Resta in contatto

News

NS – Zona europa “affollata”

Il quotidiano locale La Nuova Sardegna analizza la classifica nella zona medio-alta. Il momento negativo dei rossoblù ha inciso e non poco sull’evoluzione della stessa

Guardi la classifica del Cagliari ed aumentano i rimpianti. Numeri degli ultimi due mesi che fanno rabbrividire ed alimentano i dubbi su dove sia andata a finire la squadra che sino ai primi di dicembre era stata in grado di entusiasmare il pubblico del Sardegna Arena.

All’epoca la squadra di Rolando Maran era in quarta posizione assieme alla Roma con 29 punti, mentre l’Atalanta sotto di uno. Da li una forbice di ben 7 punti che separava da Napoli e Parma.

Oggi i rossoblù sono sesti in classifica in compartecipazione con gli stessi ducali ed il Milan, ma hanno visto avvicinarsi paurosamente altre squadre come Verona, Bologna e lo stesso Napoli.

Se si vuole continuare ad accarezzare il sogno europeo sarà importante ricominciare davvero a correre e lavorare intensamente sulla gestione del finale di gara che ha fatto perdere tanti, tantissimi punti.

80 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
80 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai non buttiamoci giu’diamo un po’di fiducia a questa squadra in fin dei conti siamo 6 in classifica io credo in questo cagliari quindi dico FORZA CAGLIARI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

0

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa

Le concorrenti non hanno nulla più del Cagliari. Il Cagliari se riprendesse a giuocare e vincere come nel girone d’andata potrebbe non solo conservare agevolmente il 6 posto ma riprendere anche le altre squadre che lo precedono al 4 posto in zona Champions quali Atalanta e Roma, tenuto conto del loro andamento discontinuo, del fatto che giuocheranno le coppe e che verranno come quasi tutte a giuocare a Cagliari nel girone di ritorno, fatta eccezione per il Milan.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Un consiglio A Maran … Si ricordi che la miglior cosa da fare negli ultimi minuti di gioco..specialmente
Nel recupero. 1° comandare il gioco studiato l’avversario si può anche attaccarlo 2° contenere l’avversario al centro campo ..3° ma più importante degli altri 2 punti ….Fare di tutto contrastare fare falli fuori area SENZA MAI FARE TIRARE IN PORTA …

Sergio
Sergio
1 anno fa

Speriamo che da affollata non si trasformi in fallita

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Sergio

Comunque la marcia di quelle che ambiscono per l’Europa league è meno veloce del solito. Annaspano tutte a partire da Atalanta e Roma che dovrebbero puntare ad un qualcosa di più. Alla lunga quelle più da temere, anche se non entusiasmano, e sulle quali puntare il mirino sono 2: Milan e Napoli

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

…dunque stasera Forza Doria

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

Forza Doria comunque a prescindere?

Zapata62
Zapata62
1 anno fa
Reply to  Franck

gl amici Doriani ci invidiano:Classifica e presidente;)ne ho ospitato alcuni venuti in trasferta;)sono messi male,speriamo si riprendano presto…F,Doria asfalta in napoli…

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Sergio

Bella questa!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se va bene ci salviamo a -8 giornate

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
1 anno fa

Non mi sono ancora ripreso dalla delusione di sabato, mi auguro che questa mancata vittoria svanita al 94° non abbia lasciato strascichi mentali ai calciatori come già successo dopo la Lazio. D’altronde anche al Cagliari è capitato di pareggiare o vincere partite ben oltre il 90°, fa parte del gioco, certo, con un pò più di attenzione e furbizia quel gol si sarebbe potuto evitare, ma ormai è andata così, bisogna reagire subito perchè i buoni segnali di ripresa si erano già intravisti. F.Cagliari

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  CASTEDDAIU

??

