Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Decimo sigillo della Lazio: Napoli battuto 1-0 nel finale e terzo posto blindato

La squadra di Inzaghi dalla clamorosa doppietta siglata in pieno recupero a Cagliari sembra abbonata nel battere le avversarie attorno al 90’

Anche il Napoli si arrende nel finale, come il Cagliari e non solo. La decima vittoria di fila della Lazio in campionato arriva infatti nel finale di gara. A risolverla, contro un’ottima avversaria, Immobile. La partita nel primo tempo si accende al 29’ con la punizione battuta da Insigne che mette la palla l’incrocio, ma trova la fondamentale parata di Strakosha, che salva il risultato. Quattro minuti dopo partenopei ancora alla conclusione con Allan, destro da circa venti alto dopo aver mandato al bar Luis Alberto, da circa 20 metri. La Lazio risponde nel finale di tempo (42’) col destro potente di Milinkovic-Savic da fuori area, che Ospina blocca in due tempi. Al 43’  altro intervento del portiere ospite, che nega la rete ancora a Milinkovic-Savic, sul controbalzo da distanza ravvicinata, togliendo letteralmente il pallone dall’incrocio dei pali.

CI PENSA SEMPRE IMMOBILE. Nel secondo tempo l’intensità delle due squadre prosegue, mancano però le azioni davanti alla porta avversaria, ma non il divertimento. La partita sale di qualità al 23’ con il siluro fatto partire con il destro a giro di Zieliski in area biancoceleste, pallone fermato solo dal palo. I padroni di casa (un minuto dopo si propongono con Luis Alberto, il salvataggio di Manolas vanifica l’importante chance, che non fallisce al 37’ Immobile complice un clamoroso errore di Ospina (che Gattuso ha messo in campo per un Meret in difficoltà con l’Inter) che perde il pallone sulla pressione numero 17, che conclude a porta sguarnita, da posizione defilata, e trova la deviazione decisiva all’altezza della linea di porta da parte di Di Lorenzo, ma il ventesimo gol è suo. Risposta rabbiosa di Insigne al 46’, Strakosha salva il pareggio con un super intervento. In pieno recupero (48’) Lulic con la testa impedisce a Llorente di impattare. La Lazio non si ferma più: decima vittoria di fila in campionato e quota 42 in classifica al terzo posto, con una gara in meno. Il Napoli continua a perdere e restare in difficoltà in classifica.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Questo sondaggio in questo complicatissimo momento lo vedo veramente utile....dovremmo fare propaganda parlando solo ed esclusivamente della partita..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News