe le occasioni, però, c’è stato il cambio in corsa, col passaggio alla più conosciuta difesa a quattro. E i risultati sono sembrati decisamente migliori.

La domanda ora è: considerati anche gli ultimi esperimenti, meglio un Cagliari schierato con la difesa a tre o con la consueta difesa a quattro?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mortimermouse
Mortimermouse
13 giorni fa

La difesa a 4 per le caratteristiche e i movimenti dei nostri giocatori sembra la migliore, poi sta al Mister scegliere se cambiare. Comunque con ceppy e il polacco a 4 gira bene.

Walter
Walter
16 giorni fa

Il modulo deve variare in base ai giocatori che fai scendere in campo ossia quelli più bravi e più in forma che hai a disposizione al momento. Poi i moduli vanno bene tutti e due. Confido che sappia fare meglio di Maran anche se ci vuole poco. 😂

giuseppe graziani
giuseppe graziani
17 giorni fa

per me il 4-3-3. va bene

Miali
Miali
17 giorni fa

È molto più gradevole e divertente il modulo con la difesa a tre perché il gioco sulle fasce è più dinamico. Questo però non deve portarci a rinunciare al trequartista, anche eventualmente schierato da mezzala. Le soluzioni migliori sono il 3 4 1 2 oppure il 3 4 2 1, in alternativa il 3 5 2 con il trequartista (Naingollan o Ragatzu ad esempio) sulla linea dei 5.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Difesa assolutamente a 4

Mauritius
18 giorni fa

A 4. Si diceva che Zenga è venuto per fare il 433….a quando ???

Io cagliari
Io cagliari
18 giorni fa

Meglio il cagliari con il vecchio modulo,rog e nandez rendono di più

Fabrizio
Fabrizio
18 giorni fa

La difesa a 3 con il centrocampo a 5 è un modulo eccessivamente difensivistico .
Inoltre gli esterni di centrocampo metterebbero cross che non verrebbero raccolti da nessuno, visto che non abbiamo il colpitore di testa .
La difesa a 3 con il centrocampo a 4 sarebbe un modulo che francamente non conosco .
In sè la difesa a 3 con un centrale con i piedi da centrocampista ( modello ex libero ) sarebbe da valutare .
Però preferisco il nostro classico 4-3-1-2 .
Forza Cagliari Sempre !

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
18 giorni fa
Reply to  Fabrizio

Ciao Fabrizio, il 4-3-1-2 è sicuramente il modulo che ha dato le maggiori soddisfazioni, ovviamente tranne quando c’erano problemi di spogliatoio, quando vengono utilizzati sempre gli stessi elementi o quando manca lo spirito di sacrificio e scendono in campo svogliati e con atteggiamento sbagliato (purtroppo spesso). In definitiva mi trovi d’accordo sul modulo, ma se mancano quelle componenti è inutile focalizzarsi su un tipo di gioco perchè se in campo passeggiano tutto viene vanificato.F.C.

Fabrizio
Fabrizio
18 giorni fa
Reply to  CASTEDDAIU

Hai ragione CASTEDDAIU, si legge in questi giorni di presunti errori di preparazione atletica da parte dello staff di Maran, ma il sospetto di problemi di spogliatoio esiste .
Speriamo che non si ripropongano, intanto gustiamoci la vittoria di ieri .
Da modesto tifoso, sono ancora incantato dalle prestazioni e dalle giocate di Ragatzu e Birsa, ma anche piacevolmente sorpreso da Mattiello .
Raggiungiamo al più presto i 40 punti .
Forza Cagliari Sempre !

Franck
Franck
18 giorni fa
Reply to  Fabrizio

L’Atalanta attua il 343 ( e in certi momenti usano il 3-4-1-2 con il pappa che scala di dieci metri)a. Mio modesto parere sono entrambi nelle nostre corde😉senza scordare il classico 4-3-1-2🥴

Fabrizio
Fabrizio
18 giorni fa
Reply to  Franck

Frank, vedo che convieni sul fatto che non possiamo ( e direi non dobbiamo ) rinunciare al trequartista .
Forza Cagliari Sempre !

Fangigi
Fangigi
18 giorni fa

L’importante e’ l’atteggiamento di tutti i giocatori in campo non il numero dei difensori centrocampisti ed attaccanti..

pierto
pierto
18 giorni fa

in oltre i calci d’angolo molli e tutti facile preda del portiere ..Tutti ammucchiati nell”area piccola ..Più larghi in area. .E sempre qualcuno a chiudere sul secondo palo ..E sarà Uefa 😊

pierto
pierto
18 giorni fa

considerando che possiamo utilizzare 2 esterni che nascono come terzini ..ma sanno spingere in fase offensiva ..preferisco la difesa a 3 ..fanno meno confusione in area e quando serve difendiamo in 5 …In ripartenza siamo distribuiti meglio a centrocampo …manca velocità nel fraseggio in avanti e qualche elemento con tecnica e fantasia ..promuovono ragatzu x tecnica e velocità di esecuzione ..almeno a 30 minuti dal finale può cambiare l’inerzia ..

Mauritius
18 giorni fa
Reply to  pierto

Non abbiamo i giocatori giusti per fare la difesa a 3, quanto meno non tutti sono all’altezza e non abbiamo quello che avvia l’azione, tipo Zanoncelli o altri centrali della storia del Cagliari. L’unico coi piedi buoni l’abbiamo dato al Sassuolo

Mauro Cadeddu
18 giorni fa

Lascio volentieri la valutazione al sicuramente più esperto Zenga.
Una notazione si può fare, la verità è che la difesa a tre è in realtà a 5 se l’atteggiamento non è propositivo.

Altro da Il muro del Tifoso