Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Calciomercato in stand-by. Prima c’è da capire il budget, ma Viña piace

I rossoblù pensano alla ripartenza e sul mercato tutte le piste al momento restano fredde, anche se il terzino uruguaiano resta nel taccuino

STAND BY. Il Coronavirus ha inevitabilmente portato a degli stravolgimenti anche per quanto riguarda le strategie di mercato. Molte squadre dovranno rivedere i propri budget per la campagna acquisti e se il campionato non dovesse ripartire è logico che i piani andrebbero rivisti ancora più drasticamente per tutti. Il Cagliari dal canto suo può vantare una condizione economica solida, rinforzata anche dall’accordo raggiunto con i propri calciatori per il taglio degli stipendi di aprile. Questo però non vuol dire che non ci saranno ripercussioni nelle strategie del ds Carli, visto che i rossoblù dovranno tenere conto della svalutazione dei cartellini, delle perdite ai botteghini e dell’investimento per lo stadio nuovo, giusto per citare alcuni dei punti cardine del portafoglio sardo.

FUTURO. Va da sé che al momento per il Cagliari non ci sia spazio per il calciomercato e che tutte le forze del club siano concentrate sulla gestione della ripartenza e sulla minimizzazione del danno economico. Insomma, è difficile programmare un mercato se non si ha ancora idea di quanti soldi si potranno spendere e di quanti se ne potranno guadagnare. Resta però valido l’interesse per alcuni profili già sul taccuino del direttore sportivo e del suo fido scudiero Andrea Cossu. Su tutti quello di Matias Viña, terzino uruguaiano molto stimato in Sud America e in passato vicinissimo all’approdo al Milan.

IL CONTRATTO. Il giocatore potrebbe però rappresentare un investimento importante, visto che il Palmeiras proprietario (per adesso) del 50% del cartellino non lo lascerebbe per meno di 6 milioni. Il club brasiliano lo ha acquistato a febbraio dal Nacional, prelevando appunto il 50% del cartellino per 5,5 milioni, con opzione di un altro 10% entro il 2020 e un altro 10% ancora per il 2021. Dunque per il Cagliari potrebbe non essere un affare così economico, visto che il costo complessivo dell’operazione potrebbe superare i 10 milioni. Viña piace ai rossoblù, ma prima di investire sul laterale sarà necessario capire il futuro di alcuni uomini mercato, su tutti Nandez, Joao Pedro e Cragno.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Deiola va ceduto il più presto possibile,non è un giocatore adatto al Cagliari,quanto accaduto fino ad oggi lo dimostra ampiamente"

Il vero valore della rosa? Per i lettori di CalcioCasteddu mister Liverani sta facendo il massimo

Ultimo commento: "Ma che lettori avete intervistato.liverani sta facendo il massimo per retrocedere"

I lettori di CalcioCasteddu si fidano di Liverani, ma servono rinforzi

Ultimo commento: "Pavoletti non serve lì davanti, fate entrare a luvumbo"

(SONDAGGIO) Qual è il vero valore della rosa del Cagliari?

Ultimo commento: "Una colpa è anche dei tifosi che vanno allo stadio che finanziano giulini e pagano gli stipendi ai giocatori se nessuno andrebbe allo stadio, il..."

(SONDAGGIO) Radunovic, giornata storta o serve più concorrenza in porta?

Ultimo commento: "Con Sirigu avremmo avuto almeno 5/6 punti in più"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato