Resta in contatto

Approfondimenti

Boccia e Carboni, il muro della Primavera vuole conquistare Zenga

I due talenti della retroguardia che ha regalato tante soddisfazioni a Max Canzi si stanno allenando con la prima squadra e puntano in alto

ORGANIZZAZIONE. Con appena 20 reti subite quella del Cagliari è la seconda difesa meno battuta del campionato Primavera. Quattro gol in più della capolista Atalanta, cinque in meno dell’Inter e undici meno della Juventus. Numeri che danno l’idea di quanto forte sia stata l’organizzazione difensiva della squadra di Canzi, che certamente deve attribuire il merito di questo a tutto il collettivo, capace di contrastare i propri avversari già dal pressing degli attaccanti. La grinta della preziosa seconda punta Contini, il filtro in mediana di Ladinetti, due terzini veloci come Aly Nader e Porru, un portiere di qualità come Ciocci; tanto lavoro da parte di tutti, ma una buona difesa non può prescindere da due ottimi centrali.

CHE COPPIA. E i baluardi di questa retroguardia sono senza dubbio Salvatore Boccia e Andrea Carboni, una delle coppie meglio assortite di tutto il campionato. Due difensori rapidi e dotati di ottima intelligenza tattica, che potrebbero davvero tornare utili a Zenga in una programmazione fitta di partite come quella che attende i rossoblù. Presto per riproporre in toto la coppia in Serie A, ma sicuramente plausibile un impiego alternato dei due al fianco dei più esperti.  Con Klavan e Ceppitelli che non sono riusciti a garantire una continuità d’impiego, poter contare su due dei difensori più forti del campionato giovanile è sicuramente un lusso per il tecnico della prima squadra. I due continuano a piacere in Serie C dove potrebbero essere mandati a fine stagione per farsi le ossa. Entrambi sardi e classe 2001, fanno parte di quel tesoretto che il Cagliari si coccola nella prospettiva di un “modello Atalanta” mai così vicino come quest’anno.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti