Resta in contatto

Approfondimenti

Serie A in campo dopo la pausa dal 5 gennaio. Per Lecce, Brescia e Sampdoria vacanze più brevi

Tutte e tre in una posizione di classifica a rischio hanno visto i loro tecnici Liverani, Corini e Ranieri anticipare il ritorno agli allenamenti

Non tutte le squadre stanno godendo, come nel caso del Cagliari, di una settimana piena per le vacanze natalizie. Tre allenatori infatti hanno convocato i loro uomini a disposizione già per domani 27 dicembre: si tratta di Liverani, Ranieri e Corini, con il Brescia che ripartirà con il ritiro da domani, che durerà fino a lunedì al Park Hotel Mancini di Roma, con tanto di test proprio il 30 col Trastevere (squadra di Serie D che gioca nel Girone G dove sono inserite le compagini sarde) prima di far rientro nel proprio Centro Sportivo.

LE DATE DELLE ALTRE SQUADRE. LHellas Verona di Juric che, causa lo spostamento della gara con la Lazio al prossimo 5 febbraio, non gioca  dal 15 dicembre (3-3 con il Torino) ha fissato per sabato la ripresa a Veronello. Sabato ricomincia anche la Spal di Semplici. Conte rivuole i suoi dell’Inter concentrati da domenica, come Iachini alla guida della Fiorentina, appena subentrato all’esonerato Montella, discorso analogo fatto da De Zerbi col Sassuolo, Mazzarri col Torino e il Genoa. La ripresa era stata fissata da Thiago Motta, ma occorrerà capire chi sarà al timone al suo posto. Dopo il no di Ballardini potrebbe toccare allo stesso ex Under 19 del PSG proseguire, anche se le alternative Davide Nicola e Diego López, sempre sponsorizzato dal neo ds Francesco Marroccu, che lo ha avuto al Cagliari e appena dimessosi con il suo fido Michele Fini, dal Peanarol che ha riportato in alto in Uruguay, non mancano.

Lunedì al lavoro il Napoli di Gattuso, la Juventus di Sarri stordita dalla Lazio in Supercoppa, il Parma di D’Aversa, l’Udinese di Gotti, la Roma di Fonseca, l’Atalanta di Gasperini, il Bologna di Mihajlovic e il Milan di Pioli chiamato a cercare di ricomporre una squadra a pezzi dopo la sconfitta pesante (in tutti i sensi) a Bergamo domenica scorsa. L’ultima a tornare a al lavoro, la Lazio a Formello. Inzaghi ha giustamente concesso una settimana piena a Luis Alberto e compagni, dopo l’impresa a Riyad in Supercoppa italiana, sulla Juventus battuta dai biancocelesti due volte 3-1 in poco più di 15 giorni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti