Resta in contatto

News

La Nuova Sardegna – Pavoletti 1: “Il calcio senza tifo? Un altro sport”

L’avanti del Cagliari ha parlato della possibilità di tornare in campo prima del termine della stagione: “Coltivo la speranza di mettermi a disposizione”

Leonardo Pavoletti è carico per il suo rientro in campo. Aveva perso le speranze e invece l’ex attaccante del Genoa coltiva la possibilità di mettersi a disposizione per le ultime due gare di Serie A. Pavoloso ha parlato di questo, e di tanto altro, ai microfoni de La Nuova Sardegna.

MESE E MEZZO DI FUOCO.Sono contento perchè il calcio ora torna a regalare emozioni, è un inizio di normalità. I giocatori sono attesi da un mese e mezzo di fuoco. Dovranno essere bravi i vari staff a gestire al meglio una situazione nuova. Io pensavo già alla prossima stagione, ma coltivo la speranza di potermi mettere a disposizione per le ultime due partite. Sarebbe un bel regalo“.

CARTE MISCHIATE.Le carte sono state mischiate, chi ha qualità vincerà ancora più facilmente rispetto a prima. Con una preparazione fisica non al top i valori tecnici emergeranno in modo più chiaro“.

SENZA TIFOSI.Non ho mai giocato senza il tifo. Ci sono due correnti di pensiero: c’è a chi non piace perchè il calore dello stadio è come una scarica di adrenalina. Altri, che magari soffrivano la pressione dei tifosi, riescono ad esprimersi meglio . Secondo me il calcio senza pubblico è un altro sport“.

COMPAGNI MOTIVATI.Non sono a contatto con loro come prima perchè rispettiamo i protocolli. Però li ho visti motivati, non vedono l’ora di ricominciare, divertirsi e fare punti. Rimanere tre mesi a casa è stato brutto. Più avanti capiremo che cosa ci avrà lasciato il virus. Di sicuro nessuno di noi avrebbe potuto ipotizzare una cosa del genere“.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News