Resta in contatto

News

Il Cagliari proverà a trattenere Pellegrini

Secondo quanto riportato da Tuttosport la società rossoblù vorrebbe avere a disposizione il terzino di proprietà della Juventus anche per la stagione ventura

Luca Pellegrini ed il Cagliari, un matrimonio che potrebbe proseguire. O meglio da parte della società isolana vorrebbe avere nel proprio organico anche nella stagione 2021/2022.

Secondo quanto afferma il quotidiano torinese il Cagliari farà il possibile nell’intento nonostante Pellegrini il suo rendimento sia andato decisamente a scemare proprio in concomitanza del periodo nero della squadra a dicembre.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
31 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Casteddu Mania
Casteddu Mania
12 giorni fa

Non ci serve a niente Pellegrini. Che se lo riprenda la Juve. A noi serve un terzino sinistro di carattere alla Agostini. Dopo di lui il vuoto in quel ruolo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Abbiamo visto delle ottime prestazioni di questo ragazzo. Speriamo di tenerlo e di vederlo crescere ancora

Raffaele
Raffaele
12 giorni fa

Ma per carità e anche basta non è un difensore al Cagliari è mancata completamente la difesa è il mister

Patrizio
Patrizio
13 giorni fa

Pellegrini non è un terzino, non ha senso valorizzare un giocatore della juve e poi restiamo con un pugno di mosche in mano a fine stagione, allora ripeschiamo pinna che è nostro, oppure cerchiamo all’estero.

Matteo Boe
Matteo Boe
12 giorni fa
Reply to  Patrizio

Zio franco patrizio federico e is atrusu fanno capo a cussu caghineri de fabrizio sa scimmia. Prego attenzione. Pina garau invece è asorosa in uno dei suoi molteplici furbeschi travestimenti

ZioFranco
ZioFranco
12 giorni fa
Reply to  Patrizio

Comunque Pinna è destro…

ZioFranco
ZioFranco
13 giorni fa

A me non fa impazzire e neppure a me piacciono i giocatori in prestito ma qui il discorso è abbastanza semplice: non ci sono soldi e terzini buoni ce ne sono pochi e costano un sacco di soldi. Per cercare in giro e rischiare di non trovarne, o di trovarne uno come lui, la società vorrebbe tentare il rinnovo del prestito, contenendo le spese, in attesa che la situazione si normalizzi

Giambattista Lampis
13 giorni fa
Reply to  ZioFranco

Be! Zio Franco, una cessione dovrà essere fatta che sia j.Pedro o Nandez, non sta a me decidere, forse lo deciderà il mercato, ma un sacrificio è vitale, dobbiamo sistemare la difesa, non si può più rinviare, in serie b o all’estero ancora un qualcosa a prezzi accessibili si trova, La società paga un D.S. per fare questo, si attivi oppure la Società trovi un’altro D.S.. Attendere che la società si normalizzi? zio Franco sono da i tempi di Agostini che non abbiamo un terzino sinistro, dimmi tu

Giambattista Lampis
13 giorni fa
Reply to  Granese

quando si prenderà il suo sostituto, sono passati in tanti, nessuno almeno accettabile, tutti raccattati il migliore forse il Murru attuale, da noi era troppo acerbo, un po come Pellegrini ora. Se non si inizia a programmare la normalizzazione non averà mai, questa è la realtà, iniziamo a prendere giocatori in prospettiva vedrai che in 3- massimo 4 anni tutto si normalizza, se continui con il metodo Cellino o con quello attuale di Giulini, io muoio ma ancora il terzino sx non è stato trovato.

ZioFranco
ZioFranco
13 giorni fa
Reply to  Granese

Tutto giusto Granese su cessioni, acquisti, etc ma io mi riferivo al momento contingente. Tieni presente che il prossimo mercato il tempo a disposizione sarà molto meno e quindi le operazioni dovranno essere più rapide. Ma il detto recita: “presto e bene, raramente avviene”, per cui una scappatoia sarebbe quella di cercare di trattenere un giocatore non eccelso ma che si conosce già, piuttosto che prenderne uno che non si conosce, che si deve integrare e via dicendo. Poi alla lunga è giusto e

