Resta in contatto

News

Calcagno, vice presidente Aia: “Mai pensato a uno sciopero”

Il numero due dell’Assocalciatori ha parlato della discussione attorno alla ripresa delle attività calcistiche

POLEMICHE. “Se un sistema federale ritiene giusto che per cinque mesi e mezzo non debbano essere pagati famiglie e calciatori continueremo a contestare. Stiamo mandando in cassa integrazione i ragazzi della Serie C che vedranno i soldi tra 90 giorni e gli stiamo dicendo che forse devono ripartire”. Il vice presidente dell’Aia, Umberto Calcagno, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo giudicando severamente alcune misure che colpiscono duramente i calciatori con stipendi bassi le cui mensilità sono state sospese da febbraio. Nessuno ha mai pensato a uno sciopero. Si sono resi conto dell’astrusità delle norme approvate. La pazienza ha un limite e speriamo si possa tornare a ragionare sulle norme”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News