Resta in contatto

News

Coppa Italia. Juventus in semifinale come il Napoli: Roma battuta 3-1 allo Stadium

Gara praticamente decisa dai gol nel primo tempo dei bianconeri che aspettano la vincente di Milan-Torino che si gioca martedì. Mercoledì Inter-Fiorentina

RONALDO NON PERDONA. Allian Stadium pieno per assistere al secondo match di questi quarti di finale arbitrato da Rocchi di Firenze, che si accende al 26’ con il gol di Ronaldo, che sigla in modo rapido e forte mandando la sfera alle spalle di Pau Lopez con un pallone calciato in diagonale col sinistro. Evidente la difficoltà avuta da Florenzi, in occasione del gol, come lo è il disappunto in panchina di Fonseca. Gol arrivato nel momento in cui i giallorossi avevano preso le misure della capolista del campionato di Serie A.

GIALLOROSSI IN DIFFICOLTA’. Subita la rete la compagine capitolina sparisce dal campo e al 38’ subisce il 2-0 con la marcatura di Bentancur il quale, dopo aver scambiato palla con Douglas Costa, è fortunato nel vincere un rimpallo e insaccare dopo che la sfera sbatta sul palo. Al 40’ il portiere ospite evita il terzo gol sulla botta col sinistro scagliata da Douglas Costa. Squadre all’intervallo dopo 3’ di recupero, non prima del 3-0 siglato da Bonucci al 47’ sugli sviluppi di un angolo crossato da un ottimo Douglas Costa. Rete che viene convalidata da Banti al Var.

Al 2’ della ripresa, dalla percussione di Pellegrini arriva la respinta non perfetta di Buffon, palla a Kalinic che colpisce la traversa. Dall’altra parte (3’) palo di Higuain. Bell’avvio di secondo tempo, da parte di entrambe. Al 5’, altra traversa romanista, poi Under sigla con la complicità involontaria del portiere della Juventus. Palla sulla traversa e poi in rete. Al minuto 11’ Buffon interviene con i piedi sul sinistro a incrociare di Florenzi. Tutt’altra Roma in campo in questa seconda parte della sfida. Higuain impegna severamente con la pianta del piede destro Pau Lopez, andando al 18’ vicino al 4-1. Al 38’ Pjanic suggerisce a Ronaldo, il cui tiro di prima intenzione non è però perfetto e va fuori. Rocchi fischia la fine della contesa dopo 4’ e 30” di recupero, non prima di una super parata di Buffon su Kolarov al 48′

GLI ALTRI DUE QUARTI. Martedì a San Siro il Milan, qualificatosi a spese della Spal, affronterà il Torino primo a qualificarsi a questi ottavi, dopo aver battuto il Genoa solo ai rigori. Come scritto già in precedenza, la vincente  giocherà contro la Juventus. Mercoledì, a San Siro tra l’Inter che ha liquidato il Cagliari e la Fiorentina, impostasi sull’Atalanta. Entrambe le gare avranno inizio sempre alle 20,45.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News