ZioFranco
ZioFranco
13 giorni fa
Reply to  ZioFranco

ovvio che un terzino sx serve

Giambattista Lampis
13 giorni fa

Personalmente non gradisco i giocatori in prestito, certo se la Società colmare una lacuna per un ruolo scoperto per un periodo breve, va bene anche il prestito, ma ora Pellegrini è in rosa da un anno e mezzo, sarebbe opportuno individuare, comprare e valorizzare un terzino sinistro che sia di proprietà, questo permetterebbe di avere in rosa un elemento affidabile e di ritrovarsi un capitale in caso di futura cessione. Questo è il tipo di politica che deve attuare una Società del nostro livello,

Giambattista Lampis
13 giorni fa
Reply to  Granese

a prescindere dalla bravura o meno del Pellegrini di turno, ne va la sopravvivenza a livello economico, pertanto non sono favorevole al prolungamento del prestito. In merito al giocatore devo dire che ha delle qualità, ma è anche giovane commette errori, fosse nostro varrebbe la pena insistere fargli acquisire esperienza, impostarlo nella fase difensiva dove è un po’ carente, ma non mi dite di spostarlo a centrocampo perché in B ci sono giovani in quel ruolo superiori a lui, che costano 10

Giambattista Lampis
13 giorni fa
Reply to  Granese

volte meno ed hanno più tecnica e tatticamente sono più attenti. Pellegrini da terzino, quando avrà memorizzato i movimenti attinenti al suo ruolo potrà avere un futuro anche roseo (convocazioni in Nazionale), per ora necessita di un allenatore che lo indirizzi, che lavori su di lui, perché potenzialmente ha le caratteristiche per diventare un buon – ottimo terzino sinistro, ruolo carente di interpreti e pertanto più facilitato a ottenere traguardi di alto livello.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Come esterno si.. Terzino no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Ma anche no

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Mandatelo via

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Sicuramente ha margini di miglioramento. Un altro anno qui potrebbe fargli bene e continuare la titolarità nell’Under 21.

Mauritius
13 giorni fa

Ma che cassate scrivete ???….se giochiamo a 3 a 4…..l’unica differenza la fa se l’allenatore propone un gioco offensivo o difensivo….con Maran sicuramente non rendeva ma se Zenga imposta la squadra per giocare all’attacco e cercare di imporre un proprio gioco Pellegrini può tornare utile…

Pina Garau
Pina Garau
13 giorni fa
Reply to  Mauritius

Prende 1 milione l’anno, stipendio troppo alto…

Mirko
Mirko
13 giorni fa

Leggo, adesso e in passato, rimpianti e accuse per giocatori come Pinna e Pajac mentre per Pellegrini solo critiche e giudizi negativi nonostante sia oggettivamente superiore ad entrambi. Perché? Non parlatemi di cartellino perché stiamo parlando di giudizi tecnici

AlexG79
AlexG79
13 giorni fa

Bene.. allora Nandez va alla Jubentus..

nando
nando
13 giorni fa

mezzala però

Ghiro
Ghiro
13 giorni fa

Ma cosa ne facciamo? Se Zenga gioca con il 4 3 3 Pellegrini non è adatto.

Alessio Basciu
13 giorni fa

Non bocciano questo ragazzo giovane e promettente. È bravo. È un terzino offensivo. Certo che se in panchina abbiamo allenatori che pensano solo a difendersi….lui va in difficoltà. Ci vuole un mister con la mentalità offensiva per farlo crescere. Di sicuro non è il nuovo Roberto Carlos però può diventare un giocatore valido.

Miali
Miali
13 giorni fa

Potrebbe giocare nel 3 5 2 ma non a 4

Miali
Miali
13 giorni fa

La difesa a 4 non è per lui.

Pina Garau
Pina Garau
13 giorni fa

Ma fatelo tornare a Torino…

Matteo Boe
Matteo Boe
13 giorni fa
Reply to  Pina Garau

O peppina tui puru ci sese? E pobiddu tu innui esti? In su biviu de mogoro della carlo felice?

Pina Garau
Pina Garau
13 giorni fa
Reply to  Matteo Boe

Io preferisco un giocatore di proprietà ad un sopravvalutato delle zebre

Anto Nello
Anto Nello
13 giorni fa
Reply to  Pina Garau

Quindi miangue, pajac e likogiannis più forti perché di proprietà e pellegrini scarso perché in prestito pur essendo migliore degli altri 3 terzini sinistri probabilmente messi insieme. Bello il mondo perché vario. Fate fare il mercato a chi di dovere. Se si investe per un centrale e un terzino di ruolo mi va benissimo pellegrini in prestito.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News