Resta in contatto

Settore Giovanile

Il punto sulla Primavera 1, il Cagliari riprende a vincere ed essere l’anti Atalanta

Il netto successo ottenuto sabato in casa del Chievo Verona rilancia la squadra di Canzi al secondo posto e tiene a distanza le rivali dirette

Nessun dubbio, dopo quattordici giornate, sullo  strapotere dell’Atalanta campione d’Italia che non conosce sconfitte nel massimo campionato Primavera. Il 3-0 ottenuto nell’anticipo della penultima giornata d’andata in casa del Genoa (scivolato al sesto posto, ultimo valido per accedere ai play-off)  di fatto conferma che in questi ultimi anni la massima squadra del Settore Giovanile del presidente Percassi, è il top in Italia.

IL CAGLIARI E’ RIPARTITO. La pausa ha fatto bene ai ragazzi di Canzi, Che, messe da parte le sconfitte in campionato con Fiorentina e Roma, oltre a quella in Coppa Italia con l’Hellas Verona, ha ripreso a marciare in campionato, imponendosi 3-0 sul terreno di gioco dell’altra squadra di Verona, il Chievo. Secondo posto blindato, soprattutto tenendo a distanza le immediate inseguitrici, a partire dall’Inter impostasi 3-1 sull’Empoli e confermatasi a -5 dai rossoblù (con una gara da recuperare il 22 gennaio contro la Sampdoria) in attesa dello scontro diretto in programma sabato alle 11 al Centro Sportivo di Assemini.

Assieme ai nerazzurri di Madonna, a 26 punti, c’è anche la Roma, che ha superato con difficoltà 2-1 sul Pescara, con la Juventus passata a Napoli, distante due punti. Il Torino e la Lazio, che pareggiano contro Sassuolo e Bologna, si portano a 4 punti dal Genoa, mentre la Sampdoria, che ha una gara in meno, ha pareggiato in casa della Fiorentina, è non molla le speranze di un bel piazzamento a fine stagione. Al momento Napoli e Chievo Verona sarebbero retrocesse, con Pescara, Sassuolo, Fiorentina e Bologna che lottano per evitare i play-out.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Comunardo Niccolai

Ultimo commento: "non esagerare non ricordi bene il tiro di Niccolai venne parato da...Brugnera con conseguente rigore, per le statistiche non è considerata..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io sn del 1961 e riva per me rappresenta la mia giovinezza e il cagliari io sn siciliano ma amo il cagliari e lui mi ha spinto di piu ad essere..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Un mito, è stato un mito che ha lasciato il segno,ha chiuso col calcio da capitano e bandiera del Cagliari. Grande Mario"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "nessun ma e nessun commento , era la forza della natura...."

Guglielmo Coppola

Ultimo commento: "grande!. Guglielmo Coppola facci un gol.. oo o o ooo :-d"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Settore Giovanile