Resta in contatto

News

GdS – Dessena: “Cellino secondo padre, ho pensato di smettere. Voglio laurearmi”

L’ex capitano del Cagliari, intervistato da La Gazzetta dello Sport, esprime il suo pensiero sul particolare momento del Paese e del calcio con uno sguardo al futuro

SOSTEGNO. Daniele Dessena, ex bandiera del Cagliari ora in forza al Brescia, racconta la sua riconoscenza nei confronti di alcune persone fondamentali per la carriera: “Il presidente Massimo Cellino è come un secondo padre per me. Mi ha voluto due volte a Cagliari e poi al Brescia, rinnovandomi il contratto quando ho avuto l’ultimo incidente. Il suo gesto, insieme al sostegno della mia fidanzata, mi hanno distolto dall’intenzione di smettere con il calcio: un’idea che stavo prendendo in considerazione“.

RILANCIO. Dessena ha raccontato di dovere al preparatore atletico Gianfranco Ibba, il quale ne seguì il recupero dopo il gravissimo infortunio nel 2015 e al dottor Marco Barbieri, che gli è stato vicino in seguito alla frattura al malleolo di qualche mese fa: “Non covo rancore per Coly e Pulgar, i cui interventi mi hanno messo fuori causa. I tecnici a cui sono più affezionato sono Allegri e Ranieri. Lo stop? Anche giocare senza pubblico è insopportabile. Ne sto approfittando pure per recuperare il tempo perduto con lo studio: voglio laurearmi in Scienze Motorie. Se non avessi fatto il calciatore, sarei voluto diventare fisioterapista. Nel dopo carriera vorrei restare nel calcio, imparando tante cose per poi insegnare a mia volta“.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Dessena tanto cuore e tanta passione che compensano la sua tecnica non eccelsa ma ne fanno un calciatore da amare. Grande Dessena ❤️💙❤️💙❤️💙, per noi sempre nel cuore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Il diploma lo hai preso al Cepu?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

grande Daniele.. e grande Cellino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Grandissimo Dossena!!!❤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Uno di noi ❤️💙 sempre nel cuore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Studia la grammatica e l’italiano

Fabrizio
Fabrizio
4 mesi fa

Daniele, sei e resterai sempre nella storia del Cagliari .
Un grande mediano e un esempio di coraggio e determinazione .
Anche dopo il ritiro potrai essere molto utile al calcio italiano .
Forza Cagliari Sempre !

Antonio Puddu
Antonio Puddu
4 mesi fa

Grazie per quello che hai fatto, il tuo colore della ka pelle rimarrà semper rossoblu

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Cosa de maccusu, anche io volevo parlare di Piovani."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Vergognatevi!! Ma cosa volete raccontare..avete sbagliato anche il cognome.. e non si tratta di un errore di stampa, lo avete reiterato anche nella..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io ricordo che prima dell'incontro con la Massese il Cagliari giocò al Sant'Elia una Partita non ufficiale, un'amichevole col Benfica in cui giocò..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News