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
1 anno fa
Reply to  Franck

Ho letto il tuo commento sui rigori di Joao e son d’accordo con te, volevo scriverlo anch’io molto prima a prescindere da questo errore, li tira sempre dalla stessa parte ed i portieri ci studiano, forse se non fosse andato fuori Colombi lo avrebbe parato lo stesso, ovviamente non è una critica ma solo una constatazione, però sono particolari che ai portieri non sfuggono.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  CASTEDDAIU

Io intendevo,che dovrebbe tirarli sempre allo stesso modo: nel senso,la giusta rincorsa,il suo fare quei Passetti,e nel frattempo studi dove tirarlo( a destra o sinistra è un dettaglio) se osservi Ronaldo( per esempio) ieri ne ha tirati due?simili e allo stesso angolo?ma ha usato la stessa concentrazione,la stessa forza,sono questi gl aspetti fondamentali per tirare un buon rigore,poi possono anche parartelo,ma non resti deluso d aver cambiato modo?

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
1 anno fa
Reply to  Franck

Si, ho capito che intendevi quello, però se lo noti,faccia o no “i passetti” li tira sempre dalla stessa parte ed i portieri ormai ci vanno a colpo sicuro, poi possono pararli o meno, però cambiare angolo ogni tanto non sarebbe male, ovviamente questo è solo il mio parere.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  CASTEDDAIU

Casteddaiu: hai ragione?

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Franck

Pensa che io per assurdo credo che ieri se avessimo subito il rigore del Parma vuoi vedere che vincevamo la partita! Sarebbe stato ino stimolo in più per occupare la parte finale della partita nella maniera pù giusta, invece si sono tirati i remi in barca ed alla fine il pareggio è arrivato puntuale!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

13 punti buttati al Cesso nei minuti di recupero…ma questo staff tecnico della mutua vuole mettere rimedio si o no….vergognoso….guardiamo il bicchiere mezzo pieno 8 punti alla Salvezza eppoi piedi per terra

Corrado M
Corrado M
1 anno fa

Non si può tentare di fare il terzo gol all’ultimo minuto….e subire il pareggio a pochi secondi dalla fine, esistono le bandierine e le tribune. In questo momento spero di non arrivare in Europa, le partite in casa sarebbero lontane e infrasettimanali…..

Shardancast
Shardancast
1 anno fa
Reply to  Corrado M

Beh se speri che non si arrivi in Europa allora l’andamento del Cagliari dovrebbe andarti bene, perchè continuando così al di là di una veloce salvezza non si va. Io preferirei andarci, anche se le partite fossero lontano da Cagliari, me lo guarderei in tv e ciccia.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Shardancast

Scusa: è finirne come il toro quest anno?

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Franck

penso che dovremo lottare per questa posizione ,poi non è importante andarci in E L,per fare figuracce in campionato e nella stessa E L?

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa
Reply to  Franck

Ma chi l’ha detto? Con questo modo di ragionare non si potrebbero avere ambizioni che vadano oltre la salvezza! Il Cagliari ha la possibilità di raggiungere, se riprendesse a giuocare ed a vincere come nel girone d’andata le squadre che ci precedono al 4 posto, tenuto conto della loro discontinuità, del fatto che saranno impegnate in Europa e che verranno a giuocare a Cagliari nel girone di ritorno come quasi tutte le ns concorrenti!

Franck
Franck
1 anno fa

Egidio: il tuo entusiasmo mi piace?però il resto molto realista,e arrivare alla pari delle prime 4 è utopistico,ripeto vuoi per le grandi rose,vuoi per una abitudine a lottare per certi traguardi? e poi come da “ copione”nel girone di ritorno,dovremo lottare per ogni punto,perché tutti vorranno fare punti a tutti i costi( anche le pericolanti) basta guardare i risultati di questo turno molti sono imprevisti( uno su tutti il pari del Genoa) e di questi “ imprevisti” ne vedremo sovente nelle pros

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Franck

Prossime partite??

Pepe Mujica
Pepe Mujica
1 anno fa
Reply to  Franck

Franck la qualificazione vale un buon pacchetto di soldini, e questa è già una buona ragione. Poi ci sarebbero altre
componenti non trascurabili, per esempio il prestigio internazionale, le nostre soddisfazioni da tifosi ma anche lo stadio. Non è detto che si debba andare fuori, le soluzioni tecniche ci sono, sono realtà. Magari anche o solo per accelerare la realizzazione del nuovo impianto. Meglio EU, a parer mio. siempreRB

Tore Trattore
Tore Trattore
1 anno fa
Reply to  Pepe Mujica

Esatto, un accesso in Europa vorrebbe dire più soldi e prestigio. Con più soldi rinforzi la squadra, col prestigio ottieni più sponsor ( ancora più soldi) e convinci giocatori importanti a vestire questa maglia.
E probabilmente pure il comune si darebbe una mossa col nuovo stadio.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Pepe Mujica

Beh se hai lo stadio cambia anche la mia opinione?però fidati,che non s inizia prima del 2021,se ttt fila liscio potrebbero mettere la prima pietra nel 2022,2 anni per finirlo?

