cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Genoa, la pillola storica: quel triste pomeriggio per Davide Astori

astori

Rievochiamo un episodio del passato riguardante il prossimo avversario del Cagliari: ritorna subito alla mente quel tragico 4 marzo 2018

RISCALDAMENTO. Era il 4 marzo 2018. Genoa e Cagliari stavano per affrontarsi a Marassi, fase di riscaldamento. Le squadre sono impegnate nei vari esercizi sul terreno di gioco, quando all’improvviso accade qualcosa. Una notizia inizia a diffondersi come un fulmine, passando di bocca in bocca e suscitando immediata incredulità. Commozione. Dolore. Davide Astori non c’è più. Il capitano della Fiorentina è deceduto nella sua camera d’albergo poche ore prima della partita contro l’Udinese.

STOP. Tutto si ferma. Restano nella memoria tante istantanee di quella triste giornata. Il dirigente rossoblù Alessandro Steri che comunica l’accaduto a Simone Padoin, attonito. Arriva anche Paolo Faragò, spunta da dietro Leandro Castán. Il genoano Andrea Bertolacci, che ha condiviso con Astori diversi momenti in azzurro, è sconvolto. E quel cartellone elettronico, lì in alto, mostra ai presenti una bellissima immagine di Davide, sorridente con la tuta della Nazionale addosso. Lo stadio di Marassi si abbandona a un lungo applauso: Genoa-Cagliari non verrà giocata. Riposa in pace, campione.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida importante per entrambe le squadre: il Cagliari cerca conferme...
Bilancio nettamente a favore dei nerazzurri: la vittoria rossoblù manca dal 2016, grazie al blitz...

Dal Network

Lo scontro diretto termina a favore dei pugliesi. In apertura di gara annullato a Cerri...
Dopo l’intervista nel post partita dei biancocelesti vittoriosi 4-1 alla cenerentola Salernitana del giocatore, interviene...
La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...

Altre notizie

Calcio Casteddu