Shardancast
Shardancast
1 anno fa
Reply to  Pepe Mujica

Great minds think alike.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Shardancast

Dipende da cosa pensano???

Shardancast
Shardancast
1 anno fa
Reply to  Franck

Per me è obbligatorio lottare per arrivare più in alto possibile, a prescindere. Io vorrei vedere il mio Cagliari giocarsela contro squadre europee. Il Torino di questo periodo beh, sta facendo abbastanza c…re, ma non è molto distante da noi e non sta lottando per non retrocedere. E poi non è detto che se si va in Europa poi l’anno dopo si debba per forza andare male. Se la società fa un buon lavoro si potrebbe seguire altri esempi e non quello del Toro.

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Shardancast

Forse mi spiego male,o non vuoi capire: intendo dire: se non hai lo stadio,sse non hai almeno 20 calciatori sullo stesso piano( bravi) che ci vai a fare in EL? Forse per fare brutta figura? L esempio del toro è lampante,non era compettitivo,neanche per i preliminari?e non è una brutta rosa la sua?pero si è rivelato scarso,e sta soffrendo anche in campionato.Lo stesso Sassuolo qualche anno fa fu sullo stesso piano?..forse da due anni a questa parte( delle provinciali) la sola Atalanta ha reso ??

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
1 anno fa
Reply to  Franck

Sui 20 calciatori bravi concordo con te Franck, tu hai citato il Torino, ma gli scorsi anni hanno avuto lo stesso problema il Sassuolo, l’Udinese e la stessa Atalanta che poi è corsa ai ripari ed ora ha una rosa ampia e competitiva, nel 94 il Cagliari semifinalista e l’Inter vincitrice della coppa uefa si sono salvate all’ultima giornata. Sognare è bello ma dici bene, bisogna essere realisti, i primi 5 posti non sono alla nostra portata e per il 6° c’è bagarre con almeno 7 squadre, proviamoci..

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Corrado M

Condivisibile tutto ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La squadra è questa, buon centrocampo, attacco discreto, difesa imbarazzante, complicata dal dualismo inopportuno tra Cragno e Olsen che non farà bene a nessuno dei due complicando ulteriormente le cose.

PorthosIII
PorthosIII
1 anno fa

Gradirei sapere dal Sig. Moreno in quale intervista, Giulini ha detto che il nostro sono i 58 punti. Poi da Tony rossoblu quando Giulini avrebbe detto che il nostro obbiettivo quest’anno sono le coppe Europee. Io ho sempre sentito le sue dichiarazioni che dicevano che avremmo fatto un campionato per onorare il centenario. Devo essermi perso qualche cosa

Tonyrossoblu
Tonyrossoblu
1 anno fa
Reply to  PorthosIII

Scusa, chi ha parlato di Giulini? Io mi riferivo ai mass media e ai tifosi sognanti. Giulini, figuriamoci, a lui basta arrivare a 40 punti……

PorthosIII
PorthosIII
1 anno fa
Reply to  Tonyrossoblu

Giusto Tony, la colpa infatti è solo la nostra che non ci accontentiamo mai. siamo sì una bella squadra, in una posizione ottima di classifica, ma in compagnia di altre squadre, qualcuna di livello superiore (vedi Napoli). Questo per dire che la Società non ci sta prendendo in giro. Il cagliari sta facendo oltre a quanto si era prefissato.

PorthosIII
PorthosIII
1 anno fa
Reply to  PorthosIII

nostro obbiettivo

fedex
fedex
1 anno fa

spero che la rabbia della beffa porti la vittoria a genova, solo così possiamo pensare di lottare per l’europa, lottare non andare. se non vinciamo a genova fine sogni di gloria ed otto parite senza vittoria. ma sono fiducioso per genova che anche la fortuna ci torni a girare

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  fedex

È quello che ripeto da tempo?

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  fedex

Siamo tifosi ed ovviamente ci aspettiamo tanto, specie in risposta a tanta delusione. Però a Genova anche un pari a questo punto potrebbe essere positivo. Per me l’importante è continuare a giocare come abbiamo fatto ieri, e dico anche che per me potrebbe giocari chiunque (Klavan, Ceppitelli, anche Paloski), basta che si ritorni a correre bene con i reparti che si aiutano di più..!

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

Mereu,qui mi piaci di piu’??

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Franck

Grazie. Ne approfitto per dirti cosa intendo per lacuna sotto il profilo atletico. Se si è meglio preparati atleticamente e si è in palla non si “stracorre disperatamente” tramite iniziative personali, sembrando addirittura anche meno stanchi, ma si gioca più uniti e compatti. Ed attenzione: giocare così ci vuole più forza e da parte di tutti. Ripeto: ultimamente nella squadra io vedo semplicemente un calo nella prestazione. Magari si corre, ma si corre male…

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

O forse saper far girare palla senza correre tanto( parlo sempre dei 5/7 minuti finali) dove sono gl altri a dover rincorrere per poter pareggiare?le grandi squadre questo fanno?su quest aspetto bisognerebbe lavorarci, e se hai uomini da palleggio lo butti nel finale( dico Birsa per esempio,visto che Castro non c’è più)forse Maran ha pensato più a chiudere la partita,inserendo una punta al posto di Simeone,bastava,puntare su gente fresca che sappia giostrare tra le lineee( ma è solo un idea?)..

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Franck

Vuoi un esempio pratico di quello che sostengo. Primo il Cagliari nelle famose 13 partite giocava più corta. Oggi e comunque da tutto il Campionato chi gioca così è il Verona, forse ancor più dell’Atalanta e del Parma. Conta i giocatori del Verona che partecipavano alla fase d’attacco ieri contro il Milan, e questo è successo per tutta la partita anche dopo il pareggio del Milan. Ecco noi dobbiamo prendere questo esempio o comunque avere la forza di tornare a giocare così

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

Si siii,ho visto?è il modo di giocare di Juric,però se non hai cursori lottatori( e fisicità)non vai da nessuna parte??poi bisogna capire dove vanno a finire le squadre di juric( rammento il Genoa,che crollo’ due anni fa?oggi il Verona ha La Rosa della B rinforzata con qualche elemento,e sulle ali dell entusiasmo va a mille( lo stesso fece il Ca,di Rastelli,appena salito dalla B) anche questo non va scordato…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo che facendo un Po i conti noi adesso con la vittoria mancata contro il Parma, 2 punti in più sulle dirette concorrenti era un bel passo avanti

Vrangu
Vrangu
1 anno fa

….e che Maran non continui a commettere sempre gli stessi errori

fedex
fedex
1 anno fa
Reply to  Vrangu

pisacane non regge i 95 minuti, non capisco perchè continuarlo a farlo giocare con il polacco che si riscaldava ed era a bordo campo pronto ad entrare.
andava messo nella mischia il polacco e likogiannis ma lui prevede solo il cambio oliva per cigarini- ionita per nandez

fedex
fedex
1 anno fa
Reply to  fedex

se vedi che la squadra prende 2 gol a partite di media, prova a cambiare qualcosa no ? con il polacco in campo domenica abbiamo preso solo un gol contro l’Inter e perchè non riproporlo ??? misteri alla maran

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  fedex

Purtroppo nel calcio( anche sbagliando) ci sono delle gerarchie,e su questo Pisadog è un passo avanti al polacco?detto questo: nei 5 minuti finali L avrei messo proprio al posto di Pisadog stremato e mezzo zoppo?però : deu seu tifosu e seu zezziu castiendi sa partida?in su campu cesti genti competenti,fidari’??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

In difensore centrale buono con esperienza …..ai ai ai ds ds ….???

Tonyrossoblu
Tonyrossoblu
1 anno fa

Ma smettiamola con questa barzelletta dell’Europa, abbiamo fatto 3 punti in 7 partite, cioè 3 su 21! Ma dova ca…vogliamo andare? Ma il tifoso merita davvero di essere preso per il naso così?

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa
Reply to  Tonyrossoblu

Barzelletta dell’Europa? Ma se siamo tutto il campionato in zona europea forse non meriteremmo questo piazzamento? Un calo durante una stagione ci può essere per tutti noi lo stiamo avendo o lo abbiamo avuto fino a qualche giornata fa
Adesso stiamo riprendendo a giuocare non raccogliamo i punti che meriteremmo ma se riprendessimo a vincere come nel girone d’andata potremmo ambire anche al 4 posto!

Mauritius
Mauritius
1 anno fa
Reply to  Tonyrossoblu

La società non ha mai parlato di Europa, hanno sempre detto “raggiungiamo al più presto la salvezza e poi vediamo che succede”….

Tonyrossoblu
Tonyrossoblu
1 anno fa
Reply to  Mauritius

Non mi riferisco alla società. Lo so benissimo che alla società basta arrivare a 40 punti, magari 41 va…….

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa
Reply to  Tonyrossoblu

Ma chi l’ha detto? Una Società non spende ciò che ha speso quest’anno nel mercato per una semplice salvezza!

Tore Trattore
Tore Trattore
1 anno fa

Infatti, è chiaro che la società non ha speso tutti quei soldi per la sola salvezza, non hanno mai parlato esplicitamente di Europa per pararsi il didietro in caso di fallimento, ma non vai a prendere Rog, Nandez, Nainggolan, Pellegrini, Simeone e Olsen per una semplice salvezza tranquilla.

Mortimermouse
Mortimermouse
1 anno fa

Se giocano come contro il Parma e registrano meglio la difesa ne vincono 5 di fila.

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa
Reply to  Mortimermouse

Sono d’accordissimo

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Mortimermouse

Ecco questo penso sia il tasto dolente,specie nei calci piazzati,
( calci d angolo o punizioni) anche sui traversoni lunghi.Se riguardi L azione del pari,si vede un buco centrale,con uno del Parma libero d infilarsi,Klavan cerca di intervenire,( lasciando libero dietro Corneliusson) per coprire il buco,lo stesso Cragno non ha capito L azione altrimenti quella era anche una “sua “palla??comunque: non bisogna essere così ingenerosi,verso i ragazzi,la prossima possiamo fare risultato a genova??

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Mortimermouse

Non esattamente. Ho notato che quando si attacca l’iniziativa è limitata ai protagonisti del reparto (come dire gli altri dietro si fermano letteralmente a guardare), ci fosse un giocatore in più che accompagna la fase d’attacco e questo potrebbe sfruttare un possibile rimbalzo, come nel basket. Stessa cosa in fase difensiva, col centrocampo che riesca a contenere l’avversario. E’ per questo che insisto sul fatto che manca gamba e la squadra la vedo ancora con il fiato corto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per forza… se perdiamo ancora qualche punto!!! Questa europa non l’hanno guadagnata le altre squadre.. ma la sta perdendo il cagliari!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Relativamente alla difesa è vero che probabilmente sarebbe stato opportuno intervenire nel mercato… di gennaio, ma ormai è così è bisogna andare avanti cercando la migliore concentrazione possibile in difesa e non soltanto! Il pareggio di ieri è frutto della scarsa concentrazione, compreso la mancata uscita di Alessio, il quale avrebbe potuto anticipare tranquillamente l’intervento piuttosto facile dell’attaccante parmense. Questa disattenzione collettiva brucia ancora di più in quanto non ce stato il tempo per tentare un’altra segnatura. Forza Casteddu.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Zona Europa… affollata più per demeriti del Cagliari, 3 punti nelle ultime 8 gare, che non per meriti delle altre concorrenti. Ce da augurarsi che il periodo negativo sia passato definitivamente!!!Forza Casteddu.

Moreno
Moreno
1 anno fa

La colpa è del presidente che continua a dire che l obbietivo sono 58 punti,lo ribadisce ogni intervista,quindi se lo dice il capo…

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa
Reply to  Moreno

E sono della teoria che le parole sono sempre distanti dagli atti pratici, ancor più se si tratta di prestazione sportiva. Anche per questo non reputo così importante, anche se in qualche modo lo è, quello che dice o impone l’allenatore. A proposito del quale reputo Maran una ottima guida. Non sarà un mago ma ha tutto quel che serve per ottenere il miglior risultato da una squadra, ne sono convinto. Al limite se me lo trovassi davanti gli farei degli appunti sulla parte atletica

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

Giusto tutto,a parte la parte atletica?di competenza del professore de bellis?detto questo: a parer mio si è gestito male i 5 minuti finali,dove si è pensato tropo a fare il terzo goal,con ripartenza anche veloci( dopo che il Parma perdeva palla nella nostra area d Rig) prima Joao,poi Pellegrini,indfine Nandez hanno vanificato tt quello sforzo,facendosi parare tutto??quando bastava far girare palla,e perdere qualche minuto facendosi fare qualche falletto ?ma su quest aspetto siamo scadenti…

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 anno fa

Voglio essere positivo. La squadra, come gioco di proposizione, ha una certa continuità con quella dei 13 risultati positivi. Secondo me rispetto a quel periodo manca un po’ di gamba e tenuta fisica, quella che ci servirebbe per non andare in apnea negli ultimi 15 minuti, dove serve un po’ più di forza per gestire meglio la partita. Cedere su questo aspetto ed affidarsi ai centrali che spazzano tutto mi sembra troppo, anche prerchè l’errore prima o poi ci scappa…

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Fulvio Mereu

Io stavo allo stadio è tutta questa stanchezza non L ho notata?ripeto per me è una questione di atteggiamento,specie nei L finale?poi a dirla tt ci siamo letteralmente mangiati i 3:1 più volte,o no? Questo è L aspetto determinante,se segni finisce li?

Federico
Federico
1 anno fa

Con maran presto torneremo dove ci compete, ergo, parte destra della classifica. Con un allenatore da 15 posto in giù non puoi che arrivare in quelle posizioni

Raffaele
Raffaele
1 anno fa
Reply to  Federico

Domanda la società vuole andare in Europa?

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
1 anno fa
Reply to  Raffaele

Certo! Perché ci sono dubbi? Altrimenti perché avrebbe speso ciò che ha speso?

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Raffaele

Non è importante,nel senso: bisognerà lottare fino alla fine tenendo questa posizione?poi se finisci dico come il toro L anno scorso,meglio di No?bSta veder L andazzo del toro in questo campionato??sono fuori forma,stremati da preliminari inutili,per incassare due soldi,e restando con un pugno di mosche?eppoi detto fra noi: qualora fosse possibile andare in Europa L,dove le giochi,con quale tifosi al seguito( specie quelle in casa/ trasferta) e a che prezzo? Mah!ps: ho seguito su Casteddu

Franck
Franck
1 anno fa
Reply to  Franck

In lungo e in largo?ma le “ trasferte “ di Trieste m incupiscono ancora?alla mercé di avversari che ci hanno anche deriso??a casinuuuu mellusu abbarai in terra Sarda,po’ giogai in dommu❤️?

Gigi
Gigi
1 anno fa
Reply to  Federico

bravo hai toccato il punto che in tanti fanno finta di non vedere!

Tore Trattore
Tore Trattore
1 anno fa
Reply to  Gigi

Ormai Maran viene difeso a prescindere, i suoi lecchini danno a lui tutti i meriti delle vittorie ma nessuna responsabilità delle sconfitte.
Perchè se il Ninja ci salva il risultato con una bomba da 30 metri non è perchè Radja è un fuoriclasse, no, non è merito suo, il merito è tutto di Maran, che l’anno scorso ci ha fatto arrivare 15°, il grande Maran.

Federico
Federico
1 anno fa
Reply to  Gigi

La partita con il Parma ne é una prova lampante dopo il 2-1 non abbiamo più superato la metà campo e la mummia in panchina ha fatto cambi inutili, tardivi e ne ha fatti 2 non 3! Ancora non capisco giulini e Carli cosa vedano in maran

Advertisement
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Era un ottimo terzino. Un marcatore duro e irriducibile. Come allenatore, parlano i risultati. Amava l'essenziale e nello stesso tempo curava..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Conosciuto personalmente quando studiava a Nuoro, oltre ad essere stato un grande professionista è una bella persona nella vita di tutti i giorni...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Ho colorizzato questa foto del mito."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "In questa Foto assomiglia a Milito"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ma Cammarata chi? E dai, aggiorniamole queste pagine